Terribile lutto: tifosi del Napoli in lacrime

Terribile lutto, il mondo azzurro scosso dalla sua scomparsa: il matrimonio con l’attaccante destò grande interesse nell’opinione pubblica. 

Quella che si concluderà oggi contro il Lecce al “Maradona” non è stata una stagione positiva per il Napoli. Gli ormai ex campioni d’Italia non solo non sono riusciti a difendere lo scudetto ma rischiano anche di restare fuori dalle coppe europee, non centrando la qualificazione neppure a quelle “minori” come Europa League o Conference League. Nessuna squadra scudettata, dal 2000 ad oggi, ha fatto peggio degli azzurri, al momento decimi in classifica a quota 52 punti.

Terribile lutto: tifosi del Napoli in lacrime
Lo stadio Maradona – IlVeggente.it (Ansa)

Un’annata iniziata tra mille dubbi – la scelta del presidente De Laurentiis di affidarsi a Rudi Garcia, reduce da un’esperienza non esaltante in Arabia Saudita, per sostituire il dimissionario Spalletti aveva convinto in pochi già all’epoca – e che terminerà senza titoli e in una posizione anonima in graduatoria. Non è bastato, al vulcanico presidente, cambiare ben due allenatori (Garcia e Mazzarri), per poi tornare sui suoi passi e dare le chiavi della squadra all’ex vice di Sarri e Spalletti, Francesco Calzona, che nel frattempo ha continuato a mantenere l’incarico di selezionatore della nazionale slovacca, qualificatasi ai prossimi campionati europei. La svolta tanto attesa non è mai arrivata ed ora sarà necessaria una sorta di “rivoluzione” per riportare il Napoli ai livelli raggiunti nell’ultimo decennio.

Terribile lutto: addio a donna Flora, moglie di Vinicio

C’è ancora una piccola possibilità di strappare la qualificazione alla prossima Conference League ma il Napoli non è padrone del proprio destino. Dovrà battere il Lecce e sperare che il Torino non abbia la meglio sull’Atalanta nell’ultima giornata di campionato, nonché “tifare” Fiorentina nella finale di Conference League in programma mercoledì prossimo ad Atene contro l’Olympiacos.

Terribile lutto: tifosi del Napoli in lacrime
Luis Vinicio – IlVeggente.it (Ansa)

Intanto De Laurentiis sta già pensando alla prossima stagione ed è alle prese con una sorta di “casting” per decidere chi dovrà ricoprire il ruolo di allenatore. Ad oggi il più accreditato resta Antonio Conte, desideroso di rimettersi in pista dopo l’esperienza in Premier League con il Tottenham. Nei giorni scorsi, tuttavia, l’intero mondo Napoli è stato scosso dalla notizia della morte Flora Aida Piccaglia, moglie del grande Luis Vinicio, ex attaccante e allenatore del club partenopeo. I due erano sposati da ben 67 anni e il loro matrimonio, come ricorda Napoli Today, destò un’enorme interesse nell’opinione pubblica. Vinicio, nato in Brasile, ha vestito la maglia del Napoli dal 1955 al 1960, allenandolo poi a più riprese negli anni ’70.

Impostazioni privacy