Icardi di nuovo in Italia, destinazione surreale: tutti i dettagli

Calciomercato, dopo aver vinto lo scudetto in Turchia con la maglia del Galatasaray, Mauro Icardi potrebbe tornare in Italia: la destinazione è surreale. Ecco i dettagli

Parliamoci chiaro: Mauro Icardi è uno dei centravanti più forti che giocano in Europa e secondo noi tutte le squadre lo vorrebbero avere in rosa. La porta la vede come pochi, segna con regolarità, e lo fa in tutti i campionati dov’è andato a giocare.

Icardi di nuovo in Italia, destinazione surreale: tutti i dettagli
Icardi (Lapresse) – Ilveggente.it

Anche adesso in Turchia è stato decisivo per la vittoria finale del campionato del suo Galatasaray. Un centravanti unico, che sì, forse in alcune occasioni gioca poco per la squadra, ma in area di rigore è devastante. Segna a raffica, in tutti i modi, e anche in Champions League lo ha fatto vedere con la maglia dei giallorossi di Turchia. Adesso, però, la sua esperienza a Istanbul potrebbe anche essere finita, perché secondo le informazioni che sono state riportate da calciomercato.it, l’argentino potrebbe tornare clamorosamente in Italia. E la destinazione è davvero pazzesca.

Icardi in Italia, ci pensa il Como

A quanto pare ci starebbe pensando il Como. I lombardi neopromossi hanno una delle proprietà più ricche del mondo del calcio, quindi di problemi economici non ce ne stanno proprio. E se ve lo siete persi, andate a rivedervi quello che è successo quando c’è stata l’ultima partita della stagione contro il Cosenza: in città, e poi allo stadio, c’erano Henry e Vardi. Sì, proprio l’attaccante del Leicester che, chissà, potrebbe anche approdare in riva al lago.

Icardi di nuovo in Italia, destinazione surreale: tutti i dettagli
Fabregas (Lapresse) – Ilveggente.it

Di certo il nome di Icardi è scritto sul taccuino degli operatori di mercato del Como. E questa possibile destinazione viene anche bancata dai bookmaker della Sisal, che piazzano un Icardi al Como a 7,50 volte la posta. Non semplice, ma nemmeno impossibile rispetto a quelli che sono i numeri di un’operazione che sicuramente non potrebbe mai andare in porto. Insomma, le possibilità a quanto pare ci sono con una tifoseria che potrebbe iniziare subito a sognare qualcosa di importante dopo aver disputato un campionato stratosferico con Cesc Fabrega in panchina.

Impostazioni privacy