Gratta e vinci, dalle stelle alle stalle: errore clamoroso

Gratta e vinci, a questa coppia è accaduto qualcosa di surreale: è saltato tutto, non lo avevano considerato.

Si fa presto a pensare che basti una vincita a renderci felici e a darci la possibilità, in base al relativo importo, di concederci degli sfizi più o meno costosi. Non sempre, checché se ne dica, c’è il lieto fine. Nel caso di Kathleen Lambert, quanto meno, non c’è stato. Questa donna credeva di essere stata baciata dalla fortuna, ma non sapeva ancora che quella vincita le avrebbe causato solo problemi.

Gratta e vinci, dalle stelle alle stalle: errore clamoroso

Tutto è iniziato quando lei e il marito hanno comprato un Gratta e vinci e hanno scoperto che sotto i simboli argentati si nascondeva un premio di 1000 dollari. La gioia era stata tanta e non ci era voluto molto perché decidessero come spendere la somma: avrebbero potuto portare finalmente i figli a Disneyworld e concedersi qualche giorno all’insegna del relax e del divertimento senza badare a spese. O questo, per lo meno, era quello che avevano pensato lì per lì.

I problemi sono sorti nel momento in cui la coppia si è recata al quartier generale della Florida Lottery per riscuotere la vincita. Un grave intoppo ha impedito loro di riscuotere i 1000 dollari e di dare seguito al progetto che non vedevano l’ora di mettere in pratica. Una volta giunti a destinazione, i funzionari hanno spiegato loro che il marito aveva un debito nei confronti dello Stato e che non avrebbero potuto ritirare, alla luce di ciò, il premio vinto con quel tagliando.

Gratta e vinci, ciao ciao Disneyworld: salta tutto

Il marito è risultato avere un debito pari a 1200 dollari con il governo: aveva incassato, così pare, alcuni assegni di disoccupazione, durante il lockdown dovuto alla pandemia, senza averne diritto.

Gratta e vinci, dalle stelle alle stalle: errore clamoroso
Pixabay

Lo Stato ha perciò bloccato la sua vincita, che molto probabilmente sarà sequestrata in maniera tale che il governo possa recuperare la somma che gli spetta. La stessa identica cosa è accaduta, sempre in Florida e per lo stesso motivo, a Bob Calamita, che come la coppia in questione si è visto negare il proprio premio derivante dal Gratta e vinci. La moglie di quest’uomo, però, non riesce a darsi pace.

“È stato un colpo di scena, di quelli brutti – ha rivelato a FOX News – Ero euforica, dopo aver vinto ho parlato del Gratta e vinci ad amici e parenti. Non vedevo l’ora di incassare il premio. Io e mio marito abbiamo fatto un’ora e mezza di auto per raggiungere l’ufficio di Gainesville, dove avremmo ricevuto l’assegno. Dopo che ci hanno detto che l’importo era bloccato per via di quel debito, siamo rimasti senza parole. Qualche mese fa avevamo ricevuto un avviso e abbiamo restituito 275 dollari per un assegno di disoccupazione troppo alto ricevuto durante la pandemia. Non sapevamo di doverne altri 1200 allo Stato. Nessuno ci ha avvisati. Ora ci troviamo con questa vincita bloccata e probabilmente non la incasseremo”.

Impostazioni privacy