Netflix dice basta: avviso per chi ha account condivisi

Netflix dice basta: la decisione sarebbe già stata presa e l’azienda di streaming potrebbe dare uno stop a quelli che sono gli account condivisi

Da quando c’è Netflix il modo di vedere la televisione è cambiato. Sì, ormai ci si connette a internet, anche con il televisore, e si entra in questa piattaforma streaming che dà la possibilità di vedere film e serie in esclusiva. Insomma, un mondo totalmente nuovo al quale però presto ci siamo abituati tutti.

Netflix dice basta: avviso per chi ha account condivisi
©️AnsaFoto

E poi c’è sempre stata la possibilità di dividere l’abbonamento con gli amici grazie agli account condivisi oppure, nell’ultimo periodo, anche quella di utilizzare la password su diversi dispositivi. Insomma, un abbonamento solo per diversi utenti così da pagare poco e abbattere quelli che sono i costi. Anche questo ovviamente ha permesso a Netflix di esplodere praticamente, e di riuscire ad accaparrarsi in poco tempo moltissimi utenti che hanno anche dato il là a prendere l’iniziativa di creare dei contenuti esclusivi che hanno anche permesso di alzare e anche di molto il fatturato. Bene, da quanto riportato dal Wall Street Journal nel 2023 ci potrebbe essere un cambio di marcia sotto questo aspetto.

Netflix, è stop all’abbonamento condiviso

Sì, l’azienda americana avrebbe deciso di dare delle limitazioni allo scambio di password a partire direttamente dal prossimo anno. Si inizierà con il mercato degli USA per poi continuare con quello del resto del Mondo.

Netflix dice basta: avviso per chi ha account condivisi
©️AnsaFoto

La condivisione degli account è un problema ormai noto per Netflix, che ha rimandato questo momento per anni, nel tentativo di capire come non perdere troppi utenti. E adesso sembra che una soluzione sia stata trovata, o almeno loro sperano. Intanto partiamo da quello che dovrebbe essere il ritorno economico: si parla di almeno 721 milioni di euro di nuove entrate e che sono soldi veri, di quelli che indirizzano il mercato. Anche perché solamente negli Stati Uniti sono 30 milioni gli account condivisi. Nel frattempo, per cercare di limitare quelli che comunque possono essere dei “danni” con molti abbonamenti disattivati, Netflix da qualche tempo ha deciso di dare la possibilità di sottoscrivere un abbonamento mensile al costo di 5,49 euro al mese che prevede, però, delle inserzioni pubblicitarie. Abbonamenti per tutte le tasche in poche parole, anche se, è evidente, qualcuno lascerà nel corso del prossimo anno. Ma il business è business.