Preliminari Champions, gioca il Napoli

Champions League
NAPOLI – ATHLETIC BILBAO | martedì 19 ore 20:45

Il Napoli è stato sfortunato nel sorteggio, il preliminare di Champions League contro l’Athletic Bilbao non sarà facile ma la squadra di Benitez ha il giusto potenziale per passare il turno e accedere alla fase a gironi. Il Napoli dovrà però essere bravo nella partita di andata, non vincerla sarebbe un problema perché l’Athletic Bilbao è da temere soprattutto quando gioca in casa nel suo stadio San Mames, in trasferta ha un rendimento deludente e i suoi problemi difensivi si fanno notare ancora di più.

Rispetto alla squadra che è arrivata al quarto posto l’anno scorso nella Liga spagnola non c’è più il centrocampista Herrera che è stato ceduto al Manchester United. Una partenza non di poco conto. La squadra allenata da Valverde ha dei punti deboli, soprattutto in difesa sulle fasce laterali proprio lì dove si sviluppa il gioco del Napoli di Benitez. Callejon – tra i migliori nelle amichevoli – Insigne e poi Mertens dovranno essere bravi ad approfittare e cercare sempre l’uno contro uno con Iraola e Balenziaga. Al centro dell’attacco ci sarà Higuain che contro l’Athletic Bilbao ha già fatto nove gol in carriera.

Benitez sa bene che il suo Napoli per andare avanti dovrà imparare dagli errori del passato, e per questo starà più attento alla fase difensiva inserendo probabilmente Britos a sinistra che assicura più copertura rispetto a Ghoulam. Il nuovo acquisto Koulibaly ha giocato molto bene nel precampionato e il Napoli – seppure in amichevole – non ha subito gol contro il Barcellona. L’attaccante dell’Athletic è Aduriz che per caratteristiche fisiche non dovrebbe dare particolari problemi alla coppa di centrali difensivi del Napoli. Il pericolo principale potrebbe essere Muniain, ma ci sarà probabilmente Inler a pressarlo non appena prenderà palla.

Il Napoli è favorito e la vittoria è a quota 1.80 su # che rimborserà le scommesse singole perdenti su risultato esatto, primo marcatore e parziale/finale se Hamsik farà un gol.

Probabili formazioni
NAPOLI: Rafael, Albiol, Maggio, Albiol, Koulibaly, Britos, Jorginho, Inler, Insigne, Hamsik, Callejon, Higuain.
ATHLETIC BILBAO: Iraizoz, Balenziaga, San Jose, Laporte, Gurpegi, Iturraspe, Muniain, Extebarria, De Marcos, Susaeta, Aduriz.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.80, #)
NO GOL (2.00, #)
HIGUAIN PRIMO MARCATORE (4.90, #)

BESIKTAS – ARSENAL | martedì 19 ore 20:45

L’Arsenal è ormai abituato a giocare – e a vincere – l’ultimo turno dei preliminari di Champions League. L’anno scorso la squadra di Wenger si qualificò contro una squadra turca – il Fenerbahce, che ha chiuso il campionato con 12 punti in più dell’avversario di quest’anno, il Besiktas – e lo fece agevolmente, con due vittorie cinque gol fatti e zero subiti. Il Besiktas è arrivato a sfidare l’Arsenal battendo il Feyenoord e merita rispetto, l’Arsenal ha faticato più del previsto contro il Crystal Palace rischiando parecchio sui calci piazzati ma l’anno scorso dopo avere perso la prima partita di Premier League in casa con l’Aston Villa vinse 3-0 in Turchia. L’Arsenal ha eliminato negli ultimi anni senza problemi Dinamo Zagabria, Celtic, Sparta Praga, FC Twente, Udinese e appunto Fenerbahce, anche stavolta non dovrebbero esserci problemi e già nella partita di andata l’Arsenal potrebbe vincere.

La differenza in questa partita potrebbe farla Ramsey, e non sarebbe una novità per l’Arsenal soprattutto per quanto riguarda le partite di Champions League, visto che Ramsey ha fatto cinque gol l’anno scorso su otto partite, tre dei quali in trasferta e tre dei quali nei preliminari. Anche in Premier League l’anno scorso Ramsey ha fatto più gol in trasferta che in casa, perché quando l’Arsenal gioca in trasferta Wenger lo utilizza in una posizione più avanzato e con Ozil fuori un gol di Ramsey in questa partita è molto probabile.

Probabili formazioni
BESIKTAS: Zengin, Kurtulus, Gulum, Franco, Ramon, Frei, Kavlak, Uysal, Sahan, Pektemek, Ba.
ARSENAL: Szczesny, Debuchy, Chambers, Koscielny, Monreal, Arteta, Wilshere, Sanchez, Ramsey, Cazorla, Giroud.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.64, #)
COPENAGHEN – BAYER LEVERKUSEN | martedì 19 ore 20:45

Quando gioca in casa il Copenaghen è sempre difficile da battere, e l’anno scorso la Juventus nella fase a gironi di Champions non è riuscita ad andare oltre l’1-1 subendo tra l’altro il primo gol. Rispetto all’anno scorso il Copenaghen ha cambiato qualcosa in sede di mercato, non ci sono più Bolanos e Vetokele in attacco ma la squadra danese ha pensato anche a rinforzarsi con De Ridder, Mussis, Amartey, Augustinsson e Zanka. L’avvio di campionato è stato però deludente, con solo 5 gol fatti e 8 subiti in cinque giornate in cui la squadra ha raccolto cinque punti.

Il Bayer Leverkusen è forse indietro con la preparazione fisica rispetto agli avversari ma ha tanta qualità in più e nel doppio confronto è favorito per la qualificazione. Nella partita di andata anche un pareggio con gol andrebbe benissimo, anche perché il Bayer in fase difensiva non è il massimo.

Probabili formazioni
COPENAGHEN: S. Andersen, Högli, Nilsson, Jörgensen, Bengtsson, Amankwaa, Amartey, Delaney, Kadrii, Cornelius, de Ridder.
BAYER LEVERKUSEN: Leno, Donati, Toprak, Spahic, Wendell, Castro, Rolfes, Calhanoglu, Brandt, Bellarabi, Kießling.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.80, #)
SALISBURGO – MALMO | martedì 19 ore 20:45

Il Salisburgo l’anno scorso ha giocato benissimo in Europa League e ha stravinto il campionato austriaco, che ha iniziato nella nuova stagione con cinque vittorie su cinque partite segnando 24 gol e subendone soltanto due. La squadra titolare è rimasta molto simile a quella dell’anno scorso con in attacco il fromboliere Soriano che continua a fare gol con grande regolarità e che addirittura potrebbe trovare spazio tra i convocati di Del Bosque per le prossime partite della Spagna. Vincere contro il Malmo non sarà una passeggiata perché gli svedesi sono forti sul piano fisico e difendono bene, ma come contro il Qarabag nello scorso turno preliminare il Salisburgo dovrebbe fare valere il fattore campo e vincere questa partita.

Probabili formazioni
SALISBURGO: Gulacsi, Ankersen, Hinteregger, Schiemer, Schwegler, Bruno, Keita, Ramalho, Kampl, Sabitzer, Soriano.
MALMO: Olsen, Tinnerhlom, Johansson, Helander, Hammar, Mehmeti, Halsti, Rakip, Kroon, Eriksson, Thelin.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.24, #)
NO GOL (2.00, #)