Lo Zenit San Pietroburgo non vuole fermarsi

Russian League

Russian League

URAL EKATERINBURG – ZENIT SAN PIETROBURGO | ore 15:00

Momento magico per lo Zenit San Pietroburgo. La squadra allenata da Spalletti ha vinto le ultime sette partite giocate nella Russian Premier League, è capolista solitaria del campionato ed in settimana ha ottenuto un successo molto prezioso anche in Champions: 1-0 sul campo del Porto. Il suo prossimo avversario è l’Ural Ekaterinburg, che condivide il penultimo posto in classifica con il Tom Tomsk ed il Terek Grozny. Probabilmente, dunque, lo Zenit proseguirà la sua serie positiva.

Probabili formazioni:
URAL EKATERINBURG: Solosin, Tumasyan, Ottesen, Vjestica, Belozerov, Gorbanets, Koman, Berkhamov, Chukhlej, Sarkisov, Gogniyev.
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Smolnikov, Lombaerts, Neto, Criscito, Shirokov, Zyryanov, Witsel, Arshavin, Hulk, Danny.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
PRONOSTICO: 2 (1.30 su #)

SPARTAK MOSCA – ROSTOV | ore 17:30

Lo Spartak Mosca è secondo in classifica nella Russian Premier League, a pari punti con la Lokomotiv e a -5 dalla capolista Zenit San Pietroburgo. Imbattuto in casa in questo campionato, ha vinto le ultime dieci partite ufficiali che ha giocato sul proprio campo contro il Rostov. Per proseguire la tradizione favorevole, Karpin si affida a Movsisyan come prima punta, con Jurado a supporto. Occhio anche ai due esterni offensivi: Ozbiliz e McGeady.

Probabili formazioni:
SPARTAK MOSCA: Pesjakov, Parshivlyuk, Makeev, Insaurralde, Kombarov, Ozbiliz, Costa, Glushakov, McGeady, Jurado, Movsisyan.
ROSTOV: Pletikosa, Logashov, Xulu, Djakov, Lolo, Kalachev, Sheshukov, Gatcan, Ananidze, Kanga, Dzyuba.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
PRONOSTICO: 1 (1.44 su #)