Champions League: Monaco-Villarreal (martedì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Martedì sera il Monaco gioca contro il Villarreal la partita di ritorno dei playoff di Champions League, ed è messo bene: all’andata ha inaspettatamente vinto 2-1 al “Madrigal”, senza neanche faticare tantissimo.

MONACO – VILLARREAL | martedì ore 20:45

A giudicare dai primi risultati stagionali, il clamoroso esonero di Marcelino García Toral da allenatore del Villarreal – avvenuto il 10 agosto scorso per presunti contrasti con la dirigenza e con una parte dei giocatori guidati dal capitano Mateo Musacchio – sembrerebbe aver provocato l’instabilità che in molti temevano si sarebbe verificata. La settimana scorsa il Villarreal ha perso in casa la partita di andata dei playoff di Champions League contro il Monaco, un avversario teoricamente piuttosto abbordabile, specialmente da ospite al “Madrigal”. E sabato scorso, allo stadio “Los Cármenes” contro il Granada di Paco Jémez, il Villarreal ha pareggiato 1-1 la prima partita di campionato di questa nuova stagione.

Il Monaco invece, dopo aver pareggiato 2-2 in casa contro il Guingamp alla prima di campionato, nella seconda partita sabato scorso ha battuto in trasferta 1-0 il Nantes schierando molte riserve (mancavano Bernardo Silva, Fabinho e Jemerson, tra gli altri, e Germain, Bakayoko e Lemar sono entrati soltanto a partita in corso).

Nel Villarreal, alla complicata situazione determinata dall’esonero di Marcelino c’è da aggiungere la considerazione del grave infortunio occorso a Soldado (rottura del legamento crociato: starà fuori almeno sei mesi) e delle complicazioni dovute alle iniziali, preventivate difficoltà di adattamento dei nuovi giocatori a un calcio e a un campionato per alcuni di loro del tutto nuovi (per i due italiani, ad esempio: Roberto Soriano e Nicola Sansone). Non ha giocato male, il Villarreal, e anzi Sansone e Soriano hanno anche colpito un palo e una traversa; ma pare che qualche fragilità di troppo stia emergendo con eccessiva frequenza in difesa, peraltro il miglior reparto nel girone di ritorno del campionato scorso.

Questa fragilità è emersa con una certa evidenza nella partita di andata persa 2-1 in casa contro il Monaco: pur avendo creato diverse occasioni da gol, il Villarreal non è stato in grado di impedire a Bernardo Silva – autore del gol del 2-1 e atterrato in occasione del rigore dell’1-0 – di creare pericoli in molte circostanze e con grande facilità, sia sulla corsia esterna sia accentrandosi per “tagliare” la difesa. La notizie migliori provengono da Samu Castillejo, che sta giocando da ala e che tra tutti i giocatori del Villarreal in queste ultime settimane è sembrato decisamente il più in forma (sabato ha anche segnato su punizione il gol del provvisorio vantaggio contro il Granada). E l’altra buona notizia è che sono tornati finalmente tra i convocati in difesa sia Victor Ruiz, assente per squalifica all’andata, sia Jaume Costa, il terzino sinistro assente per infortunio già dall’ultima parte della stagione scorsa.

Non sono invece stati convocati gli infortunati Soldado, Bakambu, Dos Santos, Cheryshev e Bonera, e non ci saranno nemmeno Sansone e Bojan Jokic. Bruno Soriano è stato convocato ma non è in perfette condizioni fisiche, e potrebbe lasciare il posto a Trigueros. Nel Monaco le assenze sono due e sono entrambe in difesa: mancheranno certamente l’ex Marsiglia Benjamin Mendy, espulso nei minuti finali della partita di andata, e anche il terzino destro Djibril Sidibé, che si è infortunato alla prima di campionato contro il Guingamp. Quasi certamente giocheranno a centrocampo davanti alla difesa sia Moutinho che Bakayoko, e questo dovrebbe assicurare al Monaco – a cui potrebbe star bene persino una sconfitta per 1-0 – maggiore copertura.

Le probabili formazioni:
MONACO: Subasic; Fabinho, Glik, Jemerson, Raggi; Dirar, Moutinho, Bakayoko, Lemar; Germain, Silva.
VILLARREAL: Asenjo; Mario Gaspar, Musacchio, Víctor Ruiz, José Ángel; N’Diaye, Trigueros (o Bruno Soriano), Roberto Soriano, Samu Castillejo; Pato, Santos Borré.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
MONACO SEGNA NEL SECONDO TEMPO (1.80, Bet365)
GOL (1.83, Bet365)