Serie B: Bari-Spezia è alle 17:30

Serie B
Serie B

In questo post ci sono anche approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per le altre tre partite delle 15: Pro Vercelli-Lanciano, Trapani-Ternana e Salernitana-Avellino.

PRO VERCELLI – LANCIANO | domenica ore 15:00

La stagione di Pro Vercelli e Lanciano inizia con tanti punti interrogativi e un paio di certezze. La certezza della Pro Vercelli si chiama Ettore Marchi, 17 gol su 31 presenze la scorsa stagione, ben 12 dei quali segnati nelle partite giocate in casa. La certezza del Lanciano si chiama Mammarella, terzino specialista dei calci piazzati. Ogni volta che il Lanciano ha a disposizione una palla inattiva, Mammarella va a tirare e tutti i calciatori abili nel gioco aereo si riversano nell’area di rigore avversaria per sfruttare i suoi precisi cross. Mammarella l’anno scorso ha fatto 9 assist e 3 gol.

Sarà una partita probabilmente equilibrata ma vista la presenza in campo di questi due calciatori conviene fare un pensierino sul “gol” (entrambe le squadre segnano). Con Mammarella titolare l’anno scorso il Lanciano non ha fatto almeno un gol a partita solo in tre occasioni su 37 partite.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 2.05 William Hill che #.

Probabili formazioni
PRO VERCELLI: Pigliacelli; Berra, Bani, Legati, Scaglia; Castiglia, Rossi, Scavone; Di Roberto, Marchi, Gatto.
LANCIANO: Aridità; Pucino, Aquilanti, Rigioni, Mammarella; Vastola, Bacinovic, Di Cecco; Turchi, Ferrari, Di Francesco.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (2.05, William Hill)
OVER 1.5 (1.44, Betfair)

TRAPANI – TERNANA | domenica ore 15:00

Il Trapani ha confermato un allenatore esperto come Cosmi in panchina e già questa è una buona notizia. La Ternana – che ha richiamato Toscano dopo l’addio di Tesser – ha fatto poco in sede di calciomercato. Il colpo è stata la conferma dell’attaccante Avenatti, probabilmente già pronto per il salto di categoria. Per il resto la Ternana ha una squadra che non sembra in grado di andare oltre la lotta per la salvezza, al contrario del Trapani che ha mantenuto i migliori calciatori dello scorso anno – a parte l’attaccante Abate che ha seguito il suo ex allenatore Boscaglia al Brescia – e ha preso due calciatori di buon livello in attacco come Sodinha e Torregrossa.

La Ternana in questa partita dovrà fare a meno di Busellato, Mazzoni, Signorelli e Valjent: un altro motivo per preferire la doppia chance interna.

Probabili formazioni
TRAPANI: Nicolas; Fazio, Perticone, Pagliarulo, Rizzuto; Barillà, Scozzarella, Ciaramitaro; Sodinha; Montalto, Torregrossa.
TERNANA: Sala, Masi, Meccariello, Gonzalez; Janse, Furlan, Coppola, Grossi, Dianda; Ceravolo, Avenatti.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.25, William Hill)
OVER 1.5 (1.32, Eurobet)
SALERNITANA – AVELLINO | domenica ore 15:00

Esordio difficile per la neopromossa Salernitana, sarà subito derby contro l’Avellino che dopo il buon campionato dello scorso anno ha operato bene in sede di calciomercato e punta a migliorare la posizione finale della passata stagione. L’Avellino l’anno scorso ha giocato i playoff promozione, è stato eliminato dal Bologna che è stato parecchio fortunato nella partita di ritorno in cui Castaldo ha preso un palo clamoroso nei minuti di recupero, l’eventuale gol sarebbe valso il passaggio del turno.

Perso l’ottimo allenatore Rastelli passato al Cagliari, l’Avellino ha scelto l’esperienza di Tesser e sul mercato si è rinforzato soprattutto in attacco. Oltre alla conferma di Trotta – nazionale Under 21 – e Castaldo, quest’anno ci saranno anche Tavano e Roberto Insigne.

La Salernitana ha confermato il blocco di calciatori che hanno conquistato la promozione e ha scelto come nuovo allenatore Torrente. Forse qualche rinforzo in più sarebbe servito alla Salernitana, che comunque nelle partite in casa potrà contare come al solito sul dodicesimo uomo in campo, il fantastico pubblico dell’Arechi.

Sarà una bella partita, probabilmente con gol. Vista la qualità dei due attacchi conviene puntare sull’over 1.5 che su Betfair si trova all’ottima quota di 1.44.

Probabili formazioni
SALERNITANA: Ronchi; Colombo, Schiavi, Lanzaro, Franco; Moro, Pestrin, Sciaudone; Gabionetta, Eusepi, Troianiello.
AVELLINO: Frattali; Nitriansky, Chiosa, Biraschi, Visconti; Zito, Arini, Gavazzi; Insigne; Trotta, Tavano.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
OVER 1.5 (1.44, Betfair)
BARI – SPEZIA | domenica ore 20:45

Grazie agli arrivi sul finire del calciomercato di Rosina e Maniero, il Bari è tra le principali candidate per la promozione in Serie A. Già l’anno scorso la società aveva fatto degli sforzi sul mercato che non bastarono per fare un campionato d’alta classifica, stavolta però l’allenatore Nicola avrà davvero una super squadra visto che in attacco è arrivato anche Sansone, protagonista della promozione del Bologna l’anno scorso.

Non sarà però facile per il Bari iniziare bene il campionato, visto che di fronte ci sarà un’altra squadra che ha operato bene sul mercato e che ha una rosa in grado di ambire quanto meno alla zona playoff: lo Spezia. Sono stati confermati i migliori calciatori dello scorso anno, in più in attacco è arrivato un bomber perfetto per questa categoria come Calaiò.

Con Sansone, Maniero e Rosina da una parte, Catellani, Calaiò e Nenè dall’altra, quanto meno l’over 1.5 dovrebbe arrivare senza problemi.

Probabili formazioni
BARI: Guarna; Sabelli, Di Cesare, Tonucci, Del Grosso; Romizi, Gentsoglou, Porcari; Sansone, Maniero, Rosina.
SPEZIA: Chichizola; Martic, Postigo, Terzi, Migliore; Situm, Juande, Brezovec, Catellani; Calaiò, Nenè.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
OVER 1.5 (1.44, Betfair)