Livorno-Fiorentina è da “over”

Serie A

Serie A

ATALANTA – MILAN | domenica ore 12:30

Il Milan ha vinto contro l’Inter e ha aumentato le sue possibilità di finire il campionato al sesto posto, che vale la qualificazione in Europa League. A favorire la squadra di Seedorf c’è lo scontro diretto tra Torino e Parma. Vincendo in casa dell’Atalanta, il Milan guadagnerebbe punti su almeno una delle due rivali per il sesto posto. Le motivazioni del Milan dovrebbero essere maggiori rispetto a quelle dell’Atalanta che è ormai salva da tempo ma impossibilitata a raggiungere la sesta posizione. La squadra di Colantuono proverà comunque a fare una partita di alto livello nell’ultima gara in casa di questa stagione. Potrebbe non bastare, dal momento che l’Atalanta ha fatto un solo punto nelle ultime cinque giornate, dopo che aveva vinto le precedenti sei partite (record nella storia del club in Serie A), e considerate le assenze di Lucchini e Yepes in difesa oltre a quella di Estigarribia squalificato. Come spesso capita nelle ultime giornate di campionato, ad avere maggiore voglia di fare sono gli attaccanti che cercano di mettersi in mostra in ottica calciomercato oppure per sbloccare bonus contrattuali relativi ai gol segnati. Denis e Bonaventura proveranno a fare gol a una difesa non sempre solida come quella del Milan, che in questa partita dovrà pure fare a meno del portiere titolari Abbiati e al suo posto ci sarà Amelia poco convincente nelle occasioni in cui ha giocato negli ultimi due anni.

La vittoria del Milan è a quota 1.55 su # che offre ai nuovi registrati 5€ gratis + un bonus del 50% sul primo deposito fino a 50€.

Probabili formazioni:
ATALANTA: Consigli, Nica, Benaloune, Stendardo, Brivio, Raimondi, Cigarini, Carmona, Bonaventura, Moralez, Denis.
MILAN: Amelia, De Sciglio, Rami, Mexes, Abate, Poli, De Jong, Montolivo, Taarabt, Kakà, Balotelli.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.55, #)
GOL (1.68, #)

BOLOGNA – CATANIA | domenica ore 15:00

Bologna-Catania molto probabilmente sarà una partitaccia. Si affrontano due squadre che rischiano la retrocessione, una retrocessione che in caso di mancata vittoria di questa partita sarebbe quasi sicura. Probabilmente, soprattutto nella prima fase, sarà maggiore la paura di perdere, non mancherà il nervosismo e probabilmente ci saranno pochi tiri in porta. Perché Bologna e Catania hanno i peggiori attacchi della Serie A e sono le due squadre che hanno fatto più volte il risultato di 0-0 (in 5 occasioni) nel corso di questa stagione. Il Bologna non ha fatto gol in cinque delle ultime sette partite giocate in casa, il Catania non ha fatto gol in sette delle ultime otto partite giocate in trasferta. E così l’under 2.5, segno che c’è stato in otto degli ultimi nove precedenti tra le due squadre, è molto probabile. Il Catania arriva a questa partita con il morale alto, ha vinto due delle ultime tre partite e in particolare ha fatto quattro gol alla Roma. Il Bologna non vince da una vita e in attacco non ha la stessa qualità degli avversari che potrebbero centrare una clamorosa vittoria e sperare così ancora nella salvezza, sempre se il Chievo non vincerà a Cagliari.

Il pareggio alla fine del primo tempo è a quota 2.20 su Snai che offre ai nuovi registrati un bonus di 15€ subito una volta associata la propria carta di credito al conto aperto.

Probabili formazioni:
BOLOGNA: Curci, Garics, Natali, Antonsson, Morleo, Kone, Friberg, Krhin, Christodoulopoulos, Cristaldo, Bianchi.
CATANIA: Frison, Peruzzi, Rolin, Gyomber, Monzon, Leto, Izco, Rinaudo, Barrientos, Castro, Bergessio.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.36, Snai)
UNDER 0.5 PRIMO TEMPO (2.75, Snai)
X PRIMO TEMPO (2.20, Snai)
CAGLIARI – CHIEVO | domenica ore 15:00

Il Chievo dovrà giocare la partita della vita perché a causa degli ultimi deludenti risultati ha ora un solo punto in più sulla zona retrocessione rappresentata dalla terzultima posizione del Bologna. Il problema è che la squadra di Corini in trasferta gioca male. Ha perso le ultime tre partite, le sconfitte sono sette nelle ultime dieci partite fuori casa in cui il Chievo ha sempre subito almeno un gol a partita. Il Cagliari è già salvo, le motivazioni saranno ben differenti ma la squadra di Pulga nell’ultima partita in casa non vorrà salutare i propri tifosi con una sconfitta, specialmente in una stagione così difficile e priva di soddisfazioni.

Se il Chievo riuscirà ad avere la meglio, probabilmente un gol lo farà Thereau, unico calciatore dotato di buona visione di gioco in attacco e già a segno in tre occasioni contro il Cagliari, che è la squadra a cui ha fatto più gol in Serie A. Il rischio è però che il Chievo – che un gol in trasferta lo prende con frequenza – non riesca a fare più di un gol, dovendosi accontentare di un pareggio che quanto meno permetterebbe al Cagliari di non dare un’altra delusione totale ai propri tifosi.

Il pareggio è a quota 3.20 su Paddypower che accredita 5 euro subito e 5 euro a settimana, per tutto l’anno (se l’utente piazza almeno una scommessa alla settimana).

Probabili formazioni:
CAGLIARI: Avramov, Perico, Rossettini, Astori, Murru, Dessena, Eriksson, Tabanelli, Ibraimi, Sau, Ibarbo.
CHIEVO: Agazzi, Sardo, Dainelli, Cesar, Dramé, Guana, Rigoni, Guarente, Hetemaj, Thereau, Paloschi.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.20, Paddypower)
UNDER 3.5 (1.24, Paddypower)
THEREAU MARCATORE (2.30, Snai)
LIVORNO – FIORENTINA | domenica ore 15:00

Nell’ultima partita di campionato, il Livorno ha fatto tre gol e ne ha subiti cinque, la Fiorentina ne ha fatti tre e ne ha subiti quattro. E così molto probabilmente in questa partita tra squadre toscane verranno fuori i segni “gol” e “over”.

Il Livorno è la squadra che ha subito più gol in questo campionato di Serie A (74), e ha la peggiore differenza reti (-35). Inoltre il Livorno ha fatto un solo punto nelle ultime otto giornate di campionato, e subisce gol da 25 partite di fila. In questa partita la squadra di Nicola proverà a metterci l’orgoglio, una vittoria sarebbe probabilmente inutile perché la retrocessione sembra ormai inevitabile. I punti in palio in questa partita servono di più alla Fiorentina (se l’Inter batte la Lazio) che in caso di vittoria sarebbe sicura del quarto posto in classifica che dà l’accesso diretto alla fase a gironi di Europa League.

Probabili formazioni:
LIVORNO: Bardi, Ceccherini, Valentini, Emerson, Castellini, Piccini, Biagianti, Duncan, Mesbah, Belfodil, Siligardi.
FIORENTINA: Rosati, Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Ilicic, Matos, Cuadrado.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (1.80, #)
OVER (1.52, #)
CUADRADO MARCATORE (2.65, #)