GP INDIA: nuovo circuito, stessa musica

Occhio alla lista dei tempi, ci sono parecchie penalizzazioni in griglia da considerare: tre posizioni per Hamilton e Perez (DRS e sorpasso con bandiere gialle in libere 1); cinque posizioni per Petrov (per aver tamponato Schumi in Corea); cinque posizioni a Ricciardo (sostituzione del cambio); e cinque posizioni per Karthikeyan (ostruzione). Infine, Glock ha oltrepassato il limite del 107%, a causa di un guasto al cambio, ma è stato comunque ammesso alla gara dai commissari. Molti di loro vanno comunque più forte dei rispettivi rivali scelti nei testa a testa di palinsesto.

Il tracciato non è male, c’è almeno un punto per sorpassare (curva 4, zona DRS) e alla maggior parte dei piloti piace. Il problema sono le condizioni della pista, molto sporca e lenta a pulirsi. C’è inoltre molta terra proprio ai margini della carreggiata, e anche la più innocua escursione ne riporta in pista tantissima.

Giro più veloce: VETTEL (3.10, Bwin)

Migliore del gruppo 4 (Buemi, Alguersari, Perez, Kobayashi): Buemi (2.45, Bwin)

Mercedes – due auto a punti: (2.20, Bwin)

data evento pronostico quota
dom. 10:30 Alguersari VS Buemi 1 1.82
dom. 10:30 D’Ambrosio VS Glock 2 1.67
dom. 10:30 Kobayashi VS Perez 2 1.82
dom. 10:30 Di Resta VS Senna 1 1.45
BOOKMAKER: BWIN QUOTA TOTALE: 8.02