Goleada del Man City contro il Norwich?

Premier League

La capolista Manchester City ospita il Norwich, squadra che anche contro le big prova a mettere in pratica il suo calcio offensivo. Un atteggiamento simile contro il migliore attacco della Premier potrebbe però costare caro. Trasferta complicata per il Chelsea: Villas Boas richia grosso contro il Newcastle.

NEWCASTLE – CHELSEA

Il ko a Stamford Bridge in Carling Cup contro il Liverpool ha confermato gli attuali limiti del Chelsea di Villas Boas. Una squadra che contro le “big” si sgonfia non riuscendo a tirare fuori il giusto carattere. I risultati parlano chiaro: sconfitte con Manchester United, Arsenal e Liverpool (sia in campionato che in coppa), pareggio con il Valencia, sconfitta in casa del Leverkusen in Champions dove rischia una clamorosa eliminazione. E col pensiero forse già rivolto alla sfida decisiva contro il Valencia espugnare il St James Park sarà molto difficile. In stagione non c’è riuscito nessuno, e a dirla tutta il Newcastle ha perso solo una volta in Premier in casa del City, mentre sabato scorso è uscito indenne da Old Trafford grazie alle grandi parate di Krul. In casa il bottino dei magpies è di 4 vittorie e 2 pareggi, e i blues faranno bene a tenere d’occhio lo scatenato Demba Ba, 9 gol fin qui. La doppia chance interna ci sta tutta.

Probabili formazioni:
NEWCASTLE: Krul, Simpson, Coloccini, S. Taylor, R. Taylor, Guthrie, Yohan Cabaye, Tiote, Obertan, Ben Arfa, Demba Ba.
CHELSEA: Cech, Ivanovic, Terry, Luiz, Cole, Romeu, Ramires, Lampard, Mata, Drogba, Sturridge.

# #

PRONOSTICO: 1X DC • [ 1.83, # ]
BLACKBURN – SWANSEA

Indovinate un po’ in quante gare la porta del Blackburn è rimasta inviolata in questa stagione? Bravi. Chi segue con regolarità la Premier League saprà bene che i rovers se la passano malissimo e che non hanno mai terminato una gara “clean sheet”, senza subire reti. Colpa di una squadra poco competitiva soprattutto in difesa e di un allenatore inadatto, secondo i tifosi che lo contestano duramente, e non soltanto secondo loro. E proprio i limiti dell’attuale allenatore vanno a ridimensionare il talento di tanti giovani interessanti come il canadese Hoilett, già sui taccuini di mercato di Arsenal e Tottenham, e Formica. Lo Swansea avversario di turno, però, in trasferta va maluccio e ha subito addirittura 14 gol in 6 gare. Il segno “gol” è da provare.

Probabili formazioni:
BLACKBURN: Robinson, Givet, Samba, Dann, Olsson, Hoilett, N’Zonzi, Lowe, Pedersen, Formica, Yakubu.
SWANSEA: Vorm, Richards, Williams, Monk, Taylor, Gower, Allen, Britton, Dyer, Sinclair, Graham.

PRONOSTICO: GOL • [ 1.65, # ]

MAN CITY – NORWICH

Partita che si preannuncia divertente, questa tra Manchester City e Norwich. I canaries anche contro i top club giocano a viso aperto, e lo hanno dimostrato riuscendo a segnare a Chelsea, Liverpool e anche Arsenal, pur collezionando soltanto un punto contro le “Big Four”. Del resto solo due delle ultime nove sfide non sono terminate col segno “over”, e l’attacco con 19 reti segnate in 13 gare è prolifico per una squadra neopromossa. Dall’altra parte però c’è da sottolineare che tante sono anche le reti subite 21, e che un atteggiamento offensivo contro una squadra del calibro del Manchester City, per distacco migliore attacco del torneo con 43 reti, potrebbe significare goleada.

Probabili formazioni:
MAN CITY: Hart, Richards, Kompany, Lescott, Kolarov, De Jong, Y. Toure, Silva, Milner, Aguero, Dzeko.
NORWICH: Ruddy, Tierney, Barnett, Martin, Naughton, Crofts, Johnson, Surman, Pilkington, Hoolahan, Morison.

PRONOSTICI: OVER • [ 1.37, # ] – OVER 3,5 • [ 1.88, # ]
TOTTENHAM – BOLTON

La clamorosa sconfitta interna di Europa League col Paok non deve preoccupare. Il Tottenham pensa soltanto alla Premier League dove viaggia a ritmi vertiginosi. Virtualmente secondo dal momento che ha una partita in meno, gli spurs nelle ultime dieci gare hanno vinto ben nove volte pareggiando solo in una occasione. Decisivo in attacco è stato l’innesto di Adebayor, abile di testa a raccogliere i cross di Bale e Lenno ma abile anche con i piedi per dialogare con Defoe sempre letale coi sui tiri dal limite. E il Bolton? I tanti infortuni a lungo termine hanno condizionato fin dall’alba questa stagione. Owen Coyle non è riuscito a trovare le giuste contromisure e il risultato sono dieci sconfitte e terz’ultima posizione in classifica con la peggiore difesa del campionato: ben 31 reti subite.

Probabili formazioni:
TOTTENHAM: Friedel, Walker, L. King, Kaboul, Assou Ekotto, Lennon, Modric, Parker, Bale, Defoe, Adebayor.
BOLTON: Jaaskelainen, Steinsson, G. Cahill, Knight, Robinson, Eagles, F. Muamba, Reo Coker, M. Davies, Klasnic, K. Davies.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.28, # ] – OVER • [ 1.50, # ]
WIGAN – ARSENAL

L’Arsenal come di consueto sul più bello rallenta. Il pareggio casalingo nell’ultimo turno contro il Fulham ha messo fine ad una serie di cinque vittorie consecutive in campionato, ma contro il modesto Wigan la marcia degli uomini di Wenger può riprendere. Il tecnico francese disponde della formazione titolare al completo: in queste condizioni solo follie difensive di Mertesacker e Andrè Santos potrebbero compromettere una vittoria altrimenti ampiamente pronosticabile.

Probabili formazioni:
WIGAN: Al Habsi, Stam, Caldwell, E. Boyce, Figueroa, Watson, Diame, McCarthy, McArthur, Moses, Sammon.
ARSENAL: Szczesny, Koscielny, Mertesacker, Vermaelen, A. Santos, A. Song, Walcott, Arteta, Ramsey, Gervinho, Van Persie.

PRONOSTICO: 2 • [ 1.53, # ]