Scommesse, quota 285 con 16 tiri in porta: ha sbancato così

Scommesse, ha centrato una quota 285 volte la posta con 16 tiri dentro lo specchio della porta. Incredibile, ha sbancato in questo modo

In Italia ancora questo tipo di scommessa non c’è. Esiste in Inghilterra però, la terrà praticamente dei bookmaker. In quella Nazione, infatti, un utente può chiedere ai bookmaker anche di quotare una proposta che lui stesso decide di mettere in campo. E se poi chi gestisce le operazioni riesce a dare una quota, allora ci si può anche puntare sopra.

Scommesse, quota 285 con 16 tiri in porta: ha sbancato così
Hojlund (Lapresse) – Ilveggente.it

Una cosa del genere è successa molte volte, soprattutto quando qualcuno decideva, ad esempio, vedendo qualche giovane promettente o magari un pilota avere della stoffa, di rivolgersi agli allibratori per dare una quota. Insomma, ci si può davvero sbizzarrire. E un utente, nello scorso weekend, ha fatto proprio in questo modo, si è sbizzarrito in due partite. Quella del Brighton e quella del Manchester United.

Scommesse, ecco come ha vinto oltre 3 mila euro

Una quota che valeva 285 volte la posta. E lo stesso ha giocato dieci sterline sopra questa scommessa, portando a casa oltre 3mila euro, perché il cambio è migliore nei confronti della moneta inglese. Ma cosa ha giocato? Due partite, dicevamo, e tutto si è incanalato nel verso giusto dopo pochi minuti.

Scommesse, quota 285 con 16 tiri in porta: ha sbancato così
De Zerbi (Lapresse) – Ilveggente.it

Quattro tiri a testa per tempo sia per il Brighton – che poi ha vinto 5-0 in superiorità numerica contro il lo Sheffield United – sia per il Manchester United, che si è imposto per 2-1 sul campo del Luton grazie alla doppietta piazzata dopo pochi minuti dall’inizio del match dall’ex attaccante dell’Atalanta Hojlund. In totale, quindi, ha centrato ben 16 conclusioni verso lo specchio della porta delle due squadre che hanno fatto bottino pieno. Una vera e proprio chicca per le scommesse che, come detto, solamente in Inghilterra si possono centrare almeno per ora. La giocata è stata pubblicata dal sito ufficiale della BetFair, una delle più importanti agenzie d’Oltremanica.

 

Impostazioni privacy