Emma Raducanu, attenti a quei due: c’è di mezzo Carlos Alcaraz

Emma Raducanu, ancora una volta il suo destino cammina di pari passo con quello di Carlos Alcaraz: attenti a quei due.

Le critiche da parte del pubblico, la lunga striscia di sconfitte, i numerosi infortuni e, infine, i tre interventi chirurgici subiti nel bel mezzo della stagione. Non si può proprio dire, purtroppo, che sia stato un anno fortunato per la campionessa degli Us Open 2021, Emma Raducanu.

Emma Raducanu, attenti a quei due: c'è di mezzo Carlos Alcaraz
Instagram

La tennista britannica è stata più e più volte messa a dura prova ed è una vera fortuna, stando così le cose, che non abbia avuto un crollo nervoso. La sola cosa positiva, in mezzo a questo marasma, è da ricercarsi nel fatto che abbia trovato l’amore. Sta già da qualche mese insieme a Carlo Agostinelli, figlio di un ricco rampollo londinese e di uno dei pezzi grosso di Dior, brand con il quale l’atleta collabora già da diverso tempo. Se non fosse stato per lui, che sicuramente le è stato accanto facendo in modo che non mollasse la presa, sarebbe stato a tutti gli effetti un anno da dimenticare.

Quello che verrà, però, dovrà essere completamente diverso, se la bella Emma vuole tornare agli antichi fasti e dimostrare a tutti che non è vero ciò che si dice in giro. Che quel titolo Slam se l’è guadagnato e che non le è caduto addosso, come spesso si è insinuato, per caso. Può farcela, perché il talento non le manca. Ciò che le manca, invece, è un allenatore, avendone fatti “fuori” ben 5 nel giro di pochissimo tempo.

Emma Raducanu, proposta al vaglio: lui la vuole con sé

Da questo punto di vista, si dice che la Raducanu sia incontentabile e che nessun coach sia in grado di soddisfare la sua sete di domande. C’è qualcuno che vuole provarci, però. Non uno qualsiasi, ma lo stesso allenatore che ha lavorato per un lungo periodo di tempo con Serena Williams e sua sorella Venus.

Emma Raducanu, attenti a quei due: c'è di mezzo Carlos Alcaraz
Instagram

Parliamo di Rick Macci, che nei giorni scorsi, come riferisce il Telegraph, avrebbe contattato Emma per proporle di lavorare insieme. Ha un progetto ben preciso in mente e vuole fare di lei la Carlos Alcaraz del circuito femminile. “Per lui tutto è cambiato – ha detto Macci al tabloid, in riferimento all’iberico – con il successo arrivato così presto, ma era pronto e carico. Non conosco Emma e non so cosa abbia in testa, ma non si perdono il talento e le capacità. Sì, potresti perdere un po’ di fiducia e forma fisica, ma tecnicamente è molto brava – altrimenti non vinci uno Slam. Se vuole davvero essere una delle migliori al mondo – e ne ha le capacità – allora deve affrontare la pressione che ne deriva”.

“Fai tutto questo allenamento per diventare un giocatore professionista e vuoi essere il migliore al mondo. Deve essere in grado di affrontare ciò che ne deriva. Deve essere preparata a trattare con i media”. Non sappiamo ancora se l’osservata speciale di Macci intenda accettare o meno la sua proposta, ma di certo ne sapremo di più nei giorni a venire. E siate pronti a prestare la massima attenzione a questi due, se davvero le cose dovessero evolversi così come auspica Rick: si salvi chi può.

Impostazioni privacy