Paola Egonu a Sanremo, la polemica e quelle “baggianate”

La conferma è finalmente arrivata. Paola Egonu sarà una delle co-conduttrici del Festival di Sanremo. Per la campionessa di pallavolo sarà un momento molto importante, anche se le polemiche continuano a pesare.

Finalmente, nelle scorse ore, è arrivata la conferma da parte di Amadeus che ha annunciato quali saranno le co-conduttrici che lo accompagneranno durante il Festival di Sanremo. Ai nomi già noti (in particolare Chiara Ferragni e Francesca Fialdini) si è aggiunto quello della pallavolista di 24 anni.

Paola Egonu a Sanremo, la polemica e quelle "baggianate"
Paola Egonu a Sanremo, la polemica e quelle “baggianate” (Instagram)

Paola Egonu ha postato un video in cui si è rivolta ai fan sui social. “Ci vediamo a febbraio al Festival di Sanremo, non vedevo l’ora di condividere questa notizia” ha affermato, senza nascondere la sua emozione.

Da quando Amadeus, insieme all’amico Fiorello, aveva lasciato trasparire che tra le co-conduttrici ci sarebbe stata anche una “sportiva”, il pubblico aveva iniziato subito a fare il nome dell’opposto del VakifBank come possibile candidata insieme alla “Divina” Federica Pellegrini.

Sarà sicuramente un momento importante per Paola che, per tre anni, ha militato nell’Imoco Conegliano aggiudicandosi un trionfo dopo l’altro, tra cui tre Supercoppe italiane e tre Coppe Italia.

In nazionale, prima di partire per la Turchia, si è guadagnata una medaglia d’oro alla Volleyball Nations League, insieme ai titoli di miglior opposto ed MVP. A questa ha fatto seguito il bronzo conquistato in occasione del Campionato mondiale.

Amadeus l’ha definita una “grandissima campionessa del volley, grande orgoglio italiano”. Presto Paola lo affiancherà sul palco dell’Ariston, anche se questa non sarà la prima volta in cui si cimenta alla conduzione.

Paola Egonu e Sanremo, il commento della pallavolista sulle polemiche

L’anno scorso la pallavolista ha preso parte a “Le Iene” con un emozionante monologo sulle “etichette”, nel corso del quale ha parlato della pressione mediatica alla quale è esposta ogni giorno.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by DAO Sport (@dao_sport)

In molti si chiedono che, anche quest’anno, Paola porterà un messaggio sul palco. In particolare dopo le polemiche scoppiate durante l’ultima kermesse, quando Lorena Cesarini ha partecipato al Festival con un monologo sul razzismo.

La pallavolista, parlando dell’accaduto, ha definito le polemiche “inutili”. In un’intervista per La Stampa, ha affermato senza mezzi termini: “Mi chiedo fino a che si dovrà passare da queste baggianate” spiegando di aver provato lei stessa quanto vissuto dall’attrice.

Lorena è stata presa di mira per via delle sue parole sul razzismo. Un tema che a quanto pare è ancora complicato riuscire a trattare nel paese. Come affermato da Paola: “Se se ne parla è subito troppo, se non lo si diventa silenzio. Pure su questo alla fine pare si sbaglia e basta” per poi aggiungere che, in ogni caso, è sempre giusto provarci.