Fognini ne ha per tutti: attacco pesantissimo, scoppia il caos

Fognini, polemica archiviata? Macché. Continua il braccio di ferro tra il tennista e l’Italtennis dopo la Coppa Davis.

“La mia storia non lo merita”. Sta tutto qui, in sole 6 parole, il Fognini pensiero a proposito della sua esclusione da questa edizione della Coppa Davis. Un’estromissione che non ha mai gradito e alla quale si è anche vistosamente ribellato più volte. Alla sua maniera e a mezzo social, come piace a lui.

Fognini ne ha per tutti: attacco pesantissimo, scoppia il caos
Fognini (AnsaFoto) – Ilveggente.it

Ce l’ha principalmente con il capitano Filippo Volandri, ma non solo. Nell’ultimo attacco, quello di cui vi avevamo parlato qui, aveva specificato, infatti, che il tecnico non è stato l’unico a non volerlo in squadra. Lasciando intendere, quindi, che sia stata ordita una sorta di congiura nei suoi confronti. L’allenatore, dal canto suo, si è giustificato sempre allo stesso modo. Evidenziando, cioè, la necessità di avere a disposizione dei tennisti che potessero garantirgli un certo rendimento e non un atleta che, come Fabio, stava attraversando una stagione poco proficua dal punto di vista del rendimento.

Sta di fatto, a prescindere da chi abbia ragione e chi no, cosa che non spetta certo a noi stabilire, che non è finita qui. Nelle ultime ore qualcun altro ha buttato ulteriore benzina sul fuoco, facendo in modo che esplodesse una nuova polemica. E indovinate un po’ di chi si tratta?

Fognini, che attacco all’Italtennis: ecco con chi ce l’ha

Stavolta il tennista non c’entra niente, o meglio, c’entra per vie traverse. Stavolta è stato Fulvio Fognini, papà dell’atleta di Arma di Taggia, ad intervenire sui social in difesa del figlio. Si è schierato in suo favore, naturalmente, ma lo ha fatto gettando delle ombre sul resto dell’Italtennis.

Fognini ne ha per tutti: attacco pesantissimo, scoppia il caos
(AnsaFoto) – Ilveggente.it

Tutto è iniziato quando un tifoso del sanremese si è congratulato con Fabio per aver sempre onorato la maglia azzurra. A quel punto, Fognini senior ha ben pensato di togliersi un sassolino dalla scarpa che, evidentemente, gli doleva. “Senza mai chiedere un euro a differenza di UNO che lo ha fatto…”, ha scritto in risposta al commento di cui sopra, lasciando così intendere che qualcuno, in squadra, percepisca un gettone di presenza.

Subito è iniziata la caccia al nome, ma Fulvio non ha ceduto e non ha fatto il nome della persona in questione. Ha chiarito che non si tratta di Sinner e neanche di Berrettini ed è probabile che, in realtà, non intendesse riferirsi a nessuno del quintetto che ha portato a casa la Coppa Davis. Un mistero destinato a rimanere tale, insomma, a meno che Fognini senior non decida di sbottonarsi un altro po’.

Impostazioni privacy