Serie B: Ascoli-Livorno, Brescia-Bari, Cagliari-Salernitana, Cesena-Novara ed Entella-Avellino (sabato)

Serie B
Serie B

In questo post ci sono approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per cinque delle nove partite di Serie B in programma sabato pomeriggio alle 15.

ASCOLI – LIVORNO | sabato ore 15:00

L’Ascoli ha vissuto una settimana movimentata: dopo la sconfitta rimediata a Novara, in cui la squadra ha perso l’occasione di chiudere il discorso salvezza con 2 giornate d’anticipo, sono arrivate le dimissioni dell’allenatore Mangia, dovute ad alcuni problemi di salute. La squadra è stata affidata all’allenatore in seconda Paolo Cozzi, che però non sarà in panchina in quanto squalificato e al suo posto a guidare l’Ascoli nella delicata partita contro il Livorno ci sarà Cesare Bengi. Per avere la matematica certezza di rimanere in Serie B ai padroni di casa servono 3 punti, mentre è ben più complicata la situazione del Livorno, che a quota 38 punti e a -4 dalla zona playout è quasi spacciato. Nemmeno in casa contro un Perugia decimato dalle assenze e soprattutto senza particolari motivazioni di classifica il Livorno è riuscito a vincere, motivo per cui viene difficile pensare che possa farlo in questa occasione.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Almici, Milanovic, Mengoni, Dimarco, Orsolini, Giorgi, Addae, Carpani, Jankto, Cacia.
LIVORNO: Pinsoglio, Vergara, Emerson, Ceccherini, Moscati, Biagianti, Schiavone, Luci, Aramu, Vantaggiato, Comi.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.75, Eurobet)

BRESCIA – BARI | sabato ore 15:00

Il Bari a due giornate dalla fine del campionato si ritrova in quinta posizione, ma con la possibilità concreta di poter chiudere la regoular season al terzo o al quarto posto, questo in virtù del fatto che nell’ultima giornata i ragazzi di Camplone sfideranno davanti al proprio pubblico il Trapani, che in classifica ha solo 2 punti in più. Il Bari potrebbe recuperare qualche posizione anche nei confronti della terza in classifica – il Pescara – che pur avendo 3 punti in più in queste ultime due giornate di campionato dovrà giocare contro Modena e Latina, due sfide piuttosto insidiose visto che saranno contro due avversari alla ricerca di punti salvezza. Per il Bari in ottica terzo o quarto posto sarà però necessario prima di tutto vincere la sfida contro il Brescia, partita che dovrebbe rivelarsi alla portata visto che i padroni di casa non hanno più nulla da chiedere a questo campionato e sono reduci da tre sconfitte consecutive.

Probabili formazioni
BRESCIA: Minelli, Venuti, Caracciolo, Lancini, Castellini, Bertoli, Salifu, Kupisz, Morosini, Embalo, Caracciolo And.
BARI: Micai, Gemiti, Tonucci, Di Cesare, Defendi, Lazzari, Romizi, Dezi, De Luca, Maniero, Rosina.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 + GOL (2.05, Eurobet)
2 (1.82, Eurobet)
CAGLIARI – SALERNITANA | sabato ore 15:00

Nella scorsa giornata di campionato il Cagliari ha ottenuto la certezza aritmetica della promozione diretta in Serie A, appena un anno dopo la retrocessione. L’ultimo obiettivo rimasto al Cagliari sarà quello di cercare di chiudere il campionato al primo posto davanti al Crotone, anche se un rilassamento da parte dei calciatori dopo avere festeggiato la Serie A sarebbe più che fisiologico. Da questa situazione potrebbe trarne vantaggio la Salernitana, attualmente in piena zona retrocessione e quindi alla ricerca di punti salvezza. La Salernitana in classifica è appaiata a quota 42 punti insieme a Latina, Modena e Lanciano, ma rispetto alle dirette concorrenti avrà sopratutto nell’ultima giornata un impegno decisamente più agevole visto che giocherà contro il Como già retrocesso, inoltre a differenza delle squadre in lotta per non retrocedere ha dimostrato anche una miglior condizione atletica visti i 7 risultati utili dai quali è reduce. Per questo motivo alla Salernitana – imbattuta in trasferta da 3 mesi – potrebbe andare bene anche un pareggio in questa sfida, il Cagliari giocherà senza particolari pressioni ma vista l’ottima qualità dei giocatori a disposizione di Rastelli sembra davvero improbabile che gli ospiti riescano a fare risultato pieno.

