Serie B: Livorno-Pescara, Modena-Vicenza, Novara-Latina e Perugia-Como

Serie B
Serie B

Analisi, pronostici e probabili formazioni per quattro partite della prima giornata di Serie B che si giocheranno domenica alle 15:00.

LIVORNO – PESCARA | domenica ore 15:00

Livorno e Pescara sono due squadre che l’anno scorso hanno fatto un campionato d’alta classifica e che in questa nuova stagione ripartono con ambizioni di promozione. Il Pescara in particolare l’anno scorso è arrivato a giocare la finale dei playoff di Serie B, perdendo in modo abbastanza sfortunato il confronto col Bologna. Rispetto alla scorsa stagione l’allenatore Oddo – che prese il posto di Baroni poco prima della fine della regular season – dovrà fare a meno di calciatori importanti come Bjarnason, Brugman e Melchiorri, ma sul mercato non sono mancati i rinforzi di qualità tipo Campagnaro, Mandragora e Cocco assenti però in questa prima partita.

A Livorno infatti Oddo avrà parecchi problemi di formazione per via delle assenze di Verre, Memushaj, Lapadula, Torreira e Mignanelli oltre a quelle di Campagnaro, Mandragora e Cocco.

Il Livorno di Panucci ha fatto un ottimo precampionato e ha una lista di indisponibili decisamente più corta: Calabresi, Emerson, Schiavone e Moscati. In queste condizioni il Livorno parte leggermente favorito, la doppia chance interna è a quota 1.30 su Bwin che dà un bonus del 100% sul primo versamento fino a 25 euro.

Probabili formazioni
LIVORNO: Pinsoglio, Morelli, Ceccherini, Lambrughi, Gasbarro, Palazzi, Schiavone, Luci, Fedato, Vantaggiato, Pasquato.
PESCARA: Fiorillo, Zampano, Fornasier, Bunoza, Crescenzi, Selasi, Zuparic, Benali, Caprari, Vukusic, Sansovini.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.30, Bwin)

MODENA – VICENZA | domenica ore 15:00

Modena e Vicenza hanno fatto dei campionati completamente opposti nella scorsa stagione. Il Modena è riuscito a salvarsi solo vincendo lo spareggio playout contro la Virtus Entella, il Vicenza ha invece mancato la promozione diretta per un soffio e si è poi dovuto arrendere al Pescara ai playoff.

A Vicenza è rimasto Marino come allenatore e la squadra non è stata rivoluzionata. Sono andati via due calciatori fondamentali come Di Gennaro e Cocco, ma l’ossatura della squadra per il resto è rimasta la stessa e sono arrivati calciatori di buon livello per la Serie B come Pazienza, Gagliardini, Gatto e Pettinari.

Il Modena ha un nuovo allenatore, Crespo, e ha cambiato tantissimo rispetto alla passata stagione. Il nuovo allenatore – alla prima esperienza in Serie B – avrà bisogno di tempo prima di dare un gioco alla squadra e di fronte si troverà un allenatore navigato come Marino. Il Modena tra l’altro per questa prima partita avrà parecchi problemi di formazione, lo stesso Crespo ha detto in conferenza stampa che con nove assenti tra cui Cionek, Calapai e Mazzarani e senza Granoche squalificato la partita contro il Vicenza sarà ancora più difficile.

L’assenza di Granoche e la solidità difensiva del Vicenza che ha mantenuto la linea arretrata che è stata tra i punti di forza della scorsa stagione consigliano di puntare sull’under 2.5 e sulla doppia chance esterna.

Probabili formazioni
MODENA: Manfredini; Aldrovandi, Gozzi, Marzorati, Rubin; Belingheri, Olivera, Doninelli; Luppi, Sowe, Nizzetto.
VICENZA: Vigorito; Sampirisi, Brighenti, Mantovani, D’Elia; Gagliardini, Urso, Cinelli; Gatto, Pettinari, Giacomelli.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.48, Bwin)
UNDER (1.62, Eurobet)
NOVARA – LATINA | domenica ore 20:45

Il neopromosso Novara se la vedrà in questa prima giornata di campionato con il Latina, che l’anno scorso dopo un pessimo girone di andata è riuscito a salvarsi grazie al migliore rendimento del girone di ritorno con Iuliano come allenatore. L’anno scorso in Serie B una neopromossa – il Frosinone – è riuscita a vincere il campionato, e questo Novara merita attenzione perché aveva già uno squadrone in Lega Pro e potrà fare bene anche nella cadetteria. L’allenatore è cambiato, ma al posto di Toscano è arrivato Baroni che ha un’ottima esperienza in Serie B.

Il Latina ha rivoluzionato la squadra, sono arrivati giovani di prospettiva come Minala e Dumitru che però finora sono stati poco incisivi nelle partite giocate. L’impressione è che Iuliano dovrà lavorare parecchio prima di trovare la formazione tipo, e alla lunga l’esperienza di calciatori come Marchionni e Corvia saranno d’aiuto. Sarà però difficile fare subito risultato e il Novara al ritorno in Serie B farà di tutto per fare un risultato positivo.

La doppia chance interna (vittoria del Novara o pareggio) è a quota 1.35 su William Hill che #.

Probabili formazioni
NOVARA: Tozzo; Faraoni, Poli, Bergamelli, Garofalo; Faragò, Viola, Signori; Gonzalez, Evacuo, Corazza.
LATINA: Di Gennaro; Brosco, Dellafiore, Esposito; Schiattarella, Olivera, Moretti, Calderoni; Minala; Corvia, Dumitru.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.35, Bwin)
PERUGIA – COMO | domenica ore 20:45

Il Como è tra le neopromosse di questa edizione della Serie B, e il salto di categoria l’anno scorso è arrivato quasi insperato nel finale di stagione grazie alla vittoria dei playoff. Il Como rispetto alla passata stagione ha però cambiato quasi completamente la squadra, e nella formazione titolare che giocherà contro il Perugia saranno pochi i calciatori confermati dalla scorsa stagione. Tra i nuovi acquisti – tutti di qualità – ci sono Scuffet, Borghese, Brillanti, Gerardi ed Ebagua, tutti subito titolari. Il Perugia l’anno scorso si è qualificato ai playoff per la promozione e ha mantenuto più o meno l’ossatura della passata stagione, a cui ha aggiunto qualche rinforzo adatto alla categoria come Volta e Salifu. Inoltre è arrivato un allenatore che conosce la Serie B benissimo come Bisoli, che ha già in bacheca due promozione in Serie A.

Probabili formazioni
PERUGIA: Rosati; Del Prete, Volta, Hegazy, Alhassan; Della Rocca, Salifu; Lanzafame, Di Carmine, Fabinho; Ardemagni.
COMO: Scuffet; Anbrosino, Giosa, Borghese; Madonna, Minotti, Brillante, Marconi; Bessa; Gerardi, Ebagua.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
1X (1.16, Bwin)
OVER 1.5 (1.35, Eurobet)