Vittorie per Psv, Lione e Dinamo Zagabria?

Champions League
NORDSJAELLAND – ZENIT SAN PIETROBURGO | martedì ore 19:00

L’avvio di stagione dello Zenit San Pietroburgo è stato poco convincente. Il mercato stranamente sotto tono dopo i colpi da 100 milioni di euro dello scorso anno – Witsel e Hulk – e proprio l’assenza di quest’ultimo, infortunato e in rotta con il club, hanno un po’ depresso la squadra. La sconfitta in Supercoppa contro il Cska Mosca è stata pesante (3-0), il campionato è iniziato con una vittoria seguita però dalla deludente sconfitta del Rubin Kazan e dal pareggio in casa contro il Kuban Krasnodar. Spalletti a questo punto rischia l’esonero, e la sua conferma dipenderà dal raggiungimento della fase a gironi in Champions League. Il sorteggio in questo terzo turno preliminare è stato generoso, il Nordsjaelland è sicuramente una squadra alla portata dei russi, anche se sono in crisi. In più il possibile ritorno in prima squadra di Hulk – che è tra i convocati e potrebbe giocare – sarebbe un’assicurazione sulla vittoria dello Zenit contro una squadra davvero scarsa. L’anno scorso il Nordjaelland ha giocato la fase a gironi della Champions League con la Juventus, e ha perso in malo modo tutte le partite tranne quella in casa contro i campioni d’Italia pareggiata 1-1. In totale su sei partite il Nordsjaelland subì 22 gol, dimostrandosi non ancora all’altezza di giocare in Champions League. Tra i pali c’è Jesper Hansen, classe 1985, al Nordsjaelland da sempre, fatta eccezione per una breve parentesi in prestito all’Ölstykke, ad inizio carriera. In difesa assieme al gigantesco croato Ivan Runje, classe 1990, non c’è più Okore ceduto all’Aston Villa per 4 milioni di euro e non ancora sostituito sul mercato. La squadra è per questo se possibile ancora più debole e l’inizio di campionato con un punto su due partite e cinque gol subiti non promette niente di buono. Un’altra perdita importante rispetto all’anno scorso è stata quella di Enoch Kofi Adu mediano che giocava a protezione della difesa. Sulla fascia sinistra di difesa c’è il giocatore più esperto del reparto: Patrick Mtiliga. Il capitano è l’esperto Stokholm che ha 37 anni. In avanti giocano tre trequartisti ed un attaccante di riferimento che dovrebbe essere Nordstrand.

La vittoria dello Zenit è a quota 1.54 su Paddypower che accredita ai nuovi utenti che si registrano al sito l’importo della prima scommessa effettuata, vincente o perdente che sia (fino a un massimo di 50 euro). Su questa partita c’è anche il Power Bonus con rimborso delle singole perdenti su primo marcatore, risultato esatto e parziale primo tempo/finale in caso di gol negli ultimi cinque minuti di gioco. A tal proposito la quota del 2/2 parziale primo tempo/finale è 2.40 mentre la vittoria dello Zenit col risultato esatto di 2-1 è a 8.00.

Probabili formazioni
NORDSJAELLAND: Hansen, Ticinovic, Runje, Gregor, Mtiliga, Stokholm, Christiansen, Vingaard, Thychosen, Nordstrand, Larsen.
ZENIT: Lodygin, Hubocan, Neto, Lombaerts, Lukovic, Tymoshchuk, Witsel, Hulk, Fayzulin, Danny, Kerzhakov.

PRONOSTICO: 1-2

PAOK SALONICCO – METALIST KHARKHIV | martedì ore 18:00

Il Metalist ha iniziato bene il campionato ucraino, ha vinto tre partite su tre, e negli ultimi anni ha giocato bene in Europa League arrivando così a questa sfida di Champions con una certa esperienza in campo europeo. L’avversario non è semplice da superare, vincere in Grecia è sempre difficile e l’allenatore Markevich deve fare i conti anche con la sfortuna visto che sarà costretto ad affrontare questa partita con in campo il terzo portiere Dišljenković, considerata l’indisponibilità di Gorya e Shust. Il Paol ha parecchi giocatori della nazionale greca in squadra, i più conosciuti sono Katsouranis, Salpingidis, Tziolis e Spyropoulos. Sul mercato, pur perdendo il forte terzino sinistro Stafylidis, sono arrivati Iñigo López in difesa e Necid in attacco.

Il Metalist ha il vantaggio di avere una migliore preparazione fisica, ha già iniziato il suo campionato da tre giornate al contrario dei greci che sono ancora fermi. E visto che il Paok ha una squadra un po’ lenta in alcuni elementi (vedi Tziolis e Katsouranis), la maggiore facilità di corsa del Metalist potrebbe essere decisiva.

Il pareggio è a quota 3.20 su Intralot che dà un bonus fino a 50 euro ai nuovi utenti che si registrano al sito. In alternativa c’è il “gol” a quota 2.00 su Paddypower.

Probabili formazioni
PAOK SALONICCO: Saez, Skondras, Vitor Miguel, Inigo Lopez, Spyropoulos, Tziolis, Katsouranis, Oliseh, Salpingidis, Lucas, Athanasiadis.
METALIST KHARKHIV: Disljenkovic, Villagra, Gueye, Rodrigo Moledo, Marcio Azevedo, Torres, Edmar, Diego Souza, Blanco, Sosa, Devic.