Probabili formazioni
CAGLIARI: Storari, Pisacane, Salamon, Capuano, Murru, Di Gennaro, Fossati, Deiola, Joao Pedro, Farias, Sau.
SALERNITANA: Terracciano, Colombo, Bernardini, Empereur, Rossi, Nalini, Moro, Pestrin, Zito, Coda, Donnarumma.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.57, Eurobet)
X (2.70, Eurobet)
CESENA – NOVARA | sabato ore 15:00

Cesena-Novara sarà il partitone di questa penultima giornata di Serie B, entrambe hanno disputato nel complesso un buon campionato ma chi perderà in questa sfida con molte probabilità sarà estromesso dai playoff che decreteranno la terza squadra promossa in Serie A. I risultati ottenuti dalle due squadre in quest’ultimo periodo sono praticamente identici: nelle ultime 7 giornate sia il Cesena che il Novara hanno vinto solo 2 volte e conquistato appena 9 punti, sicuramente molto meno rispetto a quanto fatto durante la prima parte di questa stagione. Vista l’importanza della posta in palio questa sfida potrebbe inizialmente rivelarsi molto bloccata, anche se alla lunga la scarsa affidabilità difensiva dimostrata da entrambe in quest’ultimo periodo fa pensare alla possibilità di una partita da “gol”.

Probabili formazioni
CESENA: Gomis, Perico, Fontanesi, Magnusson, Falasco, Kessie, Cascione, Kone, Falco, Djuric, Ciano.
NOVARA: Da Costa, Dickmann, Troest, Vicari, Dall’Orco, Casarini, Buzzegoli, Faragò, Lanzafame, Gonzales, Evacuo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.30, Eurobet)
GOL (1.80, Eurobet)
ENTELLA – AVELLINO | sabato ore 15:00

Nonostante la sconfitta rimediata una settimana fa in casa del Vicenza, l’Entella ha la grandissima opportunità di ritornare in zona playoff, questo grazie al fatto che proprio in questa giornata ci sarà lo scontro diretto fra Cesena e Novara e così, conquistando i 3 punti, i ragazzi di Aglietti supererebbero in classifica una delle due squadre in questione e addirittura tutte e due nel caso in cui il match del “Manuzzi” terminasse in parità. Nel girone di ritorno l’Entella non ha mai perso davanti al proprio pubblico, ha vinto 6 gare su 9 ed è probabile che anche contro l’Avellino arrivi un nuovo risultato positivo, infatti gli ospiti si presenteranno a questa sfida ormai privi di motivazioni visto che proprio nella scorsa giornata hanno ottenuto l’aritmetica salvezza. Entella e Avellino sono le due squadre che – insieme al Trapani – in questo campionato hanno segnato il maggior numero di reti nei primi 15 minuti di gioco: oltre al segno “1” è da provare l’over 1.5 nel primo tempo.

Probabili formazioni
ENTELLA: Iacobucci, Sini, Ceccarelli, Pellizzer, Belli, Sestu, Troiano, Palermo, Masucci, Di Carmine, Caputo.
AVELLINO: Frattali, Pisano, Jidayi, Chiosa, Visconti, Paghera, Gavazzi, Bastien, Insigne, Castaldo, Joao Silva.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.37, Eurobet)
OVER 1.5 PRIMO TEMPO (2.62, Bet365)