Michael Schumacher, poco fa la scelta definitiva: c’entra la sua famiglia

Michael Schumacher, è arrivata la decisione definitiva: c’entra giustamente la famiglia del pilota tedesco che ha letto un’intervista totalmente inventata. Ecco la ricostruzione

Da quel maledetto incidente sugli scii di notizie su Michael Schumacher se ne hanno pochissime. La famiglia si è rintanata nel silenzio e ha chiesto dal primo momento privacy. Che non tutti hanno dato nel corso di questi anni, e l’ultima uscita ha fatto scattare anche la denuncia.

Michael Schumacher, poco fa la scelta definitiva: c'entra la sua famiglia
Schumacher (Lapresse) – Ilveggente.it

La rivista tedesca di gossip Die Aktuelle nel 2023, aveva pubblicato in copertina – si legge su Vanity Fair – un'”intervista” a Schumacher. Domande e risposte ovviamente non vere ma che erano state create con l’intelligenza artificiale. Una situazione che evidentemente, e anche giustamente aggiungeremmo noi, non è proprio andata giù alla famiglia del campionissimo tedesco che ha fatto la storia di questo sport e che i tifosi della Ferrari non hanno mai dimenticato, che ha deciso di fare causa al giornale. E adesso, dopo più di un anno, è arrivata la sentenza definitiva che mette in chiaro tutto.

Michael Schumacher, il giornale costretto a pagare

“Le presunte citazioni attribuite a Schumacher erano tutte generate dall’intelligenza artificiale. Sabine Kehm, portavoce della famiglia Schumacher, ha dichiarato via e-mail all’Associated Press che l’azione legale ha avuto successo, senza ulteriori commenti” si legge sul sito del giornale citato prima. E, a quanto pare, l’importo del risarcimento ammonterebbe intorno ai 200mila euro.

Michael Schumacher, poco fa la scelta definitiva: c'entra la sua famiglia
Schumacher (Lapresse) – Ilveggente.it
Era il 29 dicembre del 2023: l’incidente sugli scii ha chiuso praticamente la vita pubblica dell’ex pilota. Allora, i medici, avevano spiegato che la botta fortissima che ha spaccato anche il casco gli aveva procurato delle lesioni celebrali molto gravi. Dal 2014, e quindi da quando Schumacher è stato dimesso dall’ospedale, è accudito dalla famiglia nel miglior modo possibile. Di notizie, come detto, non se hanno, ma si spera che prima o poi ne arrivino di positive. Sarebbe un sogno per molti, soprattutto per quelli che sono cresciuti con il suo mito dentro la Rossa di Maranello. Un binomio incredibile, una cosa che ha fatto la storia della Formula Uno. E che nessuno, in giro per il mondo, potrà mai dimenticare.
Impostazioni privacy