Gratta e vinci, fortunato due volte: l’incubo è durato poco

Gratta e vinci, si può dire che quest’uomo sia stato doppiamente fortunato: si è preso, però, un gran bello spavento.

Saint-Etienne, 25 febbraio 2024. Nel capoluogo del dipartimento della Loira, un uomo si reca nella sua tabaccheria di fiducia, in pieno centro, per comprare un Gratta e vinci. Tutti lo conoscono in quel punto vendita perché, è appunto, ne è frequentatore abituale. Ed è stato un bene, capirete a breve perché, che fosse così.

Gratta e vinci, fortunato due volte: l'incubo è durato poco
Pixabay

Ma torniamo a noi. Quel giorno, come riferisce il quotidiano Le Progrès, l’uomo ha acquistato un biglietto della serie Millionaire. Sotto i simboli si nascondevano 150 euro, somma che ha deciso di reinvestire nell’acquisto di altri tagliandi. Non aveva avuto pretese sui numeri di serie dei biglietti: aveva lasciato, semplicemente, che i dipendenti del Purple Café scegliessero per lui. Si è così accomodato al bancone del bar e ha iniziato a raschiare via la patina argentata dalla superficie di ciascuno di essi, fino a che non si era reso conto che quello non sarebbe stato un giorno come tutti gli altri.

Mentre era seduto nell’angolo bar, ha improvvisamente iniziato a gridare e a saltellare per tutto il locale. “Ho vinto un milione, ho vinto un milione!”. I commessi del bar-ricevitoria si sono congratulati con lui e tutti i presenti hanno voluto dare un’occhiata al Gratta e vinci che aveva reso ricco quell’uomo. Una dipendente, però, aveva subodorato quello che da lì a breve sarebbe accaduto: “Gli ho detto di stare attento, di tenerlo con sé”, gli avrebbe raccomandato, stando a quanto riferito ai funzionari della Lotteria, preoccupata dal fatto che quel biglietto stesse passando di mano in mano.

Gratta e vinci, fortuna che c’era lei…

Nessuno glielo ha rubato, se è questo che state pensando. L’uomo ha comunque rischiato grosso: in preda alla confusione e allo shock ha avvertito un malore e ha comunicato ai dipendenti della sua tabaccheria di fiducia che sarebbe tornato a casa. Peccato solo che, in questo passaggio, abbia dimenticato qualcosa di fondamentale.

Gratta e vinci, fortunato due volte: l'incubo è durato poco
Il Purple Café (Instagram) – ilveggente.it

Il Gratta e vinci è rimasto lì, in bella mostra, sul bancone del bar. Il caso ha voluto che a vederlo fosse proprio la commessa che gli aveva consigliato di stare attento e che, ligia al dovere, ha preso il biglietto e lo ha riposto nella cassaforte dell’attività. L’uomo è tornato poche ore dopo, disperato perché convinto di averlo perso.

Ovviamente è stato un gran sollievo, per lui, scoprire che il grattino era al sicuro e che non aveva perso, come aveva invece temuto, il suo milione. Della serie tutto è bene quel che finisce bene.

Impostazioni privacy