Vittorie in casa per Stoke e Southampton?

Premier League

Premier League

CRYSTAL PALACE – ASTON VILLA | sabato ore 16:00

Il Crystal Palace dopo un avvio di campionato disastroso, grazie anche all’arrivo di Tony Pulis in panchina ha migliorato il suo rendimento fino a guadagnarsi con ogni probabilità un altro anno di Premier League grazie alle ultime due vittorie contro Chelsea e Cardiff. In questo turno di Premier League il Crystal Palace giocherà contro l’Aston Villa privo del suo migliore attaccante Christian Benteke, che si è infortunato e salterà pure i mondiali col Belgio. Senza Benteke in campo, l’Aston Villa ha fatto sei gol in sette partite, l’attacco risente della sua assenza. La squadra di Paul Lambert ha però perso solo sei volte in trasferta contro le 10in casa, lo stile di gioco dell’Aston Villa basato sul contropiede li ha fatti rendere al meglio proprio in trasferta. Pulis conosce bene le caratteristiche della squadra avversaria e farà la solita partita difensiva, non concedendo spazi alle ripartenze degli avversari. Crystal Palace e Aston Villa hanno 34 punti in classifica, sono quasi salvi visto che al momento hanno sette punti di vantaggio sul Fulham terzultimo a cinque giornate dalla fine. Un pareggio in fondo farebbe comodo a tutte e due.

Su William Hill – che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€) – la quota per il pareggio è 3.20.

Probabili formazioni:
CRYSTAL PALACE: Speroni, Mariappa, Dann, Delaney, Ward, Puncheon, Jedinak, Dikgacoi, Bolasie, Ledley, Chamakh.
ASTON VILLA: Guzan, Bacuna, Vlaar, Baker, Bertrand, Ahmadi, Westwood, Delph, Weimann, Holt, Agbonlahor.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER (1.50, William Hill)
X (3.20, William Hill)
SOUTHAMPTON – CARDIFF | sabato ore 16:00

Guardando la classifica, tra il Southampton – ottavo in classifica ma senza speranze di qualificarsi alle coppe europee – e il Cardiff penultimo e in piena zona retrocessione, ad avere più motivazioni dovrebbe essere il Cardiff. Ci sono però tanti motivi per credere che il Southampton non scenderà in campo distratto. Il Southampton può eguagliare l’ottava posizione della stagione 2002/2003 o fare addirittura meglio, i calciatori hanno dei premi in base alla posizione della squadra nella classifica finale e alcuni di loro – soprattutto gli attaccanti – vogliono dare il massimo perché sono nella lista dei probabili convocati di Hodgson per i prossimi mondiali di calcio. E poi c’è Pochettino che è un allenatore ambizioso che vuole continuare a fare bene per attrarre i top club. Se allora il Southampton non sottovaluterà l’impegno e giocherà con la massima concentrazione, la vittoria sarà molto probabile perché il Cardiff in trasferta va malissimo (ha fatto solo 7 punti, 11 sconfitte) e perché nella partita di andata in casa dove il Cardiff solitamente gioca meglio, il Southampton non ha subito nemmeno un tiro in porta.

Probabili formazioni:
SOUTHAMPTON: Boruc, Chambers, Lovren, Fonte, Shaw, Schneiderlin, Cork, Ward-Prowse, Davis, Lallana, Lambert.
CARDIFF: Marshall, Theophile-Catherine, Caulker, Turner, Taylor, Bellamy, Medel, Mutch, Daehli, Jones, Campbell.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.50, William Hill)
OVER (1.60, William Hill)
LAMBERT MARCATORE (1.90, William Hill)

STOKE CITY – NEWCASTLE | sabato ore 16:00

Lo Stoke City sta facendo un ottimo campionato, e soprattutto in casa – dove ha fatto 30 dei 40 punti che ha in classifica – finora il rendimento è stato molto positivo. Nelle ultime dieci partite di campionato poi lo Stoke City ha perso solo due volte, e tra l’altro contro avversari di spessore in lotta per il titolo e cioè Manchester City e Chelsea. Il Newcastle è invece rimasto senza obiettivi ed è andato troppo presto in vacanza. Nelle ultime tre partite di campionato il Newcastle ha subito undici gol e ha perso undici delle ultime sedici partite ufficiali giocate. Nel rendimento negativo ha pesato anche l’alto numero di infortuni, tra cui quello del forte attaccante Remy che salterà anche questa partita.

Probabili formazioni:
STOKE CITY: Begovic, Cameron, Shawcross, Wilson, Pieters, N’Zonzi, Whelan, Odemwingie, Walters, Arnautovic, Crouch.
NEWCASTLE: Elliot, Santon, Williamson, Coloccini, Haidara, Tiote, Anita, Ben Arfa, De Jong, Gouffran, Cisse.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.15, William Hill)