Manchester City, terzo posto difficile

Champions League

Della serata di Champions del mercoledì restano da analizzare altre quattro sfide, quelle relative al girone B (Olympiacos-Arsenal e Montpellier-Schalke) e al gruppo D, quello definito “della morte”, in cui a lasciarci le penne è stato il Manchester City che rischia di arrivare ultimo senza nemmeno retrocedere in Europa League.

BORUSSIA DORTMUND – MANCHESTER CITY | martedì ore 20:45

Per sperare nel terzo posto con conseguente passaggio in Europa League, il Manchester City deve vincere a tutti i costi. Il pareggio servirebbe solo a raggiungere l’Ajax in classifica che è però in vantaggio negli scontri diretti. Mancini però non crede assai nella possibilità di fare bottino pieno al Westfalenstadion, e le assenze di Yaya Tourè, Silva, Kolarov e Clichy non aiutano. Klopp farà riposare alcuni dei suoi guerrieri, ma la squadra giallonera gioca a memoria ed è pronta a conquistare l’ennesimo successo. Sfida principalmente da segno “gol”, visto che il Borussia ne ha fatti registrare sette di fila nelle ultime gare ufficiali, e in difesa sarà privo di Subotic con Felipe Santana al fianco di Hummels, che ha ancora gli incubi di Balotelli dopo la semifinale degli Europei. A proposito un gol di SuperMario, che muore dalla voglia di mostrare ancora una volta i muscoli ai tedeschi, è bancato a 3.75 da Paddypower.

Probabili formazioni:
BORUSSIA DORTMUND: Weidenfeller – Piszczek, Felipe Santana, Hummels, Schmelzer – Gündogan, Leitner – Blaszczykowski, M. Götze, Reus – Schieber.
MANCHESTER CITY: Pantilimon – Zabaleta, Lescott, Nastasic, Kolo Touré – Javi Garcia, Barry – Milner, Nasri, Aguero – Balotelli.

PRONOSTICI: 1X • [ 1.30, Eurobet ] – GOL • [ 1.55, Eurobet ]
REAL MADRID – AJAX | martedì ore 20:45

Il Real Madrid ha vinto i cinque recenti confronti diretti con l’Ajax, gli ultimi quattro terminati tutti con l'”over”, segno che si è registrato in quattro delle cinque sfide del girone fin qui disputate da parte di tutte e due le squadre. Ajax in formazione tipo, e che spera nel passaggio in Europa League visto che la finale si disputerà proprio ad Amsterdam, merengues con tante riserve in campo, soprattutto nella linea arretrata: il portiere Adan, Nacho e Varane in campo. A questo punto il “gol”, col Real Madrid che ha sempre subito almeno una rete fin qui in Champions, è il pronostico con la quota più vantaggiosa, sebbene l’over sia in proporzione sempre più probabile.

Probabili formazioni:
REAL MADRID: Adan, Nacho, Varame, Pepe, Coentrao, Khedira, Modric, Callejon, Ozil, Cristiano Ronaldo, Benzema.
AJAX: Vermeer, Van Rhijn, Alderweireld, Moisander, Blind, De Jong, Poulsen, Eriksen, Boerrigter, Hoesen, Fischer.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.75, Bwin ] – OVER • [ 1.40, Paddypower ] – 1 • [ 1.33, Williamhill ]
OLYMPIAKOS – ARSENAL | martedì ore 20:45

Arsenal indietro di un punto rispetto allo Schalke 04 in testa al girone. Per il primo posto, che certifica il dribbling al Barcellona in ottica ottavi di finale, serve una vittoria e sperare che i tedeschi non facciano altrettanto. La sconfitta interna contro lo Swansea ha però certificato la stanchezza fisica e mentale di parecchi titolari che per questo motivo saranno tenuti a riposo in questa sfida. Si tratta di Theo Walcott, Jack Wilshere, Lukas Podolski, Santi Cazorla, Mikel Arteta e Per Mertesacker. Nella lista dei convocati ci sono i giovani Zak Ansah, Sead Hajrovic, Elton Monteiro, Chuba Akpom e James Shea pronti a debuttare nella ripresa. L’Olympiakos, schierando la formazione titolare, proverà a chiudere con un successo contro i gunners il girone, proprio come accadde lo scorso 6 dicembre (vittoria col risultato di 3-1).

Probabili formazioni:
OLYMPIACOS: Carroll, Torosidis, Contreras, Manolas, Diakitè, Maniatis, Modesto, Abdoun, Greco, Paulo Machado, Djebbour.
ARSENAL: Szczesny, Monteiro, Jenkinson, Vermaelen, Quillaci, Arshavin, Oxlade-Chamberlain, Ramsey, Rosicky, Gervinho, Chamakh.

PRONOSTICI: 1X • [ 1.38, Betclic ] – GOL • [ 1.65, Eurobet ]
MONTPELLIER – SCHALKE | martedì ore 20:45

Il calo dello Schalke appare evidente: nelle ultime cinque gare disputate, appena una vittoria e otto gol subiti, almeno uno a partita. Stevens darà vita ad un po’ di turn over, il Montpellier proverà ad approfittare per vincere almeno una partita in Champions League, visto che prima di rigiocare in questa competizione chissà quanto tempo dovrà passare.

Probabili formazioni:
MONTPELLIER: Ligali – Congré, Yanga-Mbiwa, Hilton, Bedimo – Stambouli, Estrada – Cabella, Belhanda, Utaka – Charbonnier.
SCHALKE: Hildebrand – Uchida, Höwedes, Metzelder, Fuchs – Neustädter, Kolasinac – Obasi, Holtby, Draxler – Huntelaar.

PRONOSTICI: 1X • [ 1.72, Paddypower ] – GOL • [ 1.70, Bwin ]