Vittorie in casa per Avellino e Livorno?

Serie B

Questo sabato ci sono le partite dell’undicesima giornata del girone di ritorno di Serie B. In questo post ci sono i pronostici su Avellino-Perugia, Crotone-Brescia, Latina-Spezia, Livorno-Cittadella e Virtus Entella-Catania.

AVELLINO – PERUGIA | sabato ore 15:00

Nonostante le due sconfitte rimediate nelle ultime tre partite giocate, l’Avellino è rimasto terzo in classifica, distante solo 3 punti dal secondo posto occupato dal Bologna. Il Perugia nell’ultima giornata ha vinto contro la Pro Vercelli, vittoria che ha permesso alla squadra umbra di mantenersi a sole 3 lunghezze di distacco dalla zona playoff. Pur essendo in un buon momento, la squadra di Camplone non sta facendo vedere grandi cose quando gioca fuori casa, dove sin qui ha fatto appena 12 in 15 gare, con 7 sconfitte al passivo. Il rendimento esterno del Perugia rischia di essere ulteriormente peggiorato dopo questa partita, perché l’Avellino, oltre ad essere motivatissimo dopo la sconfitta subita a Lanciano una settimana fa, ha già vinto 9 volte davanti al proprio pubblico e ha subito appena 8 reti in 16 partite.
Gli assenti sono Vergara e Visconti (Avellino), Fazzi, Giacomazzi e Fossati (Perugia).

La vittoria dell’Avellino è a quota 2.15 su Eurobet che offre 20€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni:
AVELLINO: Gomis, Pisacane, Ely, Chiosa, Bittante, Schiavon, Arini, Kone, Sbaffo, Trotta, Castaldo.
PERUGIA: Koprivec, Hegazy, Comotto, Goldaniga, Faraoni, Taddei, Verre, Fazzi, Crescenzi, Fabinho, Ardemagni.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (2.15, Eurobet)
UNDER (1.57, Eurobet)

CROTONE – BRESCIA | sabato ore 15:00

Il ritorno di Calori sulla panchina del Brescia almeno sin qui è servito ben poco. Il Brescia nelle ultime 7 giornate ha perso 5 volte, e, dopo la penalizzazione di 6 punti che gli è stata inflitta dalla Federazione, adesso si ritrova all’ultimo posto in classifica con 27 punti. Il Crotone sta invece lottando in tutti i modi per centrare la salvezza, obiettivo che rimane alla portata dei calabresi visto che la sestultima ha solo 3 punti in più. È sopratutto nelle partite interne che il Crotone sta cercando di costruire il proprio obiettivo, infatti nelle ultime 5 partite interne i calabresi hanno vinto 4 volte e perso solo in una occasione. Per questo motivo la trasferta di Crotone si preannuncia ancora più complicata per un Brescia che fuori casa ha già perso 8 volte in questa stagione e che proprio sul campo dei prossimi avversari non ha mai vinto nella sua storia. Gli assenti sono Claiton, Modesto e Zampano (Crotone), Minelli, Boniotti, Tonucci, Morosini, Antonio Caracciolo e Benali (Brescia).

Probabili formazioni:
CROTONE: Cordaz, Balasa, Cremonesi, Gigli, Ferrari, Matute, Dezi, Maiello, Stoian, Ciano, Torregrossa.
BRESCIA: Arcari, Zambelli, Lancini, Di Cesare, Scaglia, Bentivoglio, Budel, H’Maidat, Sestu, Sodihna, And. Caracciolo.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (2.40, Eurobet)
OVER 2.5 (2.20, Eurobet)

VIRTUS ENTELLA – CATANIA | sabato ore 15:00

L’Entella è in un buon momento: pur non entusiasmando sotto il piano del gioco, la squadra di Prina nelle ultime 3 giornate ha fatto 7 punti e in questo momento, con 37 punti all’attivo, sarebbe salva. Senza vittorie da 7 giornate, il Catania a Vicenza ha ottenuto il quarto pareggio consecutivo. La situazione di classifica rimane sempre molto deficitaria: con 32 punti il Catania – unica squadra senza vittorie all’attivo in trasferta – è sempre in zona retrocessione. Il Catania deve iniziare a fare qualche vittoria anche fuori casa se vuole evitare una clamorosa retrocessione, ma questa non si presenta come la partita giusta per trovare il primo successo esterno stagionale: l’Entella quando gioca in casa ha dimostrato di essere un avversario difficile da affrontare, infatti è stato capace in questo campionato di battere Carpi, Vicenza, Frosinone e Spezia e di pareggiare anche contro Livorno e Avellino.
Per questo motivo meglio rifugiarsi sul “Gol”, opzione che l’Entella ha fatto registrare in 7 degli ultimi 8 incontri giocati davanti al proprio pubblico. Gli assenti sono Sforzini, Cecchini, Valagussa, Pellizoli, Moreo, Baldanzeddu e Coser (Virtus Entella), Odjer (Catania).

