NBA: Durant all’assalto di Brooklyn

Oklahoma City torna ad Est per affrontare la corazzata dei Nets in una gara dall’esito assai incerto. I Lakers, dopo l’inattesa sconfitta con i Magic, volano a Houston con un unico obiettivo: vincere per scacciare i fantasmi.

BROOKLYN NETS – OKLAHOMA CITY THUNDER

Se decidono di fare sul serio, varrà la pena perdere qualche preziosa ora di sonno stanotte. Nel quartiere più popoloso di New York si scontrano due quintetti che hanno iniziato la stagione ingranando fin da subito la quarta. I Nets (11-5), eccitati dal palcoscenico nuovo di zecca, stanno dimostrando di essere una signora squadra, vincendo e convincendo pure quegli scettici che vedevano nella truppa capeggiata da Deron Williams un’accozzaglia di figurine e nulla più. Tra le mura del Barclays Center, poi, sono quasi imbattibili: solo i Timberwolves hanno centrato l’impresa. E se c’è uno che può emularli in questa lega, è proprio Kevin Durant. Il tre volte miglior marcatore dell’Nba ha cominciato l’annata come aveva concluso la scorsa, viaggiando a una media di 27 punti a partita. I suoi Thunder hanno perso solo due gare nella scorse dieci e ci sono tutti i presupposti perché la loro fuga si interrompa a Brooklyn. L’ultima parola, però, tocca alla difesa: con Ibaka e Perkins in modalità “ringhio”, i tifosi dei Nets potrebbero ricevere la seconda delusione casalinga.

PRONOSTICO: 2 (1/2 Testa a Testa) • [ 1.55, eurobet ]

HOUSTON ROCKETS – LOS ANGELES LAKERS

Baffo sì, Baffo no. C’è parecchia confusione nella testa dei tifosi gialloviola, stufi all’idea di assistere all’ennesima stagione tribolata. La cura D’Antoni sta funzionando soltanto a metà, per ora. I Lakers alternano una gara stratosferica ad una raccapricciante: le due recenti sconfitte (per giunta in casa) contro le modeste Indiana e Orlando non hanno fatto altro che alimentare i malumori di una piazza che esigente e calda lo è già di suo. Come se non bastasse, ecco la rogna Gasol: è al centro delle chiacchiere da tempo e c’è già chi intravede un’imminente scambio con Toronto per Bargnani. L’esame Houston servirà a schiarire un po’ le idee? I texani al Toyota Center sono sempre difficili da battere ed occorrerà il miglior Bryant per battere un gruppo che sta crescendo partita dopo partita e non è più Barba-dipendente. Il veggente punterebbe pure su Los Angeles, ma, visto l’andazzo, meglio andarci cauti, giocando l’over molto probabile.

PRONOSTICO: OVER (Over/Under 210,5) • [ 1.68, eurobet ]

Altri pronostici della notte:
Philadelphia 76ers – Minnesota Timberwolves Under 185,5 (2.05, eurobet)
Washington Wizards – Miami Heat 2 (1.11, eurobet)
Chicago Bulls – Indiana Pacers 2 (2.37, eurobet)
Memphis Grizzlies – Phoenix Suns 1 (1.11, eurobet)