Il Pescara corre, la Samp rallenta ancora?

Serie Bwin

Il Pescara di Zeman a Vicenza ha dimostrato di essere ancora al top della forma e contro una squadra in crisi come il Grosseto proverà a fare bottino pieno per approfittare dello scontro diretto da tripla che vedrà di fronte Padova e Torino. La Sampdoria rischia l’ennesima delusione a Reggio Calabria.

ALBINOLEFFE – NOCERINA

Partita di bassa classifica tra due squadre che però provano a giocare un calcio propositivo, soprattutto la Nocerina, anche se ultimamente con scarsi risultati a causa di una difesa poco attenta, la seconda peggiore del campionato con 30 gol al passivo. La prima? Proprio quella dell’Albinoleffe squadra primatista degli “over” in serie B. Considerato che le quote dei bookmakers non tengono conto di queste statistiche, forse perché si tratta di uno spareggio salvezza, conviene approfittarne e tentare l’over.

Probabili formazioni:
ALBINOLEFFE: Offredi, Luoni, Lebran, Bergamelli, Piccinni, Cristiano, Laner, Hetemaj, Pacilli, Foglio, Cocco.
NOCERINA: Gori, Filosa, De Franco, Alcibiade, Scalise, Bruno, De Liguori, Donnarumma, Negro, Castaldo, Farias.

# #

PRONOSTICI: GOL • [ 1.70, # ] – OVER • [ 1.95, # ]
CROTONE – SASSUOLO

All’Ezio Scida arriva una delle sorprese di questo girone d’andata, il Sassuolo di Pea, anche se in leggera flessione nell’ultimo periodo: nelle quattro sfide più recenti una vittoria, due pareggi e una sconfitta. Però attenzione perché i neroverdi danno il meglio in trasferta dove hanno raccolto più punti che in casa. Pea è bravissimo a impostare la squadra in modo tale da fare giocare male quella rivale che vuole impostare, chiudendo tutti gli spazi. Difesa ermetica con appena cinque gol subiti in otto trasferte. Menichini però conosce bene le caratteristiche del Sassuolo e da tecnico navigato qual è non presterà il fianco alle ripartenze avversarie, avvantaggiandosi anche in difesa del rientro di Vinetot. Potrebbe per questo motivo essere partita da “under”: del resto il Sassuolo è capolista di questa graduatoria, avendone finora collezionato ben 14.

Probabili formazioni:
CROTONE: Bindi, Correia, Vinetot, Abruzzese, Migliore, Florenzi, Galardo, Gabionetta, Caetano, De Giorgio, Ciano.
SASSUOLO: Pomini, Bianco, Piccioni, Terranova, Laverone, Magnanelli, Cofie, Longhi, Masucci, Marchi, Boakye.

PRONOSTICO: UNDER • [ 1.55, # ]

EMPOLI – ASCOLI

Ascoli commovente, e anche baciato dalla fortuna nelle ultime tre vittorie consecutive. L’Empoli però non può perdere questa ghiotta occasione di allontanarsi dalle sabbie mobili della bassa classifica. La squadra affidata, dopo Aglietti e Pillon, a Carboni, ha un organico da zona playoff con tanti giovani di talento (Mori, Tonelli, Saponara, Dumitru e Mchedlidze) e senatori di categoria superiore come Buscè e soprattutto Tavano, inarrestabile in questo girone d’andata. Silva riuscirà nuovamente a nascondere le pesanti assenze di Romeo e Andelkovic al quale si aggiunge lo squalificato Di Donato?

Probabili formazioni:
EMPOLI: Pelagotti, Vinci, Mori, Tonelli, Gorzegno; Buscé, Valdifiori, Moro, Saponara, Coralli, Tavano.
ASCOLI: Guarna, Gazzola, Ciofani, Peccarisi, Faisca, Pasqualini, Pederzoli, Vitiello, Sbaffo, Soncin, Papa Waigo.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.91, # ]
JUVE STABIA – GUBBIO

La Juve Stabia senza penalizzazione sarebbe a ridosso della zona playoff. In casa contro il Gubbio occasione d’oro per aumentare il margine dalla zona retrocessione e continuare la striscia positiva che dura da cinque giornate. Il Gubbio è in crisi, la scelta di Gigi Simoni per la panchina dopo l’entusiasmo iniziale non sta dando frutti e in questa sfida la lista degli assenti sembra troppo lunga: Sandreani e Almici sono squalificati, Briganti, Farina e Paonessa indisponibili. Al completo l’attacco che con Ciofani e Ragatzu proverà ad approfittare delle recenti amnesie delle “vespe” che in casa hanno concesso due gol a testa a Modena e Albinoleffe.

Probabili formazioni:
JUVE STABIA: Colombi, Maury, Molinari, Scognamiglio, Di Cuonzo, Tarantino, Cazzola, Scozzarella, Zito, Danilevicius, Sau.
GUBBIO: Donnarumma, Caracciolo, Cottafava, Benedetti, Mario Rui, Boisfer, Bazzoffia, Buchel, Lunardini, Ragatzu, Ciofani.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.57, # ] – OVER • [ 1.95, # ]
PESCARA – GROSSETO

Una squadra che in inferiorità numerica in un campo difficile come Vicenza, riesce a pareggiare e poi a trovare la forza per provare a vincere, merita fiducia. Il Pescara di Zeman continua a viaggiare a ritmi vertiginosi e affronta una squadra, il Grosseto, che è invece in crisi: quattro sconfitte negli ultimi sei turni, con due batoste difficili da dimenticare contro Varese (1-5) e Juve Stabia (0-3). Il rischio di un’altra debacle per la squadra di Giannini è davvero serio.

Probabili formazioni:
PESCARA: Anania, Zanon, Romagnoli, Capuano, Balzano, Gessa, Cascione, Nicco, Sansovini, Immobile, Insigne.
GROSSETO: Narciso, Petras, Padella, Iorio, Giallombardo, Crimi, Ronaldo, Consonni, Lupoli, Sforzini, Caridi.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.62, # ] – OVER • [ 1.42, # ]
REGGINA – SAMPDORIA

Il consiglio è quello di puntare sulla doppia chance interna per una ragione molto semplice. La Reggina, nonostante il momento di leggero appannamento, è squadra che trova con facilità la via della rete: secondo migliore attacco del campionato con 31 gol segnati. La Sampdoria invece no: ha una manovra lenta e compassata, e se si esclude la goleada col Gubbio in cui realizzò sei gol, i blucerchiati hanno messo a segno 19 gol in 16 partite. Davvero pochi per una squadra che doveva ammazzare il campionato.

Probabili formazioni:
REGGINA: P. Marino, Colombo, Cosenza, Emerson, Rizzato, De Rose, N. Viola, Ragusa, Missiroli, Ceravolo, Bonazzoli.
SAMPDORIA: Romero, Rispoli, Gastaldello, Rossini, Costa, Dessena, Palombo, Bentivoglio, Foggia, Piovaccari, Bertani.

PRONOSTICO: 1X DC • [ 1.35, # ]