Polonia-Italia: Abate l’arma segreta di Prandelli?

ItaliaSarà la prima dell’Italia senza Cassano e Rossi, duo d’attacco sul quale Prandelli aveva basato il gioco della nazionale. Come cambieranno gli azzurri con Balotelli e Pazzini? La Polonia sarà in grado di creare pericoli?

POLONIA – ITALIA

La Polonia sarà insieme all’Ucraina la nazionale ospitante dei prossimi europei. Il lavoro del ct Franciszek Smuda, in carica dal 29 ottobre del 2009, è stato un progetto a lungo termine, finalizzato a presentare una squadra competitiva per questa importante manifestazione. Sarà davvero così? Non proprio. Nonostante qualche buona individualità, la Polonia in una competizione come l’Europeo rischia di uscire già nella fase a gironi. La squadra gioca con un 4-5-1 mascherato da 4-2-3-1.

Formazione Polonia
Il 4-5-1 della Polonia
In fase difensiva anche i giocatori sulla trequarti danno una mano, mentre i mediani di schermo davanti alla retroguardia restano sempre molto bassi. Il giovane portiere dell’Arsenal Szczesny è uno dei punti di forza, ma la difesa – sia nei singoli che nel complesso – è di basso profilo, come sottolineano i cinque gol subiti nelle ultime quattro sfide, tra l’altro tutte amichevoli. Sulla trequarti un altro elemento di spicco è Blaszczykowski, del Borussia Dortmund, come il pericolosissimo attaccante Lewandowski. Il trio giallonero viene completato dall’esterno Lukasz Piszczek: si tratta dei tre giocatori di movimento più forti in nazionale.

Formazione Italia
Il centrocampo a rombo degli azzurri
Senza Cassano e Rossi, Prandelli deve cambiare volto alla sua Italia. Più che esperimenti il ct deve in questi mesi capire come affrontare l’Europeo senza i due attaccanti fin qui titolari che, molto probabilmente, non saranno recuperabili per giugno. In questa prima gara la scelta pare ricadere su Pazzini e Balotelli. In difesa spazio al neoconvocato Abate, che come vedremo potrebbe essere un’arma importante in questa gara, e ad Ogbonna, altro giocatore all’esordio dal primo minuto per via delle assenze di Barzagli e Ranocchia. Farà coppia con Chiellini, Balzaretti a sinistra. Centrocampo confermato col rombo: Pirlo vertice basso, De Rossi e Marchisio ai lati, Montolivo vertice alto.

Azione Italia
Una possibile azione dell'Italia: Abate attacca lo spazio e cambia gioco...
Nelle ultime gare, una delle maggiori difficoltà incontrate in fase difensiva dalla Polonia è stata rappresentata dai cambi di gioco degli avversari da una fascia all’altra. In questo esempio vediamo un possibile attacco dell’Italia sulla destra, dove Abate all’esordio avrà sicuramente tanta voglia di fare, attaccando gli spazi come del resto sta facendo benissimo nel Milan. Con un giusto suggerimento ad aggirare il suo dirimpettaio sulla fascia da parte di Pirlo o Montolivo si potrebbe verificare un’azione pericolosa pure se in inferiorità numerica. La difesa polacca tende infatti a stringersi troppo e in questo modo sui cambi di gioco resta spesso impreparata.

Azione Italia 2
...Marchisio riceve palla e ha spazio per entrare smarcato in area
In questo caso Abate potrebbe, con o senza l’apporto di Balotelli, cambiare lato d’attacco favorendo l’inserimento dall’altra parte di Marchisio, altro giocatore al top in questo momento. Marchisio che poi avrebbe l’opportunità di accentrarsi e tirare o crossare per la testa di Pazzini. La stessa azione potrebbe naturalmente verificarsi al contrario, da sinistra verso destra.

La Polonia ha una manovra poco fluida e basa i propri attacchi soprattutto sulle ripartenze. Il problema è che con i mediani che restano bassi il pressing vero e proprio arriva solo sulla linea di centrocampo: rubare lì il pallone ad un giocatore del calibro di Pirlo pare francamente impossibile. Quando il pressing ha esito positivo, solitamente gli attacchi proseguono per vie centrali con Lewandowski velocissimo a dettare il passaggio e aprire anche con i suoi tagli dei varchi per i due trequartisti esterni. Chiellini e Ogbonna giocano per la prima volta insieme, il difensore della Juventus spesso in Serie A si sta dimostrando distratto nelle marcature. Solo in questo caso si può immaginare un gol subito dall’Italia.

PRONOSTICO: 2 • [ 2.20, eurobet ] – OVER • [ 2.05, eurobet ]