Camila Giorgi, la posa sexy e poi l’addio: “Ho esagerato”

Camila Giorgi, l’addio è stato allietato da uno scatto supersexy che ha rapidamente incassato un bel po’ di like e commenti.

Certi addii lasciano la bocca ancor più amara. Soprattutto se inaspettati, soprattutto se in un certo senso immeritati. E Camila Giorgi non lo meritava proprio, di uscire al secondo turno del primo Masters 1000 dell’anno, quello di Indian Wells. Non così, non nel modo in cui è accaduto.

Camila Giorgi, la posa sexy e poi l'addio: "Ho esagerato"
Instagram

Se nella prima gara era filato tutto liscio come l’olio, era lecito aspettarsi che in quella successiva potesse imbattersi in qualche intoppo. Al di là della rete c’era pur sempre una delle tenniste più forti del momento, vale a dire Jessica Pegula. Ma chi segue la marchigiana sa bene che è proprio nei match apparentemente più ostici che dà il meglio di sé, come se fosse mossa e motivata da una forza inspiegabile che le fa venire ancor più voglia di dare il benservito alle top player del circuito. E fino ad un certo è sembrato che stesse per riuscirci, l’ex numero 1 d’Italia.

La Giorgi ha vinto quasi in scioltezza il primo set, giocando in maniera straordinaria. Peccato solo che non sia stata in grado di tenere quello stesso ritmo nei parziali successivi e che abbia permesso alla Pegula non solo di rimontare, ma anche di portare a casa la partita e l’accesso al terzo turno del Masters 1000 di Indian Wells. Anche questa pratica è dunque archiviata, ma con un “mea culpa”, stavolta, a fare da contorno alla sua uscita di scena.

Camila Giorgi, il saluto speciale a Indian Wells

Nella conferenza stampa immediatamente successiva al match, Camila Giorgi si è lanciata in una disamina molto onesta e cristallina della sua prestazione.

Camila Giorgi, la posa sexy e poi l'addio: "Ho esagerato"
Instagram

“Peccato – ha detto ai giornalisti – perché nel primo set ho avuto un gioco molto solido, di altissimo livello. Devo lavorare per far sì che giochi così non un set, ma due”. “Ho esagerato, forse ho incrociato troppo – ha poi ammesso la tennista, senza nascondersi dietro un dito – Il primo set è stato bellissimo. Poi ho commesso troppi errori: la partita è andata così”.

Fortuna che a breve potrà riprovarci, stavolta nella lussureggiante cornice di Miami. Prima di partire alla volta della Florida, però, ha voluto salutare il deserto californiano in maniera un po’ speciale: con uno scatto in cui è bellissima e in cui sfoggia una scollatura piuttosto audace. Una foto deliziosa tanto quanto il sorriso che ha elargito ai follower, che non vedono l’ora di rivederla in azione ed energica come nel primo set contro la Pegula.