Sciolto ogni dubbio, la penalizzazione è certa: meno due punti

La penalizzazione è ufficiale: con una nota il club ha sciolto ogni dubbio e quindi chiuderà la propria stagione con un meno in classifica. Ecco quello che è successo nel corso dell’anno 

Se l’anno scorso è toccato alla Juventus chiudere il campionato con una penalizzazione in classifica che ha di fatto estromesso la squadra di Massimiliano Allegri dalle coppe europee (in questo caso anche dopo la squalifica della Uefa), quest’anno, non in Italia ma in Premier League, è stato il turno dell’Everton e del Nottingham Forest.

Sciolto ogni dubbio, la penalizzazione è certa: meno due punti
La penalizzazione è ufficiale (Lapresse) – Ilveggente.it

E non è escluso, sempre al di là della Manica, che nelle prossime stagioni questo destino non tocchi ad esempio il Chelsea e il Manchester City, che sono nel mirino, appunto, degli organi competenti per alcune violazioni – diverse violazioni – del Fair Play Finanziario. Da quelle parti ormai hanno deciso di dare un tetto massimo alle perdite per evitare delle situazioni che potrebbero essere a rischio per tutti. E quindi chi non sta entro certi limiti allora rischia davvero grosso. Intanto, come comunicato ufficialmente dal club, l’Everton è sicuro di chiudere il proprio campionato con una penalità importante.

Everton, la penalizzazione adesso è ufficiale

All’inizio erano stati dieci i punti di penalizzazione per la seconda squadra di Liverpool. Poi un primo ricorso aveva fatto diminuire il tutto prima della chiusura, ufficiale, con solamente due punti di penalità. Le Toffees avevano presentato un ulteriore ricorso contro questa decisione, ma con un comunicato ufficiale hanno spiegato che lo stesso è stato ritirato. Quindi niente più avanzamenti nelle questioni burocratiche.

Sciolto ogni dubbio, la penalizzazione è certa: meno due punti
L’Everton, chiuderà con un meno due in classifica (Lapresse) – Ilveggente.it

“L’udienza – si legge nella nota diramata un paio di gironi fa – prevista per la fine di questo mese, non avrà dunque luogo e il club terminerà la stagione con la penalizzazione di due punti che rimarrà in vigore“. Alla fine per i blu del Liverpool, questo, è evidentemente il male minore. Meglio così, quindi, senza andare incontro ad altre carte bollate che avrebbero potuto allungare la questione. Tanto ormai la salvezza è davvero cosa fatta e quindi possibilità di retrocedere non ce ne stanno. In quel caso sì, allora le cose sarebbero cambiate in maniera netta. Ma il cammino in campionato, nonostante tutto, è stato importante. Quindi si chiude qui.

Impostazioni privacy