Sinner, telecamere spietate: l’ha fatto alla luce del sole

Sinner, le telecamere hanno mostrato qualcosa di sconvolgente ed inaspettato: li hanno beccati dopo pochi minuti.

Finora è stato doveroso usare il tempo condizionale e parlarne in forma ipotetica. Perché di questo si è trattato, per lo meno all’inizio. Poi, a poco a poco, indizio dopo indizio, è stato chiaro che ci aveva visto giusto chi per primo ha suonato l’allarme e insinuato che potesse esserci del tenero tra il tennista Jannik Sinner e la sua collega russa Anna Kalinskaya.

Sinner, le telecamere hanno mostrato qualcosa di sconvolgente ed inaspettato: li hanno beccati dopo pochi minuti.
Jannik Sinner (LaPresse) – ilveggente.it

A Miami stava ancora la fidanzata storica Maria Braccini, ma dopo la trasferta americana qualcosa deve essere cambiato. I primi rumors riferivano che i due tennisti si trovavano entrambi, stranamente, nello stesso circolo di Torino, mentre l’azzurro era nella città della Mole per curare i suoi problemi all’anca. Si è poi parlato del collier da lei sfoggiato in campo come di un dono dell’altoatesino, ma l’indizio che più di tutti ci ha persuasi della veridicità di questa teoria risale alla scorsa settimana.

Prima ancora di partire per Parigi, mentre era Montecarlo, Sinner aveva posato per una foto con un fan: reggeva in mano il suo smartphone e, sullo schermo, campeggiava la scritta Anna. Galeotte sono state, infine, le foto della cena nella capitale francese: lei si è concessa un bicchiere di vino, lui no, e si guardava intorno con circospezione per paura, appunto, che qualcuno potesse vederlo. Non era a suo agio, eppure era lì, con lei, alla luce del sole e a portata di flash.

Sinner, in tribuna c’è anche Anna Kalinskaya

E sembra evidente, ora che il quadro è completo, che con la Kalinskaya intenda adottare un comportamento ben diverso da quello che ha caratterizzato la sua relazione con la Braccini.

Sinner, le telecamere hanno mostrato qualcosa di sconvolgente ed inaspettato: li hanno beccati dopo pochi minuti.
Anna Kalinskaya in tribuna (X) – ilveggente.it

Maria non si è mai mostrata con lui, se non a San Siro lo scorso anno. Era sempre in trasferta con il tennista, ma doveva esserci un accordo, fra loro, tale da evitare il più possibile paparazzi e pettegolezzi. Ora, sebbene la storia con la bella Anna sia recente, a gran sorpresa, qualche ora fa, lei era già seduta in tribuna mentre Jannik giocava.

Le telecamere sono state spietate e l’hanno beccata in flagrante, sebbene sia evidente che lei non avesse alcuna intenzione di nascondersi. Mentre Maria, così si vociferava, a Miami si era bardata di tutto punto per non saltare la finale del Masters 1000 ma per evitare, al tempo stesso, che qualcuno la riconoscesse. Un amore alla luce del sole, dunque, ma ancora, in assenza di conferme ufficiali, solo presunto.

Impostazioni privacy