Premier League: Manchester City-Swansea e le altre partite del sabato

Premier League

In questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici anche per Norwich City-Everton, West Ham-Stoke City e Bournemouth-Manchester United.

NORWICH – EVERTON | sabato ore 13:45

Il Norwich ha perso sei delle ultime otto partite e dopo il buon avvio di stagione è apparso in difficoltà nelle ultime settimane sia sul piano del gioco che sul piano dei risultati. In casa è riuscito a fare più di un gol a partita solo nelle prime giornate, e in totale nelle ultime sei giornata ha fatto solo tre gol. La scarsa produzione offensiva gioca a favore dell’Everton che invece in questo periodo sta trovando il gol con grandissima facilità, grazie all’ottimo momento di forma dei vari Deulofeu, Barkley, Koné e Lukaku arrivato a segnare 50 gol su 100 partite giocate con l’Everton. In particolare Lukaku ha fatto 9 gol nelle ultime 9 partite e potrebbe risultare ancora una volta decisivo col Norwich.

Su SNAI – che offre 5€ gratis al momento della verifica del conto + 15€ di bonus associando al conto la carta di credito – è possibile giocare anche le “combo bet” con la doppia chance.

Probabili formazioni
NORWICH: Rudd, Wisdom, R. Bennett, Bassong, Olsson, Howson, Tettey, Redmond, Brady, Hoolahan, Mbokani.
EVERTON: Howard, Coleman, Stones, Funes Mori, Galloway, Barry, McCarthy, Deulofeu, Barkley, Koné, Lukaku.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + OVER 1.5 (1.69, SNAI)
LUKAKU MARCATORE (1.75, #)




MANCHESTER CITY – SWANSEA | sabato ore 16:00

Lo Swansea dopo l’ottimo avvio di campionato ha peggiorato il suo rendimento nelle successive partite e gli ultimi risultati negativi hanno portato all’esonero dell’allenatore Monk. In attesa di capire quale sarà il suo sostituto, in panchina contro il Manchester City andrà Alan Curtis. Lo Swansea ha parecchi calciatori di qualità tra centrocampo e attacco (Shelvey, Sigurdsson, Montero e André Ayew) ma ha sempre avuto problemi in fase difensiva e ultimamente anche sul piano della manovra la squadra ha lasciato a desiderare. La scelta di esonerare l’allenatore a questo punto era diventata inevitabile, ma ora momentaneamente senza guida tecnica sarà ancora più complicato fare risultato contro il City che – soliti problemi difensivi a parte, pesa ancora l’assenza di Kompany – ha comunque il migliore rendimento interno con sei vittorie su otto partite, cinque delle quali con almeno due gol di scarto. Il ritorno di Silva ha dato maggiore imprevedibilità all’attacco, e nonostante l’assenza di Aguero le soluzioni offensive non mancano, come confermato nel partitone vinto contro il Borussia Moenchengladbach in Champions League.

Probabili formazioni
MANCHESTER CITY: Hart, Sagna, Otamendi, Mangala, Kolarov, Y. Touré, Fernandinho, Sterling, Silva, De Bruyne, Bony.
SWANSEA: Fabianski, Naughton, Fernández, Williams, Taylor, Britton, Shelvey, Routledge, Sigurdsson, Montero, André Ayew.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.28, SNAI)
OVER 2.5 (1.47, SNAI)
WEST HAM – STOKE CITY | sabato ore 16:00

Dopo la bella vittoria di sabato scorso contro il Manchester City, lo Stoke cerca adesso continuità. Un nuovo risultato positivo è possibile in casa del West Ham che pure avendo pareggiato sul campo del Manchester United la scorsa settimana è in un periodo della stagione abbastanza negativo soprattutto a causa degli infortuni. Le contemporanee assenze in attacco di Lanzini, Moses, Sakho ed Enner Valencia penalizzano Bilic che ha a disposizione solo Carroll e Zarate, non la migliore coppia d’attacco possibile, visto che il primo è abilissimo nel gioco aereo ma troppo statico mentre il secondo spesso esagera con i dribbling.

Lo Stoke ha mantenuto la porta inviolata in sei delle ultime otto partite e con Arnautovic, Bojan e Shaqiri autori di un’ottima partita contro il Manchester City c’è da aspettarsi un altro risultato positivo per lo Stoke City.

Probabili formazioni
WEST HAM: Adrián, Jenkinson, Tomkins, Ogbonna, Cresswell, Kouyaté, Song, Noble, Antonio, Carroll, Zárate.
STOKE CITY: Butland, Johnson, Shawcross, Wollscheid, Pieters, Whelan, Cameron, Afellay, Shaqiri, Bojan, Arnautovic.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.51, SNAI)
UNDER 2.5 (1.65, SNAI)
BOURNEMOUTH – MANCHESTER UNITED | sabato ore 18:30

Il Bournemouth dopo avere mostrato grande carattere rimontando l’Everton sul 3-3 ha mostrato anche una buona organizzazione di gioco a Stamford Bridge riuscendo addirittura a battere il Chelsea in trasferta. L’ottimo risultato della scorsa settimana ha sicuramente alzato il morale dei calciatori, più convinti nei propri mezzi e pronti a giocare un’altra partita di alta intensità contro il Manchester United al contrario depresso per via degli ultimi risultati negativi. L’eliminazione dalla Champions League peserà in negativo sullo stato d’animo della squadra, e nemmeno gli infortuni sono d’aiuto. Van Gaal ancora non è riuscito a dare alla sua squadra delle valide tattiche d’attacco, e le assenze di Darmian, Herrera, Jones, Rojo, Rooney, Shaw, Smalling, Valencia e Schweinsteiger non fanno che peggiorare la situazione.

Probabili formazioni
BOURNEMOUTH: Boruc, Smith, Francis, Cook, Daniels, Surman, Ritchie, Gosling, Arter, Stanislas, King.
MANCHESTER UNITED: De Gea, Varela, McNair, Blind, Young, Schneiderlin, Carrick, Mata, Fellaini, Lingard, Martial.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.64, SNAI)