Russian Premier League: Krylya-Rubin, Anzhi-Mordovia e Zenit-Lokomotiv (domenica)

Russian League

Penultima giornata del massimo campionato russo. Krylya Sovetov, Anzhi Makhachkala e Zenit San Pietroburgo affrontano rispettivamente Rubin Kazan, Mordovia Saransk e Lokomotiv Mosca.

KRYLYA SOVETOV – RUBIN KAZAN | domenica ore 13:30

Entrambi i club sono usciti sconfitti dal turno infrasettimanale, ma possono affrontare con tranquillità questo finale di stagione. A due giornate dal termine della Russian Premier League, il Krylya Sovetov è nono in classifica con 32 punti, mentre il Rubin Kazan è decimo e si trova a una sola lunghezza di distanza dai suoi prossimi avversari. Tutte e due le squadre sono ormai aritmeticamente certe di evitare la retrocessione, ma anche di non poter ambire ad altri traguardi: ecco perché potrebbero dar vita a un match privo di grandi tatticismi, in vista del quale l’opzione “gol” appare consigliabile.

Probabili formazioni:
KRYLYA SOVETOV: Loria, Rodic, Taranov, Bateau, Nadson, Tsallagov, Mollo, Simaeys, Pomerko, Yakovlev, Jahovic.
RUBIN KAZAN: Ryzhikov, Ustinov, Kvirkvelia, Bergstrom, Cotugno, Ozdoev, Kabolov, Kanunnikov, Devic, Karadeniz, Portnyagin.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (2.20, William Hill)
ANZHI MAKHACHKALA – MORDOVIA SARANSK | domenica ore 16:00

L’Anzhi è ultimo in classifica e deve provare a raggiungere almeno la terzultima posizione, attualmente occupata dal Mordovia Saransk, per evitare la retrocessione diretta e qualificarsi per i playout, alimentando speranze di salvezza che in questo momento sono molto basse. Il club di Makhachkala – che ha la peggior difesa di questa edizione della Russian Premier League – non può permettersi di fare calcoli e ha assolutamente bisogno di ottenere una vittoria in questo scontro diretto: imposterà dunque una partita offensiva, anche a costo di esporsi a ripartenze pericolose. “Over 1.5” da provare.

Probabili formazioni:
ANZHI MAKHACHKALA: Yurchenko, Musalov, Zhirov, Lazic, Gadzhibekov, Maevski, Mkrtchyan, Moutari, Ebecilio, Berisha, Boli.
MORDOVIA SARANSK: Cebanu, Tishkin, Perendija, Rykov, Gapon, Makhmudov, Stevanovic, Dudiyev, Vlasov, Mukhametshin, Lutsenko.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
OVER 1.5 (1.40, Paddy Power)
ZENIT SAN PIETROBURGO – LOKOMOTIV MOSCA | domenica ore 18:00

Il turno infrasettimanale non ha cambiato nulla in testa alla classifica della Russian Premier League: il CSKA Mosca è sempre al primo posto, con due punti di vantaggio nei confronti dell’FK Rostov e quattro sullo Zenit, che dunque adesso appare abbastanza lontano dalla conquista del titolo, ma è ancora pienamente in corsa per la qualificazione ai preliminari di Champions, riservata alla squadra che chiuderà il campionato in seconda posizione. Il club di San Pietroburgo si appresta dunque ad affrontare con grandi motivazioni il match contro la Lokomotiv Mosca, che deve osare dal punto di vista tattico per sperare ancora di approdare in Europa League, ma è reduce da tre sconfitte di fila e non appare in condizioni straordinarie.

Probabili formazioni:
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Smolnikov, Lombaerts, Neto, Anyukov, Javi Garcia, Yusupov, Shatov, Witsel, Hulk, Dzyuba.
LOKOMOTIV MOSCA: Guilherme, Shishkin, N’Dinga, Mykhalyk, Denisov, Fernandes, Tarasov, Samedov, Miranchuk, Zhemaletdinov, Skuletic.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.37, Eurobet)