Eredivisie: Ajax-Psv (domenica, ore 14.30)

Il partitone dell’intero campionato di Eredivisie si gioca questa domenica tra l’Ajax primo in classifica e il Psv campione in carica.

AJAX – PSV | domenica ore 14:30

L’Ajax ha iniziato il campionato alla grande, vincendo sei delle sette partite finora giocate senza mai perdere. In questa ottava giornata però l’Ajax dovrà vedersela con i campioni in carica del Psv, che al contrario non hanno fatto benissimo in queste prime settimane di Eredivisie. La squadra allenata da Cocu è attualmente al quarto posto in classifica, ha già cinque punti di ritardo e sa bene che una sconfitta sarebbe già difficile da recuperare.

Ajax e Psv hanno giocato in Europa in settimana e i risultati non sono stati eccezionali. Il Psv ha mostrato i soliti problemi difensivi beccando tre gol dal Cska Mosca. Graziati da Doumbia che ha fallito il calcio di rigore del possibile quarto gol, il Psv ha però preso coraggio e fatto due gol, sfiorando la rimonta.

L’Ajax ha solo pareggiato 1-1 in casa dei norvegesi del Molde, non certo contro uno squadrone. Il turn over in vista di questa sfida fondamentale ha però influito sul rendimento negativo della squadra.

L’allenatore dell’Ajax Frank de Boer non ha grossi problemi di formazione, l’unico assente per infortunio è l’attaccante Yaya Sanogo che solitamente non è però titolare: in attacco ci sarà il fromboliere polacco Milik con El Ghazi (già a quota 7 gol in campionato).

La buona notizia nel Psv è il ritorno del forte centrocampista Guardado, recuperato per la partita dopo avere saltato il match di Champions League contro il Cska Mosca. Sarà invece ancora assente e lo sarà per molto tempo il bomber Luuk de Jong: in attacco Cocu si affiderà a Narsingh, Lestienne e Locadia, anche se il calciatore che può fare la differenza è il forte centrocampista Maher, abilissimo negli inserimenti.

Tutte e due le squadre giocano un calcio d’attacco e schierano almeno quattro calciatori offensivi a testa: Klaassen, El Ghazi, Fischer e Milik da una parte, Maher, Narsingh, Lestienne e Locadia dall’altra.L’Ajax ha sempre segnato almeno due gol a partita in queste prime sette giornate di Eredivisie, il Psv non è mai rimasto a secco di gol e ha fatto complessivamente 17 gol, solo uno in meno dell’Ajax.

Il problema del Psv è la fase difensiva: ha già subito sette gol, e nelle ultime 5 partite ufficiali non ha mai mantenuto la porta inviolata subendo complessivamente 9 gol. I gol non dovrebbero mancare in questa partita che vede l’Ajax favorito: gioca in casa, ha mostrato maggiore consistenza in difesa, ha Klaassen in gran forma che agirà dalle parti di Arias che in Champions League si è fatto espellere mostrando i suoi attuali limiti, il Psv inoltre avrà Guardado in campo in precarie condizioni fisiche e dovrà rinunciare al suo capocannoniere (De Jong, 7 gol).

#è possibile giocare la combo bet con la doppia chance interna più l’over 1.5 a quota 1.58.

Le probabili formazioni:
AJAX: Cillessen, Tete, Dijks, Riedewald, Veltman, Bazoer, Gudelj, Klaassen, El Ghazi, Fischer, Milik.
PSV: de Zoet, Arias, Brenet, Bruma, Moreno, Guardado, Propper, Maher, Narsingh, Lestienne, Locadia.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.58, Eurobet)
GOL (1.52, Eurobet)
OVER 2.5 (1.62, Eurobet)