Thiago Motta esclude subito una Stella dalla Juve 2024/25, cessione lampo

Calciomercato Juventus, la prima decisione di Thiago Motta è clamorosa. Cessione lampo di un big bianconero. E si potrebbe scatenare immediatamente l’asta internazionale e non solo 

Ormai lo sanno tutti: Thiago Motta sarà il prossimo allenatore della Juventus. L’annuncio ufficiale – si parla di un contratto triennale – è previsto nei prossimi giorni. C’è solo da attendere e basta.

Thiago Motta esclude subito una Stella dalla Juve 2024/25, cessione lampo
Thiago Motta, sarà il prossimo allenatore della Juventus (Lapresse) – Ilveggente.it

Ma le grandi manovre di mercato dentro i bianconeri sono iniziate da tempo. Intanto lo scossone in panchina c’è stato, con l’esonero di Allegri. Ma non è finita qui, a quanto pare, secondo le informazioni riportate da Gianluca Di Marzio. Un big bianconero potrebbe salutare per un semplice motivo: il nuovo tecnico non stravede per lui. Motta, infatti, vuole ripartire da altri 4 elementi che sono in rosa: Bremer, Locatelli, Cambiaso e Rabiot, e si spera che il francese possa rinnovare il suo contratto. Per il resto nessuno è sicuro del posto. Nemmeno Federico Chiesa.

Calciomercato Juventus, la decisione di Motta

Sì, avete capito bene. Thiago Motta non sarebbe così sicuro di affidare a Chiesa le sorti del proprio attacco. E qui si aprono degli scenari assai interessanti per diversi motivi. Intanto il giocatore è in scadenza di contratto nel 2025 e si sta parlando anche di rinnovo, ma adesso le cose potrebbero decisamente rallentare. Si attende, ovviamente, che le parti in questione, e ci riferiamo al giocatore e al tecnico, possano parlare per fare chiarezza, altrimenti un addio sarebbe davvero vicinissimo.

Thiago Motta esclude subito una Stella dalla Juve 2024/25, cessione lampo
Federico Chiesa, potrebbe lasciare la Juve (Lapresse) – Ilveggente.it

Le big della Premier League, la Roma e il Milan in Italia sarebbero pronti a tuffarsi sull’affare. Con un solo anno di contratto ancora è normale pensare che Chiesa possa essere un colpo low-cost. Una situazione che non sembrava davvero immaginabile un paio di giorni fa. Ma adesso è così perché ogni allenatore ha le proprie idee e i propri credi. E Motta in questo modo potrebbe aprire al primo addio della sua era in bianconero. Un grosso addio, clamoroso.

Impostazioni privacy