Serie A: Lazio-Fiorentina, Palermo-Verona e Udinese-Carpi (domenica)

Serie A

Le ultime tre partite del campionato di Serie A si giocano domenica sera alle 20.45, due delle quali sono decisive per la zona retrocessione.

LAZIO – FIORENTINA | domenica ore 20:45

Non è ancora chiaro se Simone Inzaghi – che nella parte finale di stagione dopo la brutta sconfitta nel derby ha sostituito Pioli – sarà anche l’anno prossimo l’allenatore della Lazio. Con il nuovo allenatore la Lazio ha vinto quattro delle sei partite, incluse le due giocate in casa, e a parte la sfida contro la Juventus ha sempre giocato un ottimo calcio e subito c’è stato un buon feeling tra i calciatori e Inzaghi. Comunque vada a finire, Simone Inzaghi ha fatto una bella figura, e vorrà chiudere bene il campionato battendo la Fiorentina che è crollata nel finale di stagione.

La Fiorentina ha vinto una sola partita nelle ultime 11 giornate (sei pareggi e quattro sconfitte) e in questa partita non ha particolari motivazioni di classifica visto che è già sicura di non potere né migliorare né peggiorare l’attuale quinto posto che vale la qualificazione alla fase a gironi della prossima Europa League.

In questa partita potrebbe così avere maggiori motivazioni la Lazio: Simone Inzaghi vuole giocarsi quest’ultima carta in vista di una conferma in panchina per l’anno prossimo, i calciatori vorranno dare una piccola gioia ai tifosi delusi dall’andamento della stagione all’ultima partita in casa e c’è da onorare l’addio di Klose, che molto probabilmente giocherà la sua ultima partita all’Olimpico con la maglia della Lazio.

La vittoria dela Lazio è a quota 2.20 su Bet365.

Probabili formazioni
LAZIO: Marchetti, Basta, Bisevac, Gentiletti, Lulic, Parolo, Cataldi, Konko, Candreva, Klose, Keita.
FIORENTINA: Tatarusanu, Tomovic, Rodriguez, Astori, Bernardeschi, Vecino, Badelj, Marcos Alonso, Tello, Ilicic, Kalinic.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.20, Bet365)
GOL (1.61, Bet365)
KLOSE MARCATORE (2.30, Bet365)




PALERMO – VERONA | domenica ore 20:45

Il Palermo grazie agli otto punti fatti nelle ultime quattro giornate di campionato è riuscito a superare il Carpi in classifica ed è ora padrone del suo destino. La squadra allenata da Ballardini in caso di vittoria sarà sicura della salvezza, mentre col pareggio dovrebbe sperare in una mancata vittoria del Carpi. Il Palermo proverà a conquistare sul campo la salvezza senza dovere aspettare il risultato di Udine, anche perché l’avversario è il Verona ultimo in classifica e già retrocesso aritmeticamente.

Il Verona sta onorando il campionato fino alla fine, ha vinto due delle ultime tre partite contro avversari di valore come Milan e soprattutto Juventus, ma in trasferta ha vinto solo una delle ultime 21 partite e viene da tre sconfitte consecutive senza segnare.

Il Palermo – che non prende gol da 305 minuti in Serie A – nelle ultime partite dopo una stagione tormentata anche per via dei continui cambi di allenatore sembra finalmente avere trovato una precisa identità di gioco e una formazione tipo. Difficile per tutti questi motivi pensare a un pronostico diverso dalla vittoria del Palermo, a quota 1.22 su Bet365.

Probabili formazioni
PALERMO: Sorrentino, Rispoli, Andelkovic, Gonzalez, Hiljemark, Cionek, Maresca, Morganella, Vazquez, Trajkovski, Gilardino.
VERONA: Gollini, Pisano, Bianchetti, Helander, Albertazzi, Wszolek, Marrone, Ionita, Siligardi, Pazzini, Juanito Gomez.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.22, Bet365)
UDINESE – CARPI | domenica ore 20:45

Il Carpi perdendo in casa nell’ultimo turno di campionato contro la Lazio ha probabilmente detto addio alla Serie A. Il Palermo ha un punto in più a una giornata dalla fine del torneo, e gioca in casa contro l’ultima in classifica, motivo per cui anche un’eventuale vittoria a Udine potrebbe non bastare per evitare la retrocessione. Il Carpi ci proverà lo stesso, ma vincere questa partita non sarà semplice perché l’allenatore Castori ha mezza squadra fuori per le squalifiche a Poli, Lollo, Letizia e Romagnoli. L’Udinese poi non vorrà chiudere con una sconfitta davanti ai propri tifosi una stagione particolarmente negativa, in cui solo nella scorsa giornata grazie proprio alla sconfitta del Carpi è riuscita a mettersi in salvo aritmeticamente.

Il Carpi pur dovendo provare a vincere non farà una partita d’attacco, non è nelle sue corde, e c’è da aspettarsi un primo tempo equilibrato e lottato a centrocampo. In caso di punteggio fermo nella ripresa la partita potrebbe essere più movimentata, tra l’altro nell’Udinese dovrebbe esserci spazio per Di Natale che potrebbe giocare la sua ultima partita allo stadio “Friuli” con la maglia dell’Udinese.

Probabili formazioni
UDINESE: Karnezis, Piris, Felipe, Danilo, Pasquale, Hallfredsson, Badu, Lodi, Bruno Fernandes, Zapata, Thereau.
CARPI: Belec, Pasciuti, Suagher, Gagliolo, Sabelli, Martinho, Crimi, Bianco, Di Gaudio, Verdi, Lasagna.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.44, Eurobet)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.90, Bet365)
GOL (1.61, Bet365)
DI NATALE ULTIMO MARCATORE SQUADRA IN CASA (3.25, Bet365)