Juventus-Atalanta 3-3, highlights VIDEO Serie A: pagelle, moviola e polemiche

Juventus-Atalanta, il video con gli highlights e le azioni salienti del match serale di domenica 22 gennaio di Serie A, con gli episodi da moviola e le polemiche.

La sfida domenicale della diciannovesima giornata di Serie A oppone la Juventus all’Atalanta. Con la vittoria in Coppa Italia contro il Monza, bianconeri di Massimiliano Allegri hanno provato a buttarsi alle spalle i cinque goal subiti contro il Napoli. Ma i -15 punti della penalizzazione stabilita dalla FIGC hanno di nuovo destabilizzato gravemente l’ambiente.

Juventus-Atalanta www.ilveggente.it
Allegri ©LaPresse

La partita contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini non è certo delle più comode per il ritorno in campo della Juve sconvolta dai problemi giudiziari. Dopo gli otto goal segnati alla Salernitana, i bergamaschi ne hanno fatti altri cinque allo Spezia in Coppa Italia.

Allegri, alla vigilia, aveva pensato al tridente Di Maria, Milik, Chiesa, ma a pochi minuti dal calcio di inizio preferisce lasciare Chiesa in panchina. Gasperini propone il trio terribile Lookman, Højlund, Boga.

Momenti clou della sfida

“Serie A o Serie B noi siamo sempre qui solo per la Juventus Fc”, ecco lo striscione dei tifosi bianconeri che accoglie la Juve e l’Atalanta all’Allianz Stadium prima del calcio di inizio. Primo possesso per gli ospiti. Pochi minuti ed è già goal: al 5′, Lookman buca un incerto Szczesny e porta in vantaggio l’Atalanta. Subito la Juve cerca il pareggio e Milik cade in area: i bianconeri chiedono un rigore Proteste della Juventus per un contatto tra Palomino e Milik, per l’arbitro è tutto regolare.

Al 12′ Locatelli tira da fuori area e il pallone va fuori di poco. Subito dopo ci prova Di Maria, che si libera dei marcatori e poi impegna il portiere Musso con un sinistro dal limite. Al 25′ altre proteste della Juve per un contatto tra Ederson e Fagioli in area atalantina. L’arbitro lascia correre ma viene richiamato dal Var e assegna il rigore ai bianconeri. Sul dischetto arriva Di Maria che con il mancino spiazza Musso e fa 1-1. Al 43′ Di Maria libera di tacco Fagioli, che poi seve Milik: 2-1 per la Juve.

Nel secondo tempo l’Atalanta raggiunge subito il pareggio con Maehle. Di nuovo Lookman pochi minuti dopo segna di testa il 2-3. Il 3-3 arriva sempre grazie a Di Maria che finta il tiro con il sinistro e tocca per il destro per Danilo: rasoterra e goal. Al 76′ Toloi impegna con un tiro potente il portiere della Juve che respinge con i pungi. L’Atalanta produce ora più gioco. Poi, dopo i cambi dell’80’, la Juve prende il controllo della partita e ci prova con Chiesa e Cuadrado.

Tabellino e pagelle di Juventus-Atalanta

JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; McKennie, Locatelli, Fagioli (81′, Cuadrado), Rabiot, Kostic (61′, Chiesa); Di Maria (74′, Minetti), Milik (74′, Kean). All.: Allegri
ATALANTA (3-4-3): Musso; Toloi, Palomino (15′, Demiral), Scalvini; Hateboer, De Roon, Ederson (83′, Djimsiti), Maehle (83′, Ruggeri); Lookman, Højlund (82′, Muriel), Boga (66′, Pasalic). All.: Gasperini
ARBITRO: Marinelli
MARCATORI: 5′, Lookman (A); 25′, Di Maria (J); 43′, Milik (J); 46′, Maehle (A); 53′, Lookman (A);  65′, Danilo (J)
NOTE: Ammoniti: Ederson (A), Chiesa (J), Hateboer (A); Recupero: 3′, primo tempo; 4′, secondo tempo.

Juventus-Atalanta www.ilveggente.it
Gasperini ©LaPresse

Il migliore in campo della Juve è Di Maria, che appare subito molto ispirato: serve assist, segna il rigore, prova più volte il goal e semina panico fra i difensori della Dea (7,5). Nella Juve male Szczesny (5). Nel primo tempo i migliori dell’Atalanta sono Boga (7) e Scalvini (7), entrambi attenti e coraggiosi. Nel secondo tempo sale in cattedra Lookman, che è forse l’uomo partita (7,5). Non sembra in splendida forma Bremer (5,5).

Moviola e gli highlights della gara Juventus-Atalanta

Subito proteste della Juve per un contatto in area fra Palomino e Milik. Episodio da rivedere. Al 25′ le proteste sono invece dell’Atalanta per il rigore concesso alla Juve: sembra che il contatto in area si troppo leggero, ma il Var dice che è fallo. Nel recupero del primo tempo ancora proteste della Juve per un contatto tra Toloi e Milik: per l’arbitro è tutto regolare e il gioco prosegue. Sul goal di Maehle, i giocatori della Juve alzano le mani chiedendo il fuorigioco.

Ecco gli highlights della gara: