Europa League, le partite delle 19

Europa League

Europa League

EINTRACHT FRANCOFORTE – PORTO | giovedì ore 19:00

Il Porto ha avuto parecchia sfortuna in Champions League e si ritrova ora in Europa League, dove nella partita di andata dei sedicesimi di finale non è stato certo più fortunato. Il Porto ha dominato in casa contro l’Eintracht Francoforte, ha fatto due gol e poi si è addormentato nei minuti finale difendendo male e regalando due gol pesanti ai tedeschi. Pesanti perché l’Eintracht Francoforte – che rispetto alla partita di andata dovrà rinunciare ai forti centrocampisti Russ e Rode (il primo è squalificato, il secondo infortunato) – ha a disposizione come risultati per passare il turno anche lo 0-0 e l’1-1. Questo costringerà il Porto a fare una partita d’attacco e per questo motivo potrebbero esserci parecchi gol, soprattutto nel secondo tempo.

La vittoria del Porto è a quota 2.45 su Unibet che offre ai nuovi registrati il rimborso completo della prima scommessa effettuata, se questa dovesse rivelarsi perdente (rimborso massimo: 25€).

Molto probabili anche i segni “gol” e “over”. Il Porto ha fatto otto “over” nelle ultime nove partite di Europa League, l’Eintracht Francoforte ha segnato almeno due gol a partita in nove delle ultime undici partite giocate in questa competizione.

Probabili formazioni
EINTRACHT FRANCOFORTE: Trapp, S.Jung, Zambrano, Madlung, Oczipka, Lanig, Schwegler, Flum, Rode, Meier, Joselu.
PORTO: Helton, Danilo, Maicon, Mangala, Alex Sandro, Fernando, Herrera, Carlos Eduardo, Quaresma, Varela, J.Martinez.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.77, Unibet)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.18, Unibet)
2 (2.45, Unibet)

SIVIGLIA – MARIBOR | giovedì ore 19:00

Il Siviglia ha pareggiato 2-2 in trasferta nella partita di andata, un risultato vantaggioso che potrebbe permettere agli spagnoli di amministrare la partita senza strafare. Dopo sei partite consecutive senza vittorie nella Liga nell’ultimo turno sono arrivati finalmente i tre punti sul campo del Rayo Vallecano, e ora il Siviglia vuole vincere anche in Europa League, anche perché questa squadra ha il suo punto di forza nell’attacco e pensare di qualificarsi con lo 0-0 sarebbe un rischio. La qualità di Rakitic, decisivo con due assist nella partita di andata, e la maggiore forza complessiva degli spagnoli rispetto al Maribor, lascia pochi dubbi sulla possibile vittoria del Siviglia, a quota 1.52 su Unibet.

Probabili formazioni
SIVIGLIA: Javi Varas, Coke, Fazio, Carriço, Navarro, Iborra, Rakitic, Cristoforo, Vitolo, Gameiro, Bacca.
MARIBOR: J. Handanovic, Milec, Rajcevic, Arghus, Viler, Mertelj, Filipovic, Mezga, Fajic, Bohar, Tavares.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.20, Unibet)
OVER (1.60, Unibet)
RUBIN KAZAN – BETIS SIVIGLIA | giovedì ore 19:00

Il Betis Siviglia dopo la sconfitta di domenica contro l’Athletic Bilbao è sempre più ultimo nella Liga e quasi condannato alla retrocessione. Il cambio di allenatore – Calderon al posto di Pepe Mel – è servito a ben poco e anche la partita di andata contro il Rubin Kazan ha confermato la pochezza di questa squadra in questa stagione.

Il Rubin Kazan in Europa è ormai da anni che fa buoni risultati, il campionato russo è fermo e così la squadra si è concentrara esclusivamente su questa doppia sfida col Betis che invece deve pensare soprattutto al campionato. Nell’ultimo anno il Rubin si è indebolito, ha perso qualche calciatore di qualità, ma resta una squadra molto solida a cui è difficile fare gol.

Il Betis ha convocato parecchi calciatori della “Cantera” (la formazione che in Italia viene chiamata “Primavera”) – tra cui Lázaro, de Caro, Carlos García e Pepelu – perché ha parecchi calciatori infortunati (Paulao, Vadillo, Verdú, Juan Carlos, Chuli e Nacho). Le sei ore di volo per raggiungere Kazan e la maggiore abitudine dei calciatori del Rubin a giocare con temperature rigide sono altri motivi per pensare alla probabile vittoria della formazione russa.

