Nigeria-Bosnia, in palio c’è il secondo posto

NIGERIA – BOSNIA ED ERZEGOVINA | domenica 22 ore 00

Il calendario del girone F era favorevole alla Nigeria, per via della partita contro l’Iran – quella sulla carta più facile – nel primo turno. La Nigeria non ne ha approfittato pareggiando zero a zero contro l’Iran e mettendo già in pericolo la qualificazione agli ottavi di finale. La Bosnia ed Erzegovina pur iniziando il suo primo Mondiale di sempre malissimo, con un autogol dopo pochi minuti, ha dimostrato di avere una formazione titolare competitiva, e infatti ha perso solo con un gol di scarto contro l’Argentina che per tutti è una delle nazionali favorite per la vittoria finale.

I difetti della Nigeria
La Nigeria ha parecchi calciatori veloci e forti sul piano fisico, ma sul piano tattico ha dimostrato delle carenze e ha rischiato di subire gol addirittura contro l’Iran che attaccava al massimo con un paio di giocatori. Mikel e Onazi sono due giocatori di buon livello, ma nessuno dei due è un regista classico e poi in campo ci sono troppi attaccanti che non riescono a partecipare attivamente alla manovra.

Cos’ha in più la Bosnia
La Bosnia in difesa non sta messa malissimo soprattutto grazie a Spahic, ma la differenza rispetto alla Nigeria – se riuscirà a reggere sul piano fisico per tutta la durata della partita – la faranno centrocampo e attacco. La Bosnia ha centrocampisti di qualità, in grado di fare passaggi molto precisi e anche in profondità come Pjanic e Misimovic, e ha pure calciatori molto bravi negli inserimenti partendo da dietro come Lulic e Harjovic. E poi c’è Dzeko che è un campione e quando ha l’occasione giusta per segnare la mette quasi sempre dentro. Se poi dovesse servire un calcio piazzato per sbloccare la partita, la Bosnia ha un ottimo tiratore (Pjanic), la Nigeria no.

I pronostici
Per tutti questi motivi la Bosnia è favorita, la quota più alta per la vittoria è 1.91 su William Hill che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni
NIGERIA: Enyeama; Ambrose, Omeruo, Yobo, Oshaniwa; Onazi, Mikel; Musa, Azeez, Moses; Emenike.
BOSNIA ED ERZEGOVINA: Begovic, Mujzda, Spahic, Bicakcic, Kolasinac, Pjanic, Besic, Harjovic, Misimovic, Lulic, Dzeko.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 (1.91, William Hill)