Sinner numero uno al mondo, stavolta ci siamo

Sinner nuovo numero uno al mondo: ormai ci siamo. Ecco la combinazione che potrebbe portare nella leggenda il tennista azzurro già nei prossimi mesi 

L’eliminazione prematura di Novak Djokovic dagli Internazionali di Roma apre a degli scenari che non erano ipotizzabili all’inizio di questo torneo. E aprono degli scenari che potrebbero portare nella leggenda Jannik Sinner, nonostante l’italiano sia infortunato e soprattutto non ha ancora una data precisa di rientro.

Sinner numero uno al mondo, stavolta ci siamo
Sinner (Lapresse) – Ilveggente.it

Sinner sta lavorando, come sappiamo, a Torino: precisamente al J|Medical, di proprietà della Juventus, dove nei mesi scorsi è passato anche Matteo Berrettini. Il vincitore dell’Australian Open sta cercando di recuperare dall’infortunio all’anca che lo ha messo ko a Madrid e che gli ha fatto saltare anche il torneo che si sta svolgendo nella Capitale d’Italia. E non solo, mette a rischio anche la sua partecipazione al Roland Garros. Diciamo chiaramente, non è una bella situazione ma, nonostante tutto, secondo quanto riportato dal profilo X quindicizero, Jannik nei prossimi mesi potrebbe diventare, clamorosamente, il tennista numero uno al mondo. Ecco come.

Sinner davanti a tutto, ecco come

Il calcolo è presto fatto e, vedendo il momento che i tennisti citati stanno vivendo, non è utopistica come cosa: “Se Novak Djokovic non arriva in finale al Roland Garros, e se Daniil Medvedev non vince sia il Roland Garros che Roma, Jannik Sinner sarà il nuovo numero uno del mondo al termine del French Open, anche nel caso in cui non dovesse partecipare“. Una combinazione che ci potrebbe stare, soprattutto andando a vedere le condizioni fisiche di Nole, buttato fuori domenica da Roma, e che sembra ormai in quella fase di discesa dovuta all’età. Il serbo è stato sempre un mostro, adesso paga la non freschezza della sua carta d’identità.

Sinner numero uno al mondo, stavolta ci siamo
Sinner (Lapresse) – Ilveggente.it

Insomma, ci siamo davvero e la sensazione è che tutto questa possa diventare realtà. Un Sinner che quindi potrebbe diventare il più forte del mondo e, come detto, entrare nella leggenda di questo sport. Lo è già, mettiamolo in chiaro. Però essere davanti a tutti nella classifica Mondiale ha qualcosa di clamoroso. E tutti noi ci speriamo davvero.

Impostazioni privacy