WhatsApp, ecco le Community in Italia: cosa cambierà, una breve guida

La nuova feature di WhatsApp è finalmente arrivata in Italia. Grazie alle Community, sarà più semplice gestire le chat di gruppo.

Finalmente anche in Italia sono arrivate le Community di WhatsApp. La piattaforma di messaggistica più utilizzata al mondo ha lanciato una nuova ed utile feature, che consente di gestire con più facilità le diverse chat di gruppo.

WhatsApp 19122022 ilveggente.it
WhatsApp, arrivano le Community in Italia (Pixabay)

Creata nel 2009 dall’omonima società, WhatsApp nel 2014 è stata acquistata dal gruppo di Meta. L’applicazione in pochi anni ha conquistato milioni di utenti che, grazie ad essa, hanno la possibilità di inviare messaggi di testo e vocali, documenti, immagini, informazioni relative ai contatti o alla posizione e tanto altro.

La piattaforma è in costante aggiornamento e le novità, su WhatsApp, sembrano non finire mai. Solamente negli ultimi tempi sono state rese disponibili diverse funzioni. Tra queste, la possibilità di mettere in pausa un messaggio vocale per poterlo riascoltare prima di inviarlo.

Inoltre è stato aggiunto un player che permette di ascoltare i messaggi vocali anche fuori dalle chat. Seguendo la scia di applicazioni come Facebook ed Instagram, WhatsApp ha aggiunto le reazioni (ovvero le emoji che possono essere inviate in risposta ai messaggi), sia nelle chat singole che nei gruppi.

Come nelle altre piattaforme del gruppo Meta, ora anche sul servizio di messaggistica si trovano gli avatar che hanno le stesse sembianze degli utenti. Con le Community, WhatsApp ha lanciato l’ennesima novità destinata a rendere l’esperienza degli users sempre più personalizzabile e ampia .

Se fino alle scorse settimane erano disponibili solamente nelle versioni Beta, ora si trovano in tutti i dispositivi (sia iOS che Android) e da poco sono arrivate anche in Italia. Ma a cosa servono le Community?

Community di WhatsApp, la nuova feature per le chat di gruppo

Le Community possono essere utilizzate per riunire tra loro i gruppi correlati creando un apposito spazio. In questo modo, è possibile gestire le diverse chat di gruppo e inviare messaggi ed informazioni da un’unica sezione, che si trova accanto alle classiche Chat.

È possibile rivolgersi ad un massimo di 5mila partecipanti con l’invio di messaggi univoci: si tratta di una funzione molto utile, in particolare per chi utilizza gruppi di lavoro e ha la necessità di entrare in contatto con numerosi utenti.

WhatsApp 19122022 ilveggente.it (1)
(Pixabay)

In questi mesi WhatsApp sta lanciando diverse feature interessanti per quanto concerne le chat di gruppo. Non molto tempo fa sono stati assegnati maggiori poteri agli amministratori – che possono cancellare i messaggi per l’intera chat.

Mentre più recentemente sono stati aggiunti i sondaggi e una nuova interfaccia per le videochiamate di gruppo, che possono avere fino a 32 partecipanti. Ora, con le Community, la piattaforma ha fatto ulteriori passi in avanti.