Parma-Napoli, Empoli-Fiorentina e Lazio-Inter

Serie A

In questo post ci sono i pronostici sulle altre tre partite che si giocano questa domenica in Serie A: Parma-Napoli ed Empoli-Fiorentina alle 18, Lazio-Inter alle 20.45.

PARMA – NAPOLI | domenica ore 18:00

Il Napoli giovedì ha pareggiato in casa la semifinale di andata di Europa League contro il Dnipro, in modo parecchio sfortunato. Il Napoli ha fallito parecchie occasioni da gol e ne ha subito uno nell’unico tiro in porta degli avversari, arrivato tra l’altro in netta posizione di fuorigioco. La partita di ritorno in Ucraina diventa a questo punto ancora più importante e per questo motivo in campionato l’allenatore Benitez farà turn over. L’avversario del resto lo permette, il Parma che pure ha giocato con onore le partite del girone di ritorno nonostante i problemi societari e la retrocessione ormai sicura, nelle ultime due giornate ha un po’ mollato e contro Lazio e Cagliari ha subito quattro gol in trasferta.

Il rendimento del Parma in casa ultimamente è stato più che positivo (tre vittorie consecutive), ma fermare il Napoli – che ha solo la vittoria a disposizione per continuare a sperare nella qualificazione in Champions League – sarà parecchio complicato. Il Napoli ha delle riserve di qualità soprattutto in attacco, dove saranno titolari Mertens, Gabbiadini, Insigne e Zapata. Troveranno probabilmente spazio anche Henrique e Koulibaly, poco impiegati ultimamente da Benitez.

Donadoni dovrebbe confermare la tattica del 3-5-2, in attacco ci saranno Coda e Ghezzal visto che Belfodil ha rescisso il contratto. Nonostante la scarsa qualità dell’attacco del Parma, i limiti della difesa del Napoli – che ha perso quattro delle ultime cinque trasferte – e la voglia di fare bene davanti ai propri tifosi da parte dei calciatori del Parma fa prendere in considerazione anche il “gol” a quota 1.80.

La vittoria del Napoli è a quota 1.36 su William Hill che #.

Probabili formazioni
PARMA: Mirante; Mendes, Costa, Feddal; Gobbi, Mauri, Jorquera, Nocerino, Varela; Coda, Ghezzal.
NAPOLI: Andujar; Henrique, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, Gargano; Mertens, Gabbiadini, Insigne; Zapata.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.36, William Hill)
OVER (1.50, William Hill)
GOL (1.80, William Hill)

EMPOLI – FIORENTINA | domenica ore 18:00

La Fiorentina ha perso in malo modo la partita di andata delle semifinali di Europa League contro il Siviglia col risultato di 3-0, e l’eliminazione ora è più che probabile a meno di un miracolo nella partita di ritorno. L’allenatore Montella in vista della partita di giovedì prossimo probabilmente terrà a riposo qualche titolare, fermo restando che con un piede e mezzo fuori dall’Europa League sarebbe importante fare risultato a Empoli per conservare l’attuale quinto posto in classifica.

Fare punti in casa dell’Empoli sarà difficile. La squadra allenata da Sarri nonostante la salvezza già raggiunta sta continuando a giocare bene e a fare risultati anche contro squadre teoricamente più motivate per motivi di classifica come lo erano Atalanta, Napoli e Torino. L’Empoli è imbattuto in casa da sei partite (4 vittorie e 2 pareggi), e ha perso solo una delle ultime 12 partite interne in Serie A. L’Empoli nell’ultimo periodo ha migliorato anche la sua fase offensiva, che nel girone di ritorno ha risentito positivamente dell’arrivo nel calciomercato invernale di Saponara e della ritrovata condizione fisica di Maccarone. L’Empoli ha fatto sempre almeno un gol nelle ultime sette partite in casa e nelle ultime tre ha fatto una media di tre gol a partita.

La Fiorentina al contrario ha fatto un solo punto nelle ultime quattro trasferte di campionato, subendo in media tre gol a partita in questo parziale, e giocando questa partita dopo l’impegno di Europa League e senza parecchi titolari sembra destinata a lasciare altri punti per strada.

La doppia chance interna (vittoria dell’Empoli o pareggio) è a quota 1.66 su William Hill che #.

Probabili formazioni
EMPOLI: Sepe; Laurini, Rugani, Tonelli, Hysaj; Vecino, Valdifiori, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli.
FIORENTINA: Neto; Rosi, Savic, Basanta, Pasqual; Kurtic, Pizarro, Aquilani; Diamanti, Gilardino, Ilicic.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.44, William Hill)
OVER 1.5 (1.25, William Hill)
LAZIO – INTER | domenica ore 20:45

La Lazio nella partita contro l’Inter di domenica sera dovrebbe recuperare in un colpo solo due titolari importanti come Biglia e Klose (al rientro dopo la squalifica) e giocherà con la formazione tipo, quella delle otto vittorie consecutive, fatta eccezione per De Vrij che dovrebbe andare solo in panchina.

La Lazio all’Olimpico nel corso di questo campionato ha giocato sempre ottime partite, e già nella partita di andata giocata a San Siro ha dimostrato la sua superiorità rispetto all’Inter anche a livello di organizzazione tattica. Nella partita di andata l’Inter riuscì a rimontare da 0-2 a 2-2, con Mancini allenatore spesso capita che in situazioni di svantaggio nella ripresa la squadra cambi modulo giocando con più attaccanti. Una situazione del genere potrebbe capitare stavolta anche in caso di pareggio, perché l’Inter questa partita – pur giocando da sfavorita per quanto fatto vedere nel corso di questa stagione – dovrà provare a vincerla per mantenere intatte le speranze di qualificazione in Europa League.

Per questi motivi è da provare l’over 2.5: è la sfida tra due dei quattro migliori attacchi del campionato, in casa la Lazio ha fatto 16 punti nelle ultime sei partite, e segnato quattro gol in tre di queste, mentre l’Inter ha vinto quattro delle ultime sei trasferte in Serie A non riuscendo a fare gol solo in una occasione.

Probabili formazioni
LAZIO: Marchetti; Basta, Cana, Mauricio, Radu; Parolo, Biglia; Candreva, Mauri, Felipe Anderson; Klose.
INTER: Handanovic; Santon, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Guarin, Medel, Brozovic; Hernanes; Icardi, Palacio.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.85, William Hill)
OVER 2.5 (1.66, William Hill)