Rublev-Djokovic, Australian Open: orario, diretta tv, streaming, pronostici

Rublev-Djokovic è un match valido per i quarti di finale degli Australian Open: notizie, analisi, pronostici, diretta tv e streaming.

Novak Djokovic marcia spedito verso l’ennesima finale Slam e lungo il percorso non sembrano esserci ostacoli in grado di arrestare la sua irrefrenabile voglia di trionfare per la decima volta in carriera al Melbourne Park. O meglio, qualcosa in realtà c’è e sono quei problemi fisici che da quando è cominciato il torneo continuano ad infastidirlo.

Rublev-Djokovic, Australian Open: orario, diretta tv, streaming, pronostici
Djokovic ©️Ansafoto

La coscia fa un po’ male ma il fenomenale tennista di Belgrado sta stringendo i denti, convinto com’è che il gioco – in questo caso lo Slam numero 22, che gli permetterebbe di raggiungere Rafa Nadal – valga assolutamente la candela. Finora l’unico a strappargli almeno un set è stato il francese Couacaud al secondo turno, mentre è filato tutto liscio contro Dimitrov e De Minaur negli ultimi due match. Djokovic è stato letteralmente devastante contro l’australiano negli ottavi, spazzato via in tre set e a malapena due ore di gioco. Il ventuno volte campione Slam non ha lasciato neanche le briciole al giocatore aussie, che ha vinto la miseria di cinque game. Una superiorità a tratti imbarazzante che dimostra ancora una volta come Nole sia l’uomo da battere.

Pericolo russo per “Nole”

Dovrà comunque alzare il livello nei quarti di finale, dove lo attende il primo top 10, il numero 6 al mondo Andrey Rublev. Il russo, ormai da un po’ di anni, è stabile tra i primi dieci del ranking ma come gli altri della sua generazione è ancora alla ricerca di quell’acuto nei tornei più importanti. Come l’Australian Open, ad esempio. Nello Slam del continente oceanico ha sempre perso nelle sei apparizioni nei quarti.

Rublev-Djokovic, Australian Open: orario, diretta tv, streaming, pronostici
Rublev ©️Ansafoto

Il nativo di Mosca è una delle poche teste di serie sopravvissute fino a questo punto della manifestazione e nei primi turni non ha dovuto fare grossi sforzi contro Thiem, Ruusuvuori ed Evans. Decisamente più sofferta, invece, la partita con uno degli astri nascenti del tennis come Holger Rune. Con il danese è stata battaglia fino a supertiebreak del quinto set, dove contrariamente a quello che succede di solito, Rublev ha tenuto i nervi saldi ed ha approfittato della scarsa esperienza a queste latitudini del classe 2003. Djokovic rappresenta però un livello superiore. Contro di lui non potrà commettere neanche il minimo errore. Tre i precedenti tra i due, l’ultimo anche abbastanza recente.

Alle Finals torinesi di novembre non ci fu storia, mentre Rublev si permise il lusso di battere Nole nella sua Belgrado lo scorso aprile, anche se il serbo all’epoca era reduce da mesi di inattività per via della questione del vaccino.

Dove vedere Rublev-Djokovic in diretta tv e streaming

Il match valido per i quarti di finale degli Australian Open tra Andrey Rublev e Novak Djokovic sarà trasmesso mercoledì 25 gennaio in diretta tv su Eurosport (canale 210 e 211 per gli abbonati Sky) e in streaming su Eurosport Player, Eurosport.com, Sky Go, NOW e DAZN. Tutti gli incontri degli Australian Open saranno visibili anche su Discovery+. Sottoscrivere l’abbonamento ha un costo di 7,99 euro mensili, con rinnovo automatico allo stesso prezzo a meno che non venga annullato prima. Discovery+ è disponibile sulla piattaforma TIMVision ed acquistabile anche per chi è cliente Amazon Prime. L’incontro tra i due top ten del ranking mondiale inizierà alle 09:30 (ora italiana).

Rublev-Djokovic: il pronostico

Djokovic ha vinto le ultime 38 partite giocate in Australia e in passato ha già battuto due volte Rublev, perdendo nell’unico incontro su terra. Le chance di ribaltare i pronostici sembrano irrisorie per il russo: tutto dipende dalle condizioni di Nole. Se il serbo sta bene dovrebbe riuscire a chiudere la pratica senza patemi. Non è da escludere tuttavia che Rublev si aggiudichi almeno un set.