Probabili formazioni:
VIRTUS ENTELLA: Paroni, Iacoponi, Cesar, Ligi, Belli, Botta, Di Tacchio, Volpe, Masucci, Cutolo, Mazzarani.
CATANIA: Gillet, Schiavi, Ceccarelli, Capuano, Del Prete, Sciaudone, Rinaudo, Mazzotta, Rosina, Calaiò, Maniero.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.78, Eurobet)
LATINA – SPEZIA | sabato ore 15:00

Il Latina è riuscito a riscattare subito il ko subito contro il Carpi: vincendo a Brescia sabato scorso, conquistando fra l’altro il quinto successo nelle ultime 8 partite giocate, la squadra di Iuliano sembra sempre più proiettata per raggiungere il traguardo della salvezza senza particolari patemi, cosa che pareva impensabile alla fine del girone d’andata. Anche lo Spezia è in un buon momento e proprio nella scorsa giornata la squadra di Bjelica è riuscita a battere nettamente il Livorno, vittoria che ha permesso ai liguri di mantenersi all’ottavo posto in classifica e di conservare i 3 punti di vantaggio sulle prime dirette inseguitrici. Le due squadre sono in un buon momento, un pareggio alla fine non dispiacerebbe a nessuno perché permetterebbe sia al Latina che allo Spezia di fare un ulteriore passo in avanti verso il proprio obiettivo stagionale. Gli assenti sono: Crimi (Latina), Daktovic (Spezia).

Probabili formazioni:
LATINA: Di Gennaro, Ristovki, Dellafiore, Brosco, Alhassan, Valiani, Viviani, Ammari, Oduamadi, Bidaoui, Sowe.
SPEZIA: Chichizola, Milos, Valentini, Bianchetti, Migliore, Bakic, Juande, Brezovec, Giannetti, Nenè, Catellani.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.00, Eurobet)
UNDER (1.52, Eurobet)
LIVORNO – CITTADELLA | sabato ore 15:00

L’avventura di Gelain sulla panchina del Livorno è durata solo 10 giornate. Dopo il pesante 3 a 0 subito contro lo Spezia l’esonero era ormai inevitabile, decisione che è maturata anche per lo scarso rendimento che il Livorno ha avuto nell’ultimo mese, dove ha perso 3 volte e segnato solo nella partita vinta contro la Ternana due settimane fa. Al suo posto è arrivato Panucci (con Eranio vice) che a livello tattico dovrebbe giocare praticamente con lo stesso modulo e gli stessi interpreti. Il Cittadella – che alla fine del girone d’andata sembrava quasi spacciato – sta giocando un buon girone di ritorno, dove nelle prime 10 giornate ha conquistato già 16 punti. Il Cittadella è sempre un avversario difficile da affrontare, anche in trasferta, dove quest’anno ha già ottenuto ottimi risultati, riuscendo inoltre nelle ultime 13 gare esterne a segnare in 12 occasioni. Insomma il Cittadella almeno un gol lo dovrebbe fare, ma per quanto riguarda i segni “1X2” difficile pensare a un risultato che sia diverso dalla vittoria interna, perché il Livorno, che già di per se è una delle squadre più forti del campionato, sarà ulteriormente motivato dopo il cambio in panchina.
Gli assenti sono: Lora e Signorini (Cittadella).

Probabili formazioni:
LIVORNO: Mazzoni, Ceccherini, Bernardini, Lambrughi, Maicon, Gabriel, Luci, Djokovic, Jelenic, Vantaggiato, Siligardi.
CITTADELLA: Pierobon, Cappelletti, Pellizzer, Scaglia, Barreca, Kupisz, Minesso, Rigoni, Paolucci, Stanco, Coralli.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.82, Eurobet)
GOL (1.80, Eurobet)