Regalo di Natale per la Juventus: nuovo indizio sul grande ritorno

Juventus, ormai non ci sono più dubbi: il ritorno del grande ex sta prendendo sempre più quota.

Le dimissioni in pianta stabile del CDA della Juventus hanno contribuito ad aprire una nuova pagina della storia recente della compagine bianconera, che sta attraversando una delicata fase di transizione.

Regalo di Natale per la Juventus: nuovo indizio sul grande ritorno
Alex Del Piero ©LaPresse

Come traghettatori Elkann ha scelto uomini di sua fiducia, che saranno ufficializzati nel prossimo Consiglio di Amministrazione. Il restyling nei piani alti della Juventus potrebbe però essere ancora più profondo, e portare al ritorno di figure chiave. Il Marotta back, ad esempio, è solo una delle tante chiavi di letture che circolano in questo periodo. L’amministratore delegato dell’Inter, artefice dell’epopea vincente della Juventus, avrebbe già avuto dei contatti diretti con Elkann, che starebbe provando a convincerlo a ritornare a casa. Tuttavia, quello di Marotta potrebbe non essere l’unico cavallo di ritorno per la “Vecchia Signora”.

Del Piero di nuovo alla Juventus: i bookmaker ci credono

Negli istanti immediatamente successivi all’annuncio ufficiale delle dimissioni di Andrea Agnelli è ritornato a circolare in orbita Juve il profilo di Alex Del Piero.

Regalo di Natale per la Juventus: nuovo indizio sul grande ritorno
Alex Del Piero ©LaPresse

A chi gli ha chiesto lumi in merito ad un suo approdo all’ombra della Mole, il “Pinturicchio” non ha chiuso la porta, rimandando però ogni discorso in ottica futura. Un ruolo alla Maldini potrebbe stuzzicare e non poco l’ex capitano della Juventus, che sicuramente vuole recitare un ruolo non indifferente nella ricostruzione del club che porta ormai dentro.

Il ritorno di Del Piero, al di là delle speculazioni del caso, non sembra essere un’ipotesi campata in aria. Il comportamento dei bookmakers, sotto questo punto di vista, offre una chiave di lettura piuttosto interessante. SNAI, infatti, banca il Del Piero back ad una quota irrisoria: puntando un euro, infatti, se ne vincere 1.25. Quota in picchiata, visto che nelle scorse settimane era arrivata ad attestarsi ad 1.35: segnale evidente che qualcosa potrebbe smuoversi, anche a stretto giro di posta.