Serie A: Frosinone-Bologna, Empoli-Udinese e Fiorentina-Carpi

Serie A

Il mercoledì di Serie A prende il via alle 18:30 con Frosinone-Bologna. In questo post ci sono analisi, probabili formazioni e pronostici anche per altre due partite in programma alle 20:45.

FROSINONE – BOLOGNA | mercoledì ore 18:30

Il Frosinone ha fatto soltanto due punti nelle ultime otto partite di campionato e anche il rendimento in casa recentemente ha lasciato a desiderare: un pareggio e tre sconfitte nelle ultime quattro, dopo che nelle precedenti cinque partite in casa aveva totalizzato ben 13 punti. Nel corso del calciomercato invernale la società ha fatto poche operazioni confermando così la fiducia alla squadra che l’anno scorso aveva conquistato la promozione in Serie A. Già a inizio stagione qui sul Veggente abbiamo scritto che con questi calciatori – che appena due anni fa giocavano in Lega Pro – la salvezza sarebbe stata molto difficile da conquistare e molto probabilmente alla fine arriverà la retrocessione in Serie B. Va però riconosciuto al Frosinone un grande impegno e una buona compattezza da parte dello spogliatoio, Stellone sta confermando anche in Serie A di essere un allenatore molto preparato e la squadra contro Atalanta e Roma ha dimostrato in ogni caso di non volersi arrendere prima del tempo. All’Olimpico il Frosinone pur perdendo ha messo più volte in difficoltà la difesa avversaria, e quanto meno sul piano della condizione fisica la situazione sembra migliorata: il Frosinone ha ancora voglia di correre per giocarsi le ultime possibilità di salvezza.

Dall’altra parte ci sarà il Bologna che da quando Donadoni ha sostituito Delio Rossi ha un andamento da zona Champions League, soprattutto in trasferta dove ha vinto cinque delle ultime sei partite. Domenica contro la Sampdoria però il Bologna ha accusato un netto calo fisico nel secondo tempo (dal 2-0 di vantaggio è stato rimontato sul 2-2 rischiando di prendere anche il terzo, salvo poi segnarlo su un calcio di rigore molto discusso) e c’è la sensazione cha a breve potrebbe arrivare un periodo meno positivo sul piano dei risultati, sarebbe anche fisiologico per questa squadra che negli ultimi tre mesi ha dato tutto quello che aveva.

Il Frosinone proverà ad approfittarne e almeno un gol dovrebbe riuscire a farlo, allo stadio “Matusa” del resto finora ne ha fatti 15 su 11 partite riuscendo a segnare anche a Milan e Napoli.

Probabili formazioni
FROSINONE: Leali, Rosi, Ajeti, Blanchard, Pavlovic, Chibsah, Sammarco, Gori, Dionisi, D. Ciofani, Soddimo.
BOLOGNA: Mirante, Oikonomou, Maietta, Rossettini, Masina, Brighi, Diawara, Taider, Mounier, Destro, Giaccherini.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.36, Bet365)




EMPOLI – UDINESE | mercoledì ore 20:45

La batosta presa domenica scorsa in casa del Napoli non cancella quanto di buono fatto finora dall’Empoli, squadra che sta giocando un ottimo campionato sia sotto il profilo del gioco che sotto il profilo dei risultati. Ben diversa la situazione dell’Udinese che a quota 25 punti ha soltanto 6 lunghezze sulla zona retrocessione, motivo per cui la squadra allenata da Colantuono non può abbassare la guardia. Il problema è che l’Udinese non ha mai convinto in stagione sul piano del gioco, la difesa non è mai stata solida e la fase offensiva è sempre apparsa poco organizzata. In questa partita le assenze in difesa di Danilo e Wague (squalificati) saranno probabilmente molto penalizzanti, visto che di fronte ci sarà una squadra che attacca benissimo e che nelle ultime sedici giornate di campionato solo in una occasione non è riuscita a fare almeno un gol.