PRONOSTICO: 0-1
DINAMO ZAGABRIA – SHERIFF | martedì ore 20:45

La Dinamo Zagabria negli ultimi anni sta sempre vendendo i suoi giocatori migliori, ma ha un’ottima organizzazione delle squadre giovanili e si sta trovando in casa tanti talenti che hanno riempito le casse della società continuando però a vincere in patria, dove il titolo arriva puntuale ogni anno dalla stagione 2005/2006. L’anno scorso sono stati ceduti Kovacic e Vida, quest’anno Jedvaj e Vrsaljko. Stavolta però la Dinamo Zagabria ha anche speso qualcosa per gli acquisti, perché arrivare alla fase a gironi della Champions League è fondamentale da un punto di vista economico. Ecco allora Ivo Pinto, Bakary Saré, El Arbi Hillel Soudani e soprattutto Júnior Fernándes arrivato in prestito dal Bayer Leverkusen, attaccante della nazionale cilena che dopo avere brillato nell’Universidad de Chile non è riuscito ad ambientarsi in Germania, ma sul suo talento non si discute e a Zagabria sarà sicuramente seguito con maggiore attenzione. La Dinamo ha iniziato bene il campionato facendo sette punti in tre partite, incluse le due partite dei preliminari di Champions League ha fatto 12 gol subendone soltanto uno. Lo Sheriff squadra moldava – è avversario alla portata e la Dinamo proverà a vincere anche con più di un gol di scarto per evitare problemi nella partita di ritorno.

La vittoria della Dinamo Zagabria è a quota 1.42 su Betclic che offre ai nuovi registrati il rimborso completo della prima scommessa effettuata fino a un massimo di 60 euro.

Probabili formazioni
DINAMO ZAGABRIA: Migliore, Ivo Pinto, Lee Addy, Josip Simunic, Luis Ibanez, Ademi, Pamic, Antolic, Soudani, Duje Cop, Junior Fernandes.
SHERIFF: Stajila, Metoua, Samardzic, Willian Thuram, Paye, Stanojevic, Fernando, Luvannor, Cadù, Ricardinho, Markovski.

PRONOSTICO: 2-0
PSV EINDHOVEN – ZULTE WAREGEM | martedì ore 18:00

Il Psv ha perso Strootman, Lens e Mertens più Van Bommel che si è ritirato. La formazione titolare è stata pesantemente ritoccata e qualche problema ci sarà per la squadra olandese, anche se i nuovi arrivati sono di qualità, Schaars e Adam Maher su tutti. Il sorteggio è stato favorevole, vero che lo Zulte Waregem è una squadra belga, ma non ha esperienza in Europa e il fantastico campionato giocato lo scorso anno in cui fino all’ultima giornata ha lottato per il titolo, è stato possibile grazie ad una serie di combinazioni difficili da ripetere.

La vittoria del Psv è a quota 1.35 su Eurobet.

Probabili formazioni
PSV EINDHOVEN: Tyton, Manolev, Marcelo, Bruma, Willems, Schaars, Maher, Toivonen, Wijnaldum, Locadia, Matavz.
ZULTE WAREGEM: Bossut, De Fauw, Colpaert, D’Haene, Verboom, T.Hazard, Conte, Skulasson, Habibou, Leye, Naessens.

PRONOSTICO: 2-1
LIONE – GRASSHOPPER | martedì ore 19:00

Il Grasshoppers – una delle maggiori sorprese dello scorso campionato svizzero – nonostante l’addio dell’allenatore Uli Forte, con il tedesco Skibbe in panchina ha iniziato bene il campionato vincendo due partite e pareggiando contro il forte Basilea, battuto qualche mese prima in finale di Coppa di Svizzera ai rigori. Il Grasshopper è squadra che gioca all’attacco e che come appena scritto ha già iniziato il suo campionato, per questo da un punto di vista fisico potrebbe avere qualche vantaggio sul Lione. Resta il fatto che il Lione è molto più forte, ha una grande tradizione in Champions League e al Gerland fallisce raramente anche contro le più grandi squadre del calcio europeo.

La vittoria del Lione è a quota 1.33 su Intralot.

Probabili formazioni
LIONE: A.Lopes, M.Lopes, Bisevac, Umtiti, Dabo, Malbranque, Gonalons, Grenier, Lacazette, Lisandro, Danic.
GRASSHOPPER: Burki, Lang, Vilotic, Grichting, Pavlovic, Salatic, Abrashi, Majrovic, Toko, Gashi, Ngamukol.

PRONOSTICO: 3-1

In breve:
19:00 Nordsjaelland – Zenit San Pietroburgo 2 a 1.54 su Paddypower
20:00 PAOK – Metalist Kharkiv GOL a 2.00 su Paddypower – 3.20 su Intralot
20:45 Dinamo Zagabria – Sheriff Tirapol 1 a 1.42 su Betclic
20:45 PSV – Zulte Waregem 1 a 1.35 su Eurobet
20:45 Lione – Grasshopper Zurich 1 a 1.33 su Williamhill Intralot.