Serie A: Carpi-Sassuolo e Juventus-Empoli (sabato)

Serie A

La trentunesima giornata di Serie A prende il via sabato con i due anticipi in programma alle 18 e alle 20.45: analisi, pronostici e probabili formazioni.

CARPI – SASSUOLO | sabato ore 18:00

Il Carpi è in serie positiva da cinque giornate e grazie ai nove punti fatti in questo intervallo ha raggiunto il Palermo in terzultima posizione, superando il Frosinone. I miglioramenti del Carpi sono iniziati quando – dopo il ritorno di Castori che era stato esonerato per fare posto a Sannino – allenatore e società hanno deciso di riaffidarsi ai calciatori protagonisti della promozione dello scorso anno dalla Serie B, smontando così il calciomercato fatto in estate. Sono stati utilizzati oltre trenta calciatori, ma la formazione tipo nel girone di ritorno è molto simile a quella dell’anno scorso ed è quella che sta facendo più risultati. Avesse puntato sul gruppo della promozione già a inizio anno forse il Carpi a questo punto del campionato sarebbe stato molto più vicino alla salvezza, considerato il mezzo miracolo fatto nel girone di ritorno.

Il gioco del Carpi è basato esclusivamente sulla fase difensiva e gli ultimi due “over 2.5” usciti entrambi con il risultato di 2-1 sono stati casuali e dettati anche dal tipo di partita e dal suo andamento. Il Carpi è la squadra con più “over 2.5” del campionato di Serie A ma curiosamente è al penultimo posto per numero di “over 3.5” e allo stesso tempo è la squadra che ha fatto registrare più 0-0 in questa stagione, ben sei. Con Castori in panchina lo sviluppo delle partite è sempre molto simile: il Carpi soprattutto contro le squadre di media o alta classifica punta tutto sulla fase di non possesso palla, difende con tutti i calciatori ed è poco efficace in contropiede. Ben 23 volte su 30 partite i primi tempi sono finiti in “under 1.5”. Il Carpi ha però mostrato un grande carattere nel corso di questo campionato e spesso quando è andato sotto nel punteggio ha avuto la forza di recuperare – non a caso sette degli ultimi nove gol di campionato sono stati segnati da calciatori subentrati –, molti degli attuali punti in classifica sono arrivati in questo modo.

L’avversario di questo turno è il Sassuolo, squadra che sta facendo un ottimo campionato e che attualmente occupa la settima posizione in classifica. Il Sassuolo è al momento in piena corsa per l’Europa League, visto che in caso di vittoria della Juventus nella finale di Coppa Italia anche la sesta classificata in Serie A si qualificherebbe a questa competizione e i punti di ritardo dal Milan sono attualmente quattro. Grazie alla sosta l’allenatore Di Francesco ha recuperato Paolo Cannavaro e Berardi, due calciatori fondamentali nell’economia di questa squadra.

Sarà un derby molto equilibrato e se la partita non si sbloccherà nel primo tempo alla lunga le due squadre potrebbero anche accontentarsi del pareggio: il Sassuolo è primatista di “under 2.5”, ne ha fatti ben 19 finora, del resto in questa partita si sfidano il secondo peggiore attacco interno del campionato (appena 16 i gol fatti dal Carpi) e la terza migliore difesa esterna (solo Juventus e Napoli hanno fatto meglio del Sassuolo).

L’under 2.5 è a quota 1.53 su Bet365 che #.

Probabili formazioni
CARPI: Belec, Letizia, Romagnoli, Gagliolo, Poli, Pasciuti, Cofie, Bianco, Di Gaudio, Lollo, Mbakogu.
SASSUOLO: Consigli, Vrsaljko, Antei, Acerbi, Peluso, Biondini, Magnanelli, Duncan, Berardi, Defrel, Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.28, Bet365)
UNDER 2.5 (1.53, Bet365)
X (3.10, Bet365)




JUVENTUS – EMPOLI | sabato ore 20:45

La Juventus ha la fortuna di affrontare l’Empoli – già virtualmente salvo grazie agli attuali 36 punti in classifica – nel suo periodo peggiore di questo campionato (sei punti fatti su undici partite consecutive senza vittoria), motivo per cui le tante assenze con cui dovrà fare i conti l’allenatore Allegri non preoccupano più di tanto.

La Juventus nel corso di questa seconda parte di stagione ha dimostrato di sapere gestire alla grande anche le emergenze, e lo ha fatto vedere recentemente contro il Bayern Monaco in Champions League e nel derby stravinto contro il Torino. In questa partita saranno assenti per squalifica Alex Sandro, Bonucci e Khedira e in più Marchisio e Dybala non recupereranno in tempo, Allegri però torna a disporre di Chiellini e così potrebbe optare per il 3-5-2, modulo col quale la difesa è blindata. Il calcio di rigore di Belotti ha interrotto l’imbattibilità di Buffon (record assoluto in Serie A con 974 minuti senza subire gol), sta di fatto che la Juventus non ha preso gol su azione nelle ultime undici partite di campionato e ha vinto ben 19 delle ultime 20 partite di Serie A.

L’Empoli che tanto ha bene impressionato soprattutto nel corso del girone di andata, negli ultimi due mesi ha peggiorato il suo rendimento: la difesa orfana di Barba – ceduto allo Stoccarda – e degli infortunati Costa e Tonelli ha subito parecchi gol mentre tra centrocampo e attacco i vari Paredes, Zielinski, Saponara e Pucciarelli non sono riusciti a mantenere l’alto livello di rendimento del periodo migliore della squadra.

Nelle ultime undici partite l’Empoli ha il peggiore rendimento del campionato, ha fatto appena 10 gol e ne ha subiti 19: nello stesso parziale, per intenderci, la Juventus ha vinto 10 partite segnando 22 gol e subendone uno solo, su calcio di rigore.

La mentalità vincente della Juventus e le maggiori motivazioni rispetto a una squadra che – nonostante il periodo di crisi – è già salva, fanno pensare al segno “1” come altamente probabile.

Probabili formazioni
JUVENTUS: Buffon, Rugani, Barzagli, Chiellini, Cuadrado, Pogba, Hernanes, Sturaro, Evra, Mandzukic, Morata.
EMPOLI: Skorupski, Zambelli, Tonelli, Costa, Mario Rui, Zielinski, Paredes, Croce, Saponara, Pucciarelli, Maccarone.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.28, Bet365)