Espanyol-Rayo Vallecano e Valencia-Eibar

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Due delle quattro partite in programma domenica nel campionato spagnolo dovrebbero far vedere qualche gol in più: battendo l’Eibar, che sta messo sempre peggio, il Valencia otterrebbe il suo nuovo record di vittorie in casa (15) nel campionato a venti squadre.

ESPANYOL – RAYO VALLECANO | domenica ore 12:00

Vincendo 2-1 in casa del Granada nel turno scorso, l’Espanyol ha ripreso la serie positiva di risultati ottenuti prima della sconfitta contro il Barcellona. È stato un turno molto positivo perché nel frattempo Athletic Bilbao, Malaga e Villarreal – le tre squadre che precedono l’Espanyol in classifica – hanno tutte perso o pareggiato: il distacco da Malaga e Athletic Bilbao è di due punti, e quindi l’Espanyol è pienamente in lotta per l’ultimo posto disponibile in Europa League. Anche questo turno potrebbe rivelarsi positivo: il Rayo Vallecano ha ormai ottenuto la salvezza matematica ed è ormai troppo distante dai posti buoni per l’Europa. Gioca solo per divertirsi e per far divertire, che è una cosa molto bella e una cosa che, sostanzialmente, il Rayo fa sempre, durante tutta la stagione. E dio li benedica.

Nell’Espanyol rientra in difesa Hector Moreno, che era squalificato contro il Granada. Nel Rayo Vallecano mancano i soliti infortunati – Baptistao, Amaya e Alvarez, – e Morcillo è squalificato a causa dell’espulsione contro il Valencia nel turno scorso. A centrocampo è sicuro solo il posto di Trashorras mentre Baena, che non è in perfette condizioni fisiche, potrebbe essere sostituito da Fatau. Il Rayo ha perso in sei occasioni nelle ultime sette trasferte, mentre il rendimento dell’Espanyol al Cornellà-El Prat ultimamente è stato piuttosto positivo: due pareggi e due vittorie prima della sconfitta contro il Barcellona.

Probabili formazioni:
ESPANYOL: Casilla; Duarte, Moreno, Gonzalez, Arbilla; Alvarez, Lopez, Canas, Vazquez; Garcia, Caicedo.
RAYO VALLECANO: Tono; Tito, Castro, Ba, Insua; Trashorras, Baena; Kakuta, Bueno, Embarba; Manucho.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.68, Eurobet)
OVER (1.75, Eurobet)

VALENCIA – EIBAR | domenica ore 19:00

Il pareggio per 1-1 contro il Rayo a Vallecas, giovedì scorso, in una partita molto più complicata del previsto, ha causato un ulteriore allontanamento del Valencia dal terzo posto, ormai stabilmente occupato dall’Atletico Madrid con sei punti di vantaggio a quattro giornate dalla fine del campionato. È stata una partita fortemente condizionata dal gol subito dal Valencia nel primo tempo a causa di un errore del portiere Diego Alves, forse disturbato dalla luce del sole orientata proprio verso la porta. Da lì in poi il Valencia si è molto innervosito – anche a causa delle strepitose parate di Toño, in ottima forma – finché il Rayo non è rimasto in dieci per l’espulsione di Morcillo, nel secondo tempo: dal calcio di punizione fischiato per quel fallo, al limite dell’area, è arrivato il gol del pareggio.

In casa è un’altra storia. Al Mestalla, in questa stagione, il Valencia ha finora ottenuto 14 vittorie, esattamente quante ne ottenne nel 1990, 1992, 2002 e 2007: battendo l’Eibar domenica otterrebbe il suo nuovo personale record di vittorie in casa in un campionato a venti squadre. Non solo: nelle ultime sei partite giocate in casa il Valencia non ha subito neanche un gol. Nel girone di andata questa partita, giocata all’Ipurúa, finì 1-0 con un gol di Paco Alcácer. Gli unici dubbi stavolta sono a centrocampo, dove però è molto probabile l’utilizzo di Fuego e Parejo piuttosto che quello di Perez e Gomes. La linea di attacco a tre sarà composta da Piatti (o Rodrigo), Alcácer e Feghouli, uno dei più in forma nelle ultime settimane.

L’Eibar sta messo molto male, come più volte ribadito negli ultimi mesi: viene da quattro sconfitte consecutive, e complessivamente nel girone di ritorno ha ottenuto soltanto quattro punti in 15 partite, frutto di una vittoria e un pareggio. Con 31 punti – due soli punti di vantaggio sul Deportivo, terzultimo – l’Eibar è una delle squadre che sta rischiando di più, dopo un sorprendente e ammirevole girone di andata. Per questo partita – teoricamente proibitiva – Gaizka Garitano deve fare a meno del centrale Raúl Navas e del portiere Jaime Jiménez, entrambi infortunati.

Probabili formazioni:
VALENCIA: Alves; Barragán, Mustafi, Otamendi, Gayá; Parejo, Fuego, Gomes; Feghouli, Piatti, Alcácer.
EIBAR: Irureta; Vilá, Añibarro, Lillo, Boveda; Garcia, Fernández; Capa, Arruabarrena, Saúl Berjón; del Moral.

PROBABILE RISULTATO: 4-0
1 + OVER (1.80, Gazzabet)