Svolta televisiva per Berrettini: lo aspettano tutti

Berrettini, è deciso: ci sarà anche lui. La data è già fissata e i tifosi aspettano con ansia di vederlo sullo schermo.

Più lacrime che sorrisi hanno scandito quel giorno che, nel bene e nel male, rimarrà per sempre scolpito a fuoco nel cuore e nella mente dei tifosi di tutto il mondo. Quello in cui Roger Federer, dopo una vita votata al tennis, ha deciso di appendere la racchetta al chiodo e di dire addio per sempre al pubblico di cui è stato, per anni, beniamino indiscusso.

Svolta televisiva per Berrettini: lo aspettano tutti
Matteo Berrettini (AnsaFoto) – ilveggente.it

È uscito di scena, come si ricorderà, in occasione dell’edizione 2022 della Laver Cup, che quell’anno si giocò a Londra. Accanto a lui c’era l’amico di sempre, il mitico Rafael Nadal, che proprio in questi giorni sta cercando di capire se valga la pena continuare o se, arrivati a questo punto, sia il caso di seguire le orme di re Roger e di tirare giù il sipario sulla sua straordinaria carriera. Insieme a loro, come parte del Team Europe, c’erano, ancora, Casper Ruud, Stefanos Tsitsipas, Novak Djokovic, Andy Murray, Cameron Norrie e Matteo Berrettini.

Un grande onore, un prestigio assoluto, per il tennista romano, che non aveva mai nascosto il fatto che Federer fosse il campione che, più di tutti, lo aveva ispirato. La sua presenza alla O2 Arena di Londra gli è valsa non solo le emozioni di quel giorno, ma anche un’altra bella sorpresa: grazie a quell’evento, infatti, Berrettini approderà in televisione.

C’è anche Berrettini nel documentario di Federer su Prime Video

Il 20 giugno prossimo sbarcherà su Prime Video il documentario che racconta, per filo e per segno, l’addio di re Roger al tennis. Il lavoro del regista Asif Kapadia e di Joe Sabia è stato presentato martedì 14 maggio a New York: in concomitanza con l’evento, si è provveduto a diffondere anche il primo teaser, che, manco a dirlo, ha fatto impazzire i tifosi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Prime Video (@primevideo)


Il documentario narra, nello specifico, gli ultimi 12 giorni che hanno scandito la carriera di Federer, motivo per il quale potrebbe essere il caso di fare scorta di kleenex, in vista del grande giorno. Se i registi resteranno fedeli al lavoro già fatto per onorare Senna e Maradona, ma anche Amy Winehouse, allora sì che ci sarà da piangere. Era nato come home video e non si pensava di divulgarlo, inizialmente, ma si è poi deciso che valeva la pena condividerlo con il pubblico e regalare loro una testimonianza di ciò che Roger è stato in grado di fare.

Svolta televisiva per Berrettini: lo aspettano tutti
Matteo Berrettini (AnsaFoto) – ilveggente.it

Arricchiranno lo storytelling le interviste dei suoi amici e rivali, primi fra tutti Rafa, Djokovic e Murray. E ci sarà spazio, naturalmente, anche per gli istanti più emozionanti di quella magica e commovente serata alla Laver Cup, che Berrettini ha avuto l’onore di condividere con il suo titolo.

Impostazioni privacy