Probabili formazioni:
RUBIN KAZAN: Ryxhikov, Kuzmin, Navas, Burlak, Kambolov, Mvila, Kislyak, Karadeniz, Eremenko, Torbinskiy, Mukhametshin.
BETIS SIVIGLIA: Adan, Juanfran, Perquis, Amaya, Didac, Ndiaye, Nosa, Reyes, Nono, Leo Baptistao, Castro.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
RUBIN KAZAN SI QUALIFICA (1.30, Unibet)
UNDER (1.65, Unibet)
SALISBURGO – AJAX | giovedì ore 19:00

L’Ajax vorrà reagire dopo la pesante sconfitta dell’andata in casa (3-0) e fare almeno un gol agli avversari austriaci. Il Salisburgo sta giocando benissimo, sta dominando il campionato austriaco, ha vinto 3-0 un’amichevole contro il Bayern Monaco a gennaio e anche in Europa League sta facendo ottimi risultati, è arrivato a nove vittorie consecutive – segnando almeno due gol in otto di queste nove partite – e non vuole fermarsi. La formazione sarà probabilmente quella tipo, perché il campionato austriaco è ormai vinto e tutti i calciatori e l’allenatore vogliono ben figurare in Europa League anche in questa partita, inutile visto il risultato della partita di andata.

Nell’Ajax non ci saranno Viktor Fischer, Nicolai Boilesen, Thulani Serero e Lasse Schöne, probabile qualche cambio nella formazione titolare.

Probabili formazioni:
SALISBURGO: Gulacsi, Schwegler, Ramalho, Hinteregger, Ulmer, Ilsanker, Kampl, Ch. Leitgeb, Mane, Soriano, Alan.
AJAX: Vermeer, Van Rhijn, Veltman, Moisander, Klaassen, Blind, Poulsen, Duarte, De Sa, S. De Jong, Bojan.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.52, Unibet)
GOL (1.65, Unibet)
OVER (1.65, Unibet)
SHAKHTAR DONETSK – VIKTORIA PLZEN | giovedì ore 19:00

Sfida tra due squadre che hanno giocato la fase a gironi di Champions League e che sono arrivate al terzo posto retrocedendo in Europa League. Il Viktoria nel frattempo ha ceduto due calciatori forti come Darida e Rajtoral, lo Shakhtar ad inizio stagione ha fatto parecchi cambi, sono andati via ad esempio Fernandinho e Mkhitaryan ma come al solito Lucescu è andato a pescare potenziali campioni in Brasile come ad esempio Bernard e Fred, senza dimenticare che ci sono già tanti altri calciatori forti in attacco come Douglas Costa, Teixeira, e Adriano. La maggiore qualità dei brasiliani dello Shakhtar dovrebbe avere la meglio rispetto al Viktoria che in Champions League ha mostrato parecchi limiti nella fase difensiva, e li ha confermati anche nella partita di andata in cui solo la scarsa precisione degli attaccanti della squadra ucraina non ha permesso allo Shakhtar di vincere.

La vittoria dello Shakhtar Donetsk è a quota 1.33 su Unibet che offre ai nuovi registrati il rimborso completo della prima scommessa effettuata, se questa dovesse rivelarsi perdente (rimborso massimo: 25€).

Probabili formazioni:
SHAKHTAR DONETSK: Pjatov, Srna, Kučer, Čigrinskij, Ismaily, Hübschman, Fred, Douglas Costa, Teixeira, Bernard, Adriano.
VIKTORIA PLZEN: Bolek, Řezník, Čišovský, Procházka, Hubník, Horváth, Hořava, Petržela, Kolář, Kovařík, Tecl.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.33, Unibet)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.85, Unibet)
BASILEA – MACCABI TEL AVIV | giovedì ore 19:00

Il pareggio per zero a zero della partita di andata permetterebbe al Maccabi di passare il turno in caso di pareggio con gol, motivo per cui Yakin è stato chiaro in conferenza stampa. Il Basilea dovrà fare attenzione alla fase difensiva, ma avrà l’obbligo di provare a fare gol dall’inizio perché per evitare scherzi finali per la qualificazione l’obiettivo è vincere, magari anche con più di un gol di scarto. Per questo motivo il Basilea giocherà con una formazione d’attacco, anche perché i calciatori offensivi di qualità non mancano: Fabian Frei, Marcelo Diaz, Valentin Stocker, Matias Delgado, Giovanni Sio e Marco Streller proveranno a dare al Basilea la qualificazione. La squadra svizzera è abituata a giocare in Europa League, l’anno scorso è arrivata in semifinale giocando ottime partite in casa ed è anche per questo motivo favorita.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.63, Unibet)