Croazia-Brasile, Mondiali 2022: diretta tv, probabili formazioni, pronostici

Croazia-Brasile è una partita valida per i quarti di finale dei Mondiali 2022 e si gioca venerdì alle ore 16:00: probabili formazioni, pronostici, tv e streaming.

S’impennano le temperature in Qatar. Con i quarti di finale si entra nella fase più calda ed avvincente della rassegna iridata. E il livello, di conseguenza, si alza considerevolmente. Brasile, Francia, Inghilterra, Argentina. Più le due outsider Croazia e Olanda e la sorpresona Marocco, unico baluardo del continente africano. Solo due le big rimaste escluse dal ristretto club delle prime otto: fanno rumore le assenze, ingiustificate, di Spagna e Germania, che hanno abbandonato il Medio Oriente in netto anticipo. La favorita numero uno rimane però la fortissima Seleçao di Tite, che aprirà il programma dei quarti all’Education City Stadium di Al Rayyan contro i vicecampioni del mondo della Croazia.

Croazia-Brasile, Mondiali 2022: diretta tv, probabili formazioni, pronostici
Thiago Silva ©️Ansafoto

Sulla carta è forse lo scontro meno equilibrato ma Perisic e compagni, pur essendo arrivati sin qui in punta di piedi e senza nessun fuoco d’artificio, sembrano avere tutto ciò che occorre per arrecare un minimo di disturbo alla corazzata verdeoro. Ma allo stesso tempo sono consapevoli che, per passare il turno, dovranno cercare di andare oltre i propri limiti.

Un Brasile equilibrato e spettacolare

Sì, perché il Brasile ha dato ancora una volta piena dimostrazione della sua forza nell’ottavo di finale contro la Corea del Sud, costretta ad alzare bandiera bianca dopo appena 36 minuti. Una prova davvero ubriacante da parte dei giocatori carioca, andati a riposo prima del secondo tempo avanti di 4 gol. Vinicius, Neymar, Richarlison e Paquetá: la festa è servita. Una squadra spettacolare ed equilibrata, che diverte e si diverte. E che sa difendersi e aspettare, senza correre il rischio di sbilanciarsi troppo. La rete incassata nella ripresa è l’unica macchia di una serata in cui i sudamericani hanno rasentato la perfezione. E lo conferma il fatto che anche il commissario tecnico Tite si sia messo a ballare con i suoi uomini, in un goffo ma simpatico tentativo di replicare l’esultanza di Richarlison.

Per la Croazia è stato invece molto meno semplice piegare il Giappone, eliminato solo dopo i calci di rigore. Terzo pareggio in quattro partite per la selezione a scacchi di Zlatko Dalic, che fin qui è riuscita ad avere la meglio solamente sul Canada nel girone. Dopo i due 0-0 con Marocco e Belgio, ecco l’1-1 con i nipponici: a Maeda ha risposto il solito Perisic. Poi i tiri dal dischetto hanno fatto il resto: decisivi i tre errori dei giapponesi. Non mancano l’esperienza e la qualità tecnica, ma la sensazione è che questa Croazia sia meno forte della versione che sorprese tutti in Russia. E in attacco pesa l’assenza di un centravanti di livello.

Croazia-Brasile: le ultime notizie sulle formazioni

Croazia-Brasile, Mondiali 2022: diretta tv, probabili formazioni, pronostici
La gioia dei croati dopo la qualificazione ai quarti ©️Ansafoto

Non sono previsti cambiamenti nell’undici titolare del Brasile, che contro il Giappone ha ritrovato la sua stella Neymar. L’asso del Psg supporterà l’unica punta Richarlison nel 4-2-3-1 disegnato da Tite. Accanto a lui ci saranno Raphinha e Vinicius. In mediana il commissario tecnico carioca si affida a Casemiro, uno dei giocatori più determinanti di questa selezione e che avrà il difficile compito di “sporcare” le geometrie del suo ex compagno ai tempi del Real Madrid Modric. Spazio anche all’ex milanista Paquetá, altra pedina insostituibile. In difesa si va verso la conferma di Danilo a sinistra, visto che Alex Sandro non ha recuperato.

Poche variazioni anche nella formazione iniziale della Croazia. L’unico dubbio di Dalic riguarda il centravanti: finora hanno deluso sia Livaja che Petkovic e non è detto che il selezionatore decida di lanciare l’ex crotonese Budimir. Nel tridente offensivo è sicura intanto la presenza di Kramaric e Perisic, ma chiede spazio pure l’atalantino Pasalic.

Come vedere Croazia-Brasile in diretta tv e in streaming

Croazia-Brasile è un match valido per i quarti di finale dei Mondiali 2022 ed è in programma martedì alle 16:00 all’Education City Stadium di Al Rayyan. Si potrà vedere in chiaro attraverso la diretta prevista su Rai 1 (canale numero 1 e 501 del digitale terrestre). Il match sarà visibile anche in diretta streaming su RaiPlay. Per assistere alla partita da smartphone e tablet servirà scaricare l’applicazione, mentre da pc basterà accedere al sito. Tutti gli incontri dei campionati del mondo di Qatar 2022 sono un’esclusiva della Rai.

Il pronostico

La Croazia non ha ancora perso una partita, a differenza del Brasile che nella fase a gironi si è arreso al Camerun nell’ultima gara, del tutto ininfluente. Ma gli uomini di Dalic, sebbene in Qatar abbiano incassato solo due gol, non hanno mai convinto appieno e lo dimostra il fatto che siano riusciti ad avere la meglio esclusivamente sul Canada. Stavolta il “compitino” potrebbe non bastare contro un Brasile potenzialmente devastante, molto solido e che davanti sprizza qualità da tutti i pori. Ipotizziamo un’altra prestazione spettacolare da parte della Seleçao, che chiuderà verosimilmente i giochi nei novanta minuti regolamentari, in una gara da almeno tre reti complessive.

Le probabili formazioni di Croazia-Brasile

CROAZIA (4-3-3): Livakovic; Juranovic, Lovren, Gvardiol, Sosa; Kovacic, Brozovic, Modric; Kramaric, Petkovic, Perisic.
BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Militao, Thiago Silva, Marquinhos, Danilo; Casemiro, Paqueta; Raphinha, Neymar, Vinicius Jr.; Richarlison.

La Croazia riuscirà a segnare almeno un gol?

  • (54%, 285 Votes)
  • No (46%, 244 Votes)

Total Voters: 529

Loading ... Loading ...

POSSIBILE RISULTATO: 1-3