L’Empoli pur continuando a fare gol e a giocare bene ha però vinto solo una delle ultime cinque partite, colpa della fase difensiva che a causa di un gioco molto propositivo lascia troppi spazi da attaccare agli avversari. La cessione di Barba e l’infortunio di Costa poi costringeranno Giampaolo a schierare ancora una volta titolare al centro della difesa Camporese, tra i peggiori contro il Napoli. L’Udinese un gol potrebbe anche farlo, fermo restando che è l’Empoli la squadra favorita per la vittoria in questa partita.

Probabili formazioni
EMPOLI: Skorupski, Laurini, Camporese, Tonelli, Mario Rui, Zielinski, Paredes, Croce, Saponara, Pucciarelli, Maccarone.
UDINESE: Karnezis, Felipe, Heurtaux, Piris, Edenilson, Badu, Halfredsson, Kuzmanovic, Adnan, Zapata, Thereau.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (2.10, Bet365)
1 (1.90, Bet365)
1X + OVER 1.5 (1.70, #)
FIORENTINA – CARPI | mercoledì ore 20:45

Il Carpi pareggiando 1-1 contro il Palermo ha aumentato a cinque il numero di partite consecutive senza sconfitte, nove i punti totalizzati in questo parziale grazie ai quali la zona salvezza si è sensibilmente avvicinata. La Sampdoria quartultima dista ora soltanto quattro punti, il problema è che nella scorsa partita contro il Palermo – pur rischiando alla fine di vincere – il Carpi per più di un tempo ha giocato male dando l’impressione di un calo nella condizione fisica rispetto a questo avvio di 2016.

La Fiorentina – che è stata eliminata dal Carpi in Coppa Italia – proprio per via di questo precedente non sottovaluterà l’impegno, e se riuscirà a giocare con la sua solita intensità stavolta molto probabilmente vincerà, perché le differenze a livello di qualità tecnica tra le due squadre sono evidenti. Il Carpi nel calciomercato invernale ha venduto più di due terzi dei calciatori che erano arrivati in estate, come scritto da noi del Veggente più volte nel corso di queste ultime settimane i risultati sono migliorati proprio nel momento in cui Castori ha deciso di riaffidarsi al gruppo della promozione dello scorso anno. La compattezza tattica della squadra che ha conquistato la Serie A e l’intesa tra i calciatori può essere determinante nelle sfide contro le altre squadre di bassa classifica, ma contro la Fiorentina – che nelle ultime 15 partite giocate in casa ha sempre fatto gol segnando in totale ben 33 gol – sarà difficile riuscire a fare ancora punti.

Sul piano tattico è facile immaginare l’andamento della partita: la Fiorentina è la squadra di Serie A che fa più possesso palla, mentre il Carpi è ultimo in questa speciale graduatoria. L’allenatore Castori lascerà il pallino del gioco agli avversari e punterà sull’organizzazione difensiva e sulle ripartenze per fare risultato.

Occhio alla possibilità che venga assegnato un calcio di rigore nel corso della partita: la Fiorentina è la squadra che ne ha segnati di più in stagione (7), il Carpi dopo la Sampdoria è la squadra che ha commesso più falli in area di rigore (4): contro calciatori abili nel dribbling come Bernardeschi, Tello, Borja Valero e Ilicic il rischio che il numero di tiri dal dischetto a favore degli avversari aumenti è alto.

Probabili formazioni
FIORENTINA: Tatarusanu, Tomovic, Rodriguez, Astori, Bernardeschi, Pasqual, Vecino, Tello, Borja Valero, Ilicic, Kalinic.
CARPI: Belec, Zaccardo, Suagher, Gagliolo, Pasciuti, Bianco, Cofie, Lollo, Letizia, Lasagna, Mancosu.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.44, Bet365)
CALCI D’ANGOLO GARA A 3 FIORENTINA (1.28, Bet365)
RIGORE SI (2.90, #)