Quarti di finale al via con Rep. Ceca-Portogallo

Euro 2012

Questa sera si aprono i quarti di finale dell’europeo con la sfida tra la solita sorprendente Repubblica Ceca, che quando si tratta di queste competizione dà sempre il meglio, e il Portogallo di Cristiano Ronaldo, parso in netta ripresa.

REPUBBLICA CECA – PORTOGALLO | ore 20:45

Il Portogallo parte senza dubbio favorito nel primo quarto di finale di euro 2012 in programma questa sera. Ma non sarà una tranquilla passeggiata di fine giugno, perché la Repubblica Ceca ha dimostrato grande solidità e i lusitani soffrono quando non riescono a trovare i varchi giusti contro le squadre che difendono bene. Non a caso l’unica gara in cui Cristiano Ronaldo e compagni sono apparsi irrefrenabili è stata l’ultima del girone, quella contro l’Olanda, una compagine che in fase difensiva continua a dimostrare limiti imbarazzanti, non solo per motivi strutturali, ma anche a causa di un atteggiamento tattico a dir poco spregiudicato. Ai cechi, al contrario, orfani dell’infortunato Rosicky tornato a Praga per curarsi, manca un bomber vero e proprio, tant’è che Baros fin qui è rimasto ancora a secco, mentre Pekhart quando è entrato a gara in corso non ha mai brillato e per questo partirà ancora una volta dalla panchina.

La differenza la farà ancora una volta Cristiano Ronaldo? Solo l’asso del Real Madrid, finalmente tornato ai suoi livelli contro gli orange, e ricaricato dalla doppietta, potrà spezzare l’equilibrio con un colpo dei suoi (e a tal proposito occhio al Power bonus offerto da Paddypower, che riguarda proprio CR7). Il “2” si gioca a 1.72, l’alternativa ad alta quota è l’X con handicap, ovvero la vittoria dei lusitani con un solo gol di scarto, che è a 3.45.

# gratuito di 5 euro senza versamento offerto da Paddypower e # su Repubblica Ceca-Portogallo! Paddy Power rimborserà tutte le scommesse singole perdenti relative al Primo Marcatore, Risultato Esatto, Parziale 1° Tempo/Finale della partita Repubblica Ceca – Portogallo qualora Cristiano Ronaldo segnasse il primo gol durante i tempi regolamentari della partita.

#

PRECEDENTI E STATISTICHE
È il loro terzo confronto in fasi finali europee: 1 successo per parte. Sono 2 i precedenti assoluti tra Repubblica Ceca e Portogallo, entrambi riferiti a fasi finali degli europei e finora non è mai stato pareggio: score di un successo ceco (1-0 a Birmingham, nei quarti di finale di Inghilterra ’96, con gol di Poborsky al 53′, e che gol!) ed una vittoria lusitana (3-1 a Ginevra, nella fase a gironi di Austria/Svizzera 2008, con reti portoghesi di Deco all’8′, Cristiano Ronaldo al 63′ e Quaresma al 90′ e momentaneo pareggio ceco di Sionko al 17′). Cechi senza pareggi nelle fasi finali dal 26 giugno 1996 e in gol da 6 gare. L’ultimo pareggio ceco ad una fase finale degli Europei risale al 26 giugno 1996 quando, nella semifinale dell’edizione di Inghilterra, fu 0-0 contro la Francia al termine di tempi regolamentari e supplementari: la Repubblica Ceca si qualificò poi per la finalissima grazie alla serie dei calci di rigore vinta per 6-5. Da allora i cechi hanno disputato nelle fasi finali 15 incontri, con un bilancio di 8 successi e 7 sconfitte. I cechi segnano in fasi finali europee da 6 gare, per un totale di 8 marcature. Ultimo digiuno in Grecia-Repubblica Ceca 1-0 dell’1 luglio 2004.

L’ARBITRO
Uno dei migliori, poche storie. Lo sbirro dello Yorkshire, Mastro Lindo, il palestrato o come diavolo volete chiamarlo, insomma quello che non fa giocare sporco, ma ama il gioco duro. Howard Webb è internazionale dal 2005. Alla sua terza presenza ad Euro 2012 dopo Russia Repubblica Ceca 4-1 ed Italia-Croazia 1-1 nella fase a gironi (solo tre in totale le ammonizioni comminate), è diventato con 4 gettoni l’arbitro inglese pluripresente alla kermesse, unico fischietto britannico a partecipare a due edizioni diverse. Tre i precedenti con la nazionale maggiore ceca che ha un bilancio di perfetta parità: 1 vittoria (3-0 in Germania nelle qualificazioni ad Euro 2008, ottobre 2007), 1 pareggio (0-0 in Danimarca in amichevole nel 2010, mese di novembre) ed 1 sconfitta (1-4 dalla Russia l’8 giugno scorso, proprio ad Euro 2012). Il Portogallo, mai diretto in fasi finali europee da fischietti inglesi, non ha mai vinto nei 2 precedenti con Webb: 2-3 in casa dalla Danimarca nelle qualificazioni ai Mondiali di Sudafrica 2010 e 0-0 in Bosnia nelle qualificazioni ad Euro 2012. Ah, Webb è anche quello di una nota finale di Champions League non vinta dal Bayern Monaco.

CARTELLINI GIALLI
Proprio la presenza in campo di Webb come arbitro, uno che il cartellino giallo lo tira fuori raramente, solo in casi rari, consiglia il segno “X” che ha una quota molto alta. Per quanto riguarda il testa a testa sui calci d’angolo, la maggiore proiezione offensiva soprattutto sulle fasce del Portogallo consiglia il “2”.

PRONOSTICO: AMMONIZIONI X • [ 4.25, Matchpoint ] – PORTOGALLO BATTE PIU’ ANGOLI • [ 1.40, Matchpoint ]

Probabili formazioni:
REPUBBLICA CECA: Cech, Gebre Selassie, Kadlec, Sivok, Limbersky, Jiracek, Hubschman, Plasil, Kolar, Pilar, Baros.
PORTOGALLO: Rui Patricio, Joao Pereira, Alves, Pepe, Coentrao, Meireles, Veloso, Moutinho, Nani, Postiga, Ronaldo.

PRONOSTICI: 2 • [ 1.75, # ] – X con Handicap • [ 3.45, # ] – C. RONALDO MARCATORE • [ 2.10, Matchpoint ]