Da Football Manager alla Ligue 1: a 30 anni è l’unico ad avere fermato il Psg

Da Football Manager alla Ligue 1: il più giovane allenatore del campionato francese, 30 anni, l’unico che è riuscito a fermare il Psg. Che storia. 

Sicuramente Football manager è il gioco che più si avvicina alla realtà. Soprattutto se amate essere allenatori e prendere delle decisioni. Diciamo che allena molto le idee tattiche e che aiuta a vivere anche certe emozioni.

Da Football Manager alla Ligue 1: a 30 anni è l'unico ad avere fermato il Psg
La sfida tra Reims e Psg ©LaPresse

Ma passare dal gioco alla realtà ovviamente ce ne vuole. Ma questo sembra non aver per nulla pesato in Will Still, attuale tecnico del Reims, che zitto zitto, dopo una nomina ad interim, al momento si è preso la panchina della squadra di Ligue 1. Trent’anni da poco compiuti, Still di origini inglesi ma cresciuto in Belgio, ha raccontato la sua storia in un’intervista rilasciata al Daily Mail. Ah, c’è da dire, inoltre, che nell’attesa di prendere il tesserino di allenatore Pro fa beccare una multa di 25mila euro a partita al suo club. Che a quanto pare nemmeno ci pensa a cambiare quella che sembra una bella abitudine. “Siamo pronti a investire su di te, basta che continui a vincere” gli hanno detto i dirigenti del club francese. E lui sta eseguendo alla lettera questi dettami. Vincendo e convincendo.

Da Football Manager alla Ligue 1, la storia di Still

Intanto c’è da dire una cosa: Still, in questa stagione, è stato l’unico tecnico ad aver fermato il Psg. Sì, nella partita contro il Reims, Mbappé e compagni non sono riusciti ad andare a segno. Gli unici novanta minuti in questa annata dove gli uomini di Galtier non hanno esultato.

Da Football Manager alla Ligue 1: a 30 anni è l'unico ad avere fermato il Psg
Still (Instagram)

Mica male per un debuttante, e per uno che ha candidamente ammesso di usare anche dei metodi poco ortodossi. Sì, perché proprio contro il Psg la sua squadra è stata cattiva, furba, e alla fine il risultato è arrivato. Ma la sua carriera com’è iniziata? Mandando diversi curriculum a moltissime squadre belga, fin quando l’ex tecnico del Saint-Truiden gli ha offerto un lavoro: quello di analizzare le formazioni avversarie sotto l’aspetto tattico. Da quel momento in poi le doti sono state messe in risalto, e alla fine nel 2017 è passato al Lierse dove, a soli 24 anni, è diventato il tecnico della Prima Squadra. Un’avventura durata pochissimo, visto che poi il club andò in bancarotta, ma il suo nome ormai girava: addirittura arrivò la chiamata dell’Anderlecht che lo fece lavorare insieme a Kompany. Il resto è storia recente. L’unico ad aver fermato il Psg dei mostri.