Ligue 1, i pronostici sull’ultima giornata: è bagarre in zona Europa

Ligue 1, il Lille di Fonseca deve difendere il terzo posto dall’assalto del Brest ma i giochi non sono fatti neppure nella lotta per la salvezza: pronostici.

In questo fine settimana va in archivio pure la Ligue 1. Tutte e nove le partite della trentaquattresima giornata si giocano in contemporanea, alle 21, e non sono pochi i verdetti ancora da decidere. Il PSG è già campione da tre turni e dopo aver battuto il Nizza nel recupero (1-2) fa visita al Metz terzultimo, che per salvarsi dovrà quasi certamente passare dallo spareggio.

Ligue 1, i pronostici sull’ultima giornata: è bagarre in zona Europa
Mikautadze del Metz (Instagram)

I granata hanno solo tre punti in meno del Le Havre ma in caso di arrivo a pari punti avrebbero la peggio per via della differenza reti (attualmente è -10 contro -21). Improbabile anche che retrocedano direttamente, dal momento che il Lorient penultimo, a -3 dal Metz, ha una differenza reti di gran lunga peggiore. Pur affrontando il fanalino di coda Clermont, dunque, il destino degli arancioneri appare ormai segnato. La sensazione, però, è che il PSG non regalerà nulla, come del resto ha fatto con il Nizza mercoledì scorso: ad ogni modo si tratta di due partite in cui i gol non dovrebbero mancare. Il Nantes invece nonostante la sconfitta con il Lille è fuori pericolo e si recherà nel Principato senza niente da perdere: a sua volta, il Monaco è già sicuro del secondo posto e potrebbe concedere qualcosa. La vittoria dei monegaschi, tuttavia, alla fine arriverà ugualmente: troppa la differenza di qualità.

Deve obbligatoriamente vincere il Lille, che sta duellando con il Brest per il terzo posto. I Dogues, forti di una differenza reti migliore, sono padroni del proprio destino. Ed in caso di successo con il Nizza – nessuno ha fatto meglio tra le mura amiche – eviteranno i preliminari di Champions League, qualificandosi direttamente al girone unico. Tra l’altro il Brest deve affrontare una trasferta ostica come quella di Tolosa.

Le previsioni sulle altre partite

Rischia di restare fuori da tutto il Marsiglia, sconfitto in settimana nel recupero con il Reims. Le trasferte sono un vero e proprio tallone d’Achille quest’anno per la squadra di Jean-Louis Gasset, che per per arrivare almeno in sesta posizione deve sperare in un doppio passo falso di Lens e Lione, appaiati a quota 50 punti.

Nizza-PSG e Reims-Marsiglia, Ligue 1: diretta tv, probabili formazioni, pronostici Nizza-PSG e Reims-Marsiglia, Ligue 1: diretta tv, probabili formazioni, pronostici
Gasset – IlVeggente.it (Ansa)

Marsiglia che tuttavia dovrà fare attenzione al Le Havre, al quale manca un punto per la salvezza matematica. Il Lione invece non dovrebbe avere problemi ad imporsi sullo Strasburgo, da tempo fuori pericolo: i Gones, completamente rinati nel girone di ritorno, possono ancora prendersi il sesto posto ma non dipende solo da loro (in ogni caso hanno il paracadute della Coppa di Francia, che contenderanno nella prossima settimana al PSG). Vittoria alla portata infine anche per il Lens, che ospita un Montpellier senza alcun obiettivo come Reims e Rennes, due squadre che si sono viste sfumare l’obiettivo Europa: un pareggio non è da escludere.

Ligue 1: possibili vincenti

Monaco (in Monaco-Nantes)
Lille (in Lille-Nizza)
Lorient (in Lorient-Clermont)
Lione (in Lione-Strasburgo)
Brest o pareggio (in Tolosa-Brest)

Le partite da almeno un gol per squadra

Le Havre-Marsiglia
Metz-PSG
Reims-Rennes

Ligue 1: le partite da almeno tre gol complessivi

Monaco-Nantes
Metz-PSG
Tolosa-Brest

Impostazioni